Home Google Google non vuole sviluppare per Windows e Windows Phone 8

Google non vuole sviluppare per
Windows e Windows Phone 8

101 364

Microsoft+Windows+8+Vs+Google Google non vuole sviluppare per<br> Windows e Windows Phone 8

Google non svilupperà le proprie applicazioni su Windows 8 e Windows phone 8. Questo è ciò che è emerso da un’intervista a Clay Bavor (Google Apps director management). Continua dopo il salto.

Cito le sue parole:

Non abbiamo in programma di sviluppare applicazioni per Windows.

Siamo davvero attenti dove investiamo e dove puntano gli utenti, ma questi non sono su Windows Phone o Windows 8.

A me sembra una vera e propria presa per i fondelli. Chi ha un Windows Phone sa che vi sono applicazioni di terze parti che permettono l’utilizzo dei servizi Google. Ma come è successo nei mesi passati è Google stessa a richiedere che gli sviluppatori tolgano queste applicazioni dalla piattaforma Microsoft, per cui cara Google, non venire a raccontarci che non vuoi fare applicazioni perchè “non ci sono utenti interessati”, ma annuncia chiaramente che: non vuoi sviluppare per altre piattaforme perchè non ti conviene o per ripicca.

La mossa è chiara da tempo, se hanno rilasciato su iOS la loro applicazione Mappe è solo perchè Apple è riuscita a toppare con la sua, e Google sfruttando giustamente l’occasione, si è aggrappata al malcontento degli utenti iOS per portare acqua al suo mulino.

Ovviamente con Windows Phone ha poco senso, gmail è integrata perfettamente nell’OS, le mappe ci sono e chi ha un device Nokia possiede un navigatore offline gratuito e completo, per le ricerche  Bing è migliorato molto, mi sono dovuto ricredere la differenza con Google è oramai minima.

Sono un utente Google e uso prodotti Microsoft da sempre, ma ultimamente Big G non si sta comportando per niente bene.

via Engadget.com