Home Tecnologia Il “favoloso mondo” di Samsung al Fuorisalone 2013

Il “favoloso mondo” di Samsung al Fuorisalone 2013

0 235

 Comunicato Stampa

logo samsung Il “favoloso mondo” di Samsung al Fuorisalone 2013

 

Dal 9 al 14 aprile l’azienda sarà presente al Superstudio Più con la visionaria istallazione “What a Wonderful World” sviluppata insieme al noto designer e architetto François Confino

Milano, 08 aprile 2013 - Samsung Electronics, azienda leader nell’elettronica di consumo e da sempre all’ avanguardia nell’ innovazione tecnologica e nel design, sarà presente al Fuorisalone 2013 – presso lo spazio Superstudio Più di Milano dal 9 al 14 aprile – con l’installazione dal titolo “What a Wonderful World” dove, l’uso della tecnologia, permetterà al visitatore la creazione e la personalizzazione di un mondo meraviglioso.

In occasione del Salone Internazionale del Mobile 2013, il designer e architetto François Confino, con studioLL.TT e Supermaxistudio, è stato chiamato dall’azienda per realizzare un’originale e futuristica installazione, uno spazio sacro dove il visitatore diventa creatore, protagonista dell’azione, arbitro degli eventi circostanti, proprio come un artista creativo in un mondo meraviglioso, per un’esperienza emozionale senza precedenti.

L’istallazione realizzata da Samsung si configura come uno spazio fluttuante, all’interno del quale lo spettatore si troverà attivamente coinvolto. All’ingresso infatti, verrà dotato di uno smartphone Samsung GALAXY S III, attraverso il quale sarà in grado di gestire e controllare lo spazio circostante, grazie all’uso di una tecnologia che lo aiuterà a diventare protagonista nella creazione del proprio mondo fantastico.

What a Wonderful World”, è stata concepita per rivelare le straordinarie potenzialità del rapporto tra tecnologia e natura. All’inizio del percorso, il visitatore verrà accolto in un tunnel con due opposte proiezioni, in uno spazio dove natura e mondo artificiale si incontrano e dove, da subito, potrà, grazie alla magia della tecnologia, realizzare trasformazioni straordinarie. Questo percorso lo porterà in un nuovo mondo, accompagnandolo in un viaggio attraverso una realtà immaginifica dove tutto è possibile e può essere trasformato secondo i propri desideri. In questo senso, il visitatore diventa protagonista e parte attiva dell’installazione poiché essa cambia e si trasforma secondo i desideri di ciascuno. Una volta che il visitatore sarà entrato in questo mondo, infatti, tutto sarà possibile: gli elementi della natura muteranno in pochi secondi, gli oggetti cambieranno colore e dimensioni, creando il mondo che ha sempre desiderato, grazie ai semplici comandi dello smartphone Samsung GALAXY S III, che aiuterà la poesia e le metafore di François Confino a diventare realtà.

 La funzione estetica e sociale del Design per Samsung

Samsung considera il Design un elemento indispensabile alla creazione di un’esperienza positiva, non solo da un punto di vista estetico, ma anche umano, utilizzandolo per sorprendere i consumatori e prepararli al futuro. La filosofia di Samsung è articolata attorno ai tre principi chiave di Intuitività, Armonia e Natura che creano un design lineare, semplice e sostenibile, pensato attorno all’ambiente e allo stile di vita del consumatore, capace di fornirgli un nuovo livello di coinvolgimento grazie alla tecnologia.

La particolare attenzione di Samsung verso il Design si è declinata in svariate forme, attraverso collaborazioni con maestri del design, come François Confino, nel caso del Fuorisalone, ma anche facendo leva sugli oltre 1.500 designer e ricercatori interni all’azienda, impegnati nella creazione di un futuro migliore, dove lo stile di vita dei propri clienti è al centro di ogni scelta. Samsung partecipa al Fuorisalone per il terzo hanno consecutivo, esprimendo l’impegno dell’azienda sul fronte del design.

“La presenza di Samsung al Fuorisalone si conferma un appuntamento imperdibile per visitatori e giornalisti, che avranno la possibilità di vivere una nuova grandiosa esperienza” ha affermato Mr Chang, Head of Samsung Design Center. “L’anno scorso, attraverso la collaborazione con Italo Rota, abbiamo voluto evidenziare come il design rappresentasse un approccio creativo alla risoluzione dei problemi legati al benessere degli utenti, offrendo una visita nella casa del futuro. Quest’anno, invece, grazie al mondo immaginifico creato dalla poesia di François Confino, al visitatore non verrà solo offerta una finestra sul domani, ma una concreta possibilità di entrare in un universo fatto di poesia ed emozioni, di creare il mondo dei propri sogni grazie al supporto della tecnologia Samsung”.

Caleidoscopio Il “favoloso mondo” di Samsung al Fuorisalone 2013