Home Microsoft Il riconoscimento vocale Microsoft fa un balzo in avanti

Il riconoscimento vocale Microsoft fa un balzo in avanti

2 89

microsoft research Il riconoscimento vocale Microsoft fa un balzo in avanti

Rick Rashid, Microsoft Chief Research Officer ha dato una dimostrazione a Tianjin, Cina all’evento Microsoft Research Asia’s 21st Century Computing. Ha discusso circa il riconoscimento vocale e la recente svolta che Microsoft è riuscita ad ottenere.

Fino a poco tempo fa, anche i migliori sistemi di riconoscimento vocale avevano ancora tassi di errore del 20-25% sul discorso arbitrario.

Poco più di due anni fa, i ricercatori Microsoft Research e l’Università di Toronto hanno fatto un altro passo avanti. Utilizzando una tecnica chiamata Deep Neural Networks, è modellata sul comportamento del cervello umano, i ricercatori erano in grado di formare un riconoscimento del discorso più discriminatorio e migliore rispetto ai metodi precedenti.

Durante la mia presentazione il 25 ottobre in Cina, ho avuto l’opportunità di mostrare i risultati più recenti di questo lavoro. Siamo stati in grado di ridurre il tasso di errore per parola in un discorso di oltre il 30% rispetto ai metodi precedenti. Questo significa che, anziché avere una parola errata ogni 4 o 5, ora il tasso di errore è una parola errata ogni 7 o 8. Lungi ancora dall’essere perfetto, questo è il miglioramento più siglificativo in precisione dall’introduzione dei modelli di Markov introdotti nel 1979,  più si aggiungono ulteriori dati siamo sicuri di ottenere risultati ancora migliori.

Ha difatti mostrato una dimostrazione dal vivo dei risultati di ciò a cui stanno lavorando, traducendo tutto ciò che diceva in inglese-cinese con un ritardo di pochi secondi. Guardate il video qui sotto per vedere la magia!

 

 

via
  • mr.stiff

    Mammamia altro che Siri che ti dice che non ti ama!