Home Linux LinuxDay

LinuxDay

6 152

 

LinuxDay2 530x99 LinuxDay

                                                                                                                                                                   ALCUNE PREMESSE:

Il Linux Day è la giornata nazionale di promozione  del Software Libero organizzata in numerose città da gruppi di volontari che aderiscono agli stessi principi.

L’espressione Software Libero  si riferisce alla libertà dell’utente di eseguire, copiare, distribuire, studiare, modificare e migliorare il software.

Software Libero non significa necessariamente gratuito!!!

SCOPRIAMO LE NOVITA’  DELLA VERSIONE 12.10  ATTRAVERSO IL VIDEO DI PRESENTAZIONE:

 

L’interfaccia desktop

  • È stata rinnovata e migliorata la schermata di accesso, che adesso permette l’accesso remoto.
  • Il “Gestore Aggiornamenti” è stato semplificato e snellito, anche il nome è cambiato, da questo rilascio si chiama: “Aggiornamenti software”. Inoltre la parte che riguarda l’aggiornamento di versione è stata rilasciata in un pacchetto a parte.
  • I driver grafici sono stati aggiornati per una migliore esperienza, sono stati infatti inclusi svariate correzioni, che rendono tutto più fluido.
  • Unity è stato aggiornato alla versione 6.8, che comprende molte nuove funzionalità e correzioni
  • Il sistema per migliorare l’accessibilità è attivo in maniera predefinita, può essere disattivato in un secondo momento
  • È stato incluso un nuovo font nel sistema, “Ubuntu Medium”

 

Le applicazioni predefinite

  • Firefox è Thunderbird sono stati aggiornati alla versione 16
  • Libreoffice è stato aggiornato alla versione 3.6.2, offrendo così il supporto nativo a HUD e e alla nuova barra dei menù
  • La maggior parte del software GNOME è stata aggiornata alla versione 3.6.
  • L’attuale gestore dei driver aggiuntivi è stato abbandonato in favore di una sezione “Driver” nel “Aggiornamenti Software”

Ubuntu Software Center

  • Il Software Center è stato reso più veloce, compresa l’installazione delle applicazioni
  • È stato inserito il supporto a “3D secure”, che permette transazioni con carta di credito su Internet più sicure
  • Facendo clic sui banner presenti si aprono i link
  • Sono state inserite le raccomandazioni
  • È stato integrato con il plugin delle anteprime di Unity: adesso si può installare un programma direttamente dalla Dash

Web Apps

Sono state introdotte le “Web Apps”, un sistema di servizi che permette di usare molte delle funzionalità dei siti web – come Gmail, Twitter, Facebook – direttamente dal destkop.
LE DISTRIBUZIONI

In questo articolo voglio parlare delle distro più adatte per l’uso domestico in quanto sappiamo tutti che le distro complessive sono numerose.

 

ubuntu logo LinuxDay UBUNTU:  Rappresenta la distro più popolare del momento,  facile da usare, si presenta con un’interfaccia  grafica moderna  e gradevole.

 

linux mint 12 logo LinuxDayLINUX MINT:  E’ pienamente compatibile e condivide il vasto parco software con Ubuntu. Si presenta con un interfaccia grafica più tradizionale(GNOME)che riesce ad    essere moderna senza sconvolgere i    canoni ormai consolidati del desktop classico.

 

mageia1 logo 0 LinuxDay MAGEIA: Recentemente apparsa nel panorama delle distro GNU/Linux, affonda le radici nel lontano passato. Trattasi della nuova incarnazione della storica Mandrake Linux (divenuta poi Mandriva).  Mandrake Linux ha da sempre fatto la facilità d’uso il suo punto di forza, diventando una delle prime distro adatte all’utente comune; in questa nuova incarnazione non ha perso nulla della sua proverbiale  facilità.

 

fedora logo LinuxDay  FEDORA: E’ un altro pezzo di storia; quando Red Hat decise di chiudere  il supporto alla sua famosa distro gratuita per concentrare i suoi sforzi sulla  controparte commerciale, il progetto cambiò nome e passò in mano ad una community cambiando il nome in Fedora. Sebbene meno  user-friendly di Ubuntu, Linux Mint o Mageia è ancora una distribuzione ampiamente usata ed apprezzata.

 

 suse logo LinuxDay SUSE: Dal 1994 è una della piu longeve distribuzioni commerciali esistenti, come Red Hat ha anche una controparte gratuita, openSUSE sviluppata dalla community. Sebbene sia meno popolare in ambiente domestico, è molto diffusa in ambiente enterprisee  e viene apprezzata per il sio esclusivo pannello globale : YaST, facile da usare.

 AMBIENTI DESKTOP

L’ambiente desktop, ovvero l’interfaccia  utente , è uno dei componenti più importanti per interagire con il PC. Sui sistemi GNU/linux è possibile scegliere tra diversi ambienti desktop.

 

 

gnome logo LinuxDayGNOME: Un ambiente desktop di grande impatto visivo che ha come scopo l’ usabilità e l’immediatezza d’uso, ed è molto personalizzabile.

 

kde logo oxygen1 LinuxDay KDE:  Un desktop potente e ricco di funzionalità,  molto personalizzabile.

 

Unitylogo LinuxDayUNITY: Un desktop di recente introduzione sviluppato da Canonical per Ubuntu, inizialmente destinato ai netbook.

 

BIG XFce logo1 LinuxDayXFCE: Ambiente desktop relativamente leggero, adatto a computer meno potenti o a chi preferisce un ambiente grafico essenziale e allo stesso tempo funzionale.

 

Logo Lxde LinuxDay  LXDE: Ambiente desktop veloce, leggero, adatto per chi ha bisogno di un desktopo ancora piu snello ,spartano ma funzionale.

 

SETTE BUONI MOTIVI PER SCEGLIERE LINUX
  1. Libertà delle licenze: GNU/Linux utilizza una licenza che non pone alcun limite  all’utilizzo, anzi ne incoraggia la condivisione e diffusione.
  2. Convenienza: considerando che una distribuzione GNU/Linux è gia dotata di molte applicazioni(come ad esempio LibreOffice,  Mozzilla Firefox, Gimp…) è facile quindi dimostrarne la convenienza in termini economici.
  3. Un sistema sempre aggiornato: Gnu/Linux è sempre al passo  con i tempi e viene aggiornato  costantemente.  Ad ogni rilascio i programmi vengono migliorati, e i problemi di sicurezza vengono risolti tempestivamente.
  4. Il supporto di una comunità di persone:  usando GNU/Linux diventi parte di un gruppo di persone composto da utenti come te, persone più o meno appassionate del Software Libero.
  5. Non preoccuparsi dei virus: i sistemi GNU/Linux sono meno vulnerabili ad attacchi virus, spyware e malware in genere. I softare malevoli che possono danneggiare un sistema GNU/Linux sono una percentuale  minima rispetto a quelli che possono attaccare altri sistemi.  Questo non vuol significa abbassare la guardia e ignorare il problema della sicurezza , ma bastano pochi accorgimenti per ridurre al massimo i rischi.
  6. Prestazioni  soddisfacenti anche su macchine vecchie:  i programmi esigono sempre più risorse e rendono  i computer obsoleti nel giro di poco tempo. Gli sviluppatori del Software Libero invece solitamente  hanno interessi a coniugare le innovazioni  con l efficienza con il risultato di prolungare la vita alle macchine.
  7. Interfaccia  grafica evoluta: le attuali interfacce grafiche  sono state sviluppate per essere ergonomiche, coniugando l’estetica accattivante  con una grande praticità d’uso.
OPINIONI PERSONALI:
Sinceramente io preferivo le versioni precedenti di linux  perchè  con la versione 12.10 hanno modificato troppo l’interfaccia grafica.
Consiglio vivamente di non aggiornare alla nuova versione  dal gestore aggiornamenti ma di installarla da zero in quanto ho appurato che molti utenti hanno riscontrato un vistoso rallentamento del loro del loro computer.
  • lorenzo

    backtrack che é uno slakware che categoria appartiene?

    • Daniele alias Xnardo

      E’ una delle tantissime derivate di ubuntu;
      “BackTrack is an Ubuntu-based distribution with a collection of security and forensics tools. It was created by merging Auditor Security Linux with WHAX (formerly Whoppix).”
      Quindi in ultima viene dal filone di debian.

  • Fabio alias fabio27

    senza dubbio Fedora tra le distro free, RedHat è un colosso nel settore e il suo supporto a questa distribuzione è di sicuro una garanzia :)

  • MrKappa

    Ciao, io ho aggiornato come al solito Ubuntu. Quali sarebbero questi rallentamenti di cui si parla facendo l’update tradizionale e non un installazione da zero? Dovrei notare qualcosa monitorando le risorse? Grazie

    • MrKappa

      PS: uso gnome-shell e non unity.

    • Daniele alias Xnardo

      Ciao io ti riporto quello che ho sentito da molte persone che hanno installato Ubuntu sul loro portatile e facendo l’upgrade tradizionale notano un vistoso rallentamento nell’avvio del sistema e nel caricamento delle applicazioni.Io per ovviare qualsiasi problema le faccio sempre da zero ;)