Home Smartphone LG La verità di LG Mobile Francia sulla vendita del Nexus 4

La verità di LG Mobile Francia
sulla vendita del Nexus 4

39 239

nexus sold out 530x369 La verità di LG Mobile Francia<br> sulla vendita del Nexus 4Che questo matrimonio tra Google ed LG abbia partorito un Nexus 4 travagliato ormai è assodato da tutti ma, finora, sono state fornite solo informazioni frammentarie. La verità del perchè ad oggi, da metà Dicembre, ancora non sia possibile acquistare questo terminale, da qualunque Play Store, ancora non è dato saperlo.

L’esternazione corredata di scuse, da parte di Google UK a metà dicembre sul fatto che le forniture di LG fossero “scarse e frammentarie”, in risposta ad utenti imbufaliti per come fossero stati trattati, con promesse di spedizione in 2 giorni mai mantenute e senza una pronta smentita da parte di LG, aveva fatto sospettare problemi “politici” tra le due aziende.

Addirittura dal CES di Las Vegas erano arrivate voci che la produzione del Nexus 4 fosse stata fermata o rallentata volontariamente per fare spazio a futuri altri Nexus o per dare la precedenza all’ Optimus G.

L’altro giorno è stata intervistata da Challenges.fr, la direttrice di LG Mobile France, Chaty Robin la quale ha fatto affermazioni che potrebbero chiarire come sono andate davvero le cose.

Piuttosto che fare un riassunto, ho cercato di tradurre al meglio l’intervista, poichè l’intervistatore ha fatto le stesse domande che ci siamo fatti tutti e mi sembra che non ci sia modo migliore che farvi rispondere direttamente dall’interessata. Chiedo da subito scusa se la traduzione non è perfetta, ma il francese non lo mastico granchè. Credo comunque di aver reso il senso …

Ho solo aggiunto qua e la, in corsivo e in rosso, qualche nota personale … non ho resistito … ma mi farà piacere leggere anche le vostre opinioni.

Let’s go … icon smile La verità di LG Mobile Francia<br> sulla vendita del Nexus 4

Cosa succede con il Nexus 4, terminale altamente competitivo, ma non disponibile?

Il Nexus 4 propone un ottimo compromesso qualità/prezzo. I problemi di fornitura non sono da attribuire solo ad LG. Google ha presentato le previsioni calcolando le vendite in base alla storia dei precedenti Nexus. Ma i numeri si sono rivelati  meno della domanda (ma un top gamma venduto alla metà rispetto alla concorrenza non può essere paragonato alla vendita dei precedenti Nexus, non credo servano dei rapporti sulle precedenti vendite, che non rispecchiano affatto l’offerta che si sta proponendo … vabbè … n.d.r.).

Le attuali consegne di LG a Google, corrispondono a ciò che era stato pre-ordinato sul Google Play. Continuiamo a fornire regolarmente, ma non è ancora sufficiente. Questo è il motivo per cui il Nexus 4 viene sempre indicato come esaurito e i potenziali acquirenti ritengono di non poterlo comprare. Per farvi capire, le previsioni iniziali di Google sono stati 10 volte superiori per il Regno Unito e Germania. Forniamo molto di più in questi paesi rispetto alla Francia. Le previsioni fatte tra gli equilibri di vendita, non sono state sufficientemente valutate. Ma attenzione, non butto pietre contro nessuno. I rapporti tra Google e LG, stanno andando molto bene. Oggi, se vogliamo aumentare la frequenza delle consegne, ci vogliono circa 6 settimane.

I numeri di vendita che si sono sentiti in rete in base ai numeri di serie, di 375.000 pezzi  sono veri?

Non so questo numero, ma in ogni caso è molto inferiore alla realtà. (lo sospettavo …. n.d.r. icon wink La verità di LG Mobile Francia<br> sulla vendita del Nexus 4 )

Il Nexus 4 è venduto in perdita, come è stato detto?

Non abbiamo alcun interesse a vendere in perdita. Per contro vi è stato un accordo tra Google e LG per vendere ad un prezzo molto interessante. Ed è vero che 299 euro per l’8GB e 349 euro per il 16 GB è un prezzo super interessante. (L’avevo detto io che è “solo” un prezzo interessante … su cui ci guadagnano ancora ! n.d.r.)

Eppure SFR (operatore telefonico francese n.d.r.) lo offre nudo e crudo a … € 629,90

Non c’è bisogno di rispondere per loro, ma credo che lo scopo di SFR è quello di vendere prodotti con abbonamenti. (e quindi scoraggiarne l’acquisto a prezzo pieno … n.d.r.).

La produzione del Nexus 4 sarà fermata ?

LG ha negato i rapporti con le  voci le quali hanno evidenziato che il gruppo coreano ha intenzione di interrompere la produzioneIl Nexus 4 non si fermerà. Al contrario, il tasso di produzione aumenterà. Da metà febbraio, ci sarà molta più pressione sul mercato. 

Il Nexus 4 può far passare in secondo piano l’Optimus G, la nuova ammiraglia del marchio?

Non c’è dubbio che L’Optimus G combina il meglio della tecnologia di LG [processore Qualcomm Snapdragon S4 Pro quad-core da 1,5 GHz, 4,7 pollici 1280x768, 4G LTE, fotocamera 13 MP ...] .. Vi è certamente un tronco comune con il Nexus 4 ma alla fine sono diversi. Sarà nei negozi a marzo. Ha il QSLIDE, particolare funzione che consente di visualizzare contemporaneamente due schermate differenti allo stesso tempo, QuickMemo funzione utilizzata per scrivere note e condividerle immediatamente. Posso chiamare il mio numero, pur avendo la nota visualizzata. Ha anche lo zoom in tempo reale che offre la capacità di zoom durante la riproduzione video …  Vogliamo fare in ogni caso di Nexus 4 uno dei nostri maggior successi.

In termini di vendite, quali sono i suoi obiettivi per L’Optimus G ?

L’Optimus G è stato lanciato due mesi fa in Corea, in Giappone e negli Stati Uniti. Ne Abbiamo spediti 1 milione di unità. L’obiettivo è quello di vendere molto e venire a solleticare i leader di mercato.

LG ha lanciato un sacco di prodotti (il 4X HD , il Vu, il Nexus 4, Optimus G) con la sensazione che il gruppo è completamente privo di chiarezza. Quale è la vostra strategia?

Abbiamo attraversato un periodo difficile, con alti e bassi. E ‘stato quindi necessario ricostruire dalle fondamenta per ritornare al top del mercato. Dobbiamo convincere i consumatori che stiamo tornando con prodotti di qualità. Abbiamo trovato la progettazione, l’affidabilità e una posizione molto buona dei nostri prodotti. Dobbiamo  riconquistare quote di mercato nella fascia media. Abbiamo ora in evidenza il nostro marchio con la serie L posizionata nel  mid-range 3G, 4G e la serie F  con prezzi  accessibili. E ci sarà la serie G per prodotti iconici. L’accento sarà posto sulla parte alta del mercato per non parlare della fascia media che viene preferita in Francia, con l’arrivo di Free.  L9 è stato accolto bene ed è un buon segno per noi.

E il segmento dei display di grandi dimensioni?

Abbiamo lanciato display che ci hanno permesso di testare l’appetito per il formato 4:3. Ha venduto molto bene in Asia, dove Vu 2 è programmato per essere venduto. Ma è un mercato di nicchia. Non persisteremo con questo formato qui in Europa.

LG  proporrà smartphone con Windows Phone 8?

Possiamo tutti immaginare che sarà così, ma questa non è chiaramente una priorità. Siamo molto pragmatici.

Come è LG sul mercato francese?

Secondo GFK, aveva una quota di mercato del 6% negli smartphone alla fine di dicembre. Se prendiamo solo quelli che operano su Android, siamo al numero 3 [dietro Samsung e Sony].

Come vede il 2013?

Sarà complicato. E poi c’è l’arrivo del 4G in cui vogliamo essere un giocatore importante. In termini di obiettivi, dobbiamo raddoppiare la nostra quota di mercato, almeno e mi rendo conto che questo è ambizioso.

VIA