Pubblicato lo ‘Stato di Mozilla 2011′: il futuro del web e la...

Pubblicato lo ‘Stato di Mozilla 2011′: il futuro del web e la situazione finanziaria

1 170
 

Comunicato Stampa

Mozilla 530x203 Pubblicato lo Stato di Mozilla 2011: il futuro del web e la situazione finanziaria

Mozilla annuncia la pubblicazione dello Stato di Mozilla 2011, il rapporto stilato annualmente dalla Fondazione che esamina in dettaglio il lavoro della fondazione sia in termini di obiettivi raggiunti che di sfide per il futuro, guardando al supporto comunitario ed alla situazione finanziaria del 2011.

Visitando il sito web interattivo www.mozilla.org/foundation/annualreport/2011 è possibile aggiornarsi sulla situazione sullo Stato del Web oggi e su come Mozilla si mobilita per portare avanti la sua missione: continuare a mantenere un sano ecosistema web.

In particolare potrete trovare approfondimenti sui seguenti temi:

  • gli obiettivi per il futuro nel mondo del mobile.
    Firefox OS è il sistema operativo mobile di Mozilla interamente basato su HTML5. Oggi il 50% dei 2,3 miliardi di utenti online si collega a Internet utilizzando principalmente un dispositivo mobile e le previsioni dicono che questa percentuale è destinata ad aumentare. Con Firefox OS, Mozilla ha colto la sfida di sviluppare e supportare un Web basato su standard e completamente aperto che funga da piattaforma per l’innovazione, mettendo a punto le tecnologie e le API necessarie a fare del Web un’opzione ricca e percorribile. Ora l’ impegno di Mozilla va verso l’adozione di HTML5 quale piattaforma di riferimento per il segmento mobile;
  • l’impegno alla mobilitazione delle persone per costruire il mondo internet che vogliono e la nuova offerta educativa, il progetto Webmaker.
    “Gli strumenti, i progetti e gli eventi di Webmaker aiutano gli educatori, i giovani, i produttori di media e i consumatori di tutti i giorni nel mondo a evolversi da utilizzatori a creatori del Web. Nel 2013 Webmaker mobiliterà una comunità globale di mentori, istruttori e giovani per insegnare e imparare insieme”. La leva essenziale per far progredire Internet e gli obiettivi di Mozilla è e continuerà a essere il browser web Firefox;
  • l’azione continuativa ed attenta per difendere privacy, sicurezza e libertà online.
    A tale scopo Mozilla ha inserito in Firefox la funzionalità antitracciamento Do Not Track e ha svolto un ruolo fondamentale nel motivare la comunità web a attivarsi contro lo Stop Online Piracy Act (SOPA) e il Protect IP Act (PIPA). Interessante anche Mozilla Collusion, reso possibile grazie al supporto della Fondazione Ford, permette agli utenti di vedere chi sta tracciando i loro movimenti per il Web;
  • la continua espansione delle comunità che supportano Mozilla.
    “Le nuove comunità si trovano in Medio Oriente, Africa e Sudest asiatico, come la comunità tunisina, la comunità keniota e la comunità filippina. Ciascuna comprende circa una dozzina di collaboratori attivi, distribuiti in varie aree operative tra cui localizzazione, controllo qualità, marketing e sviluppo. Una delle comunità di Mozilla più recente, aperta nel 2012, si trova in Myanmar”.
  • i dati di guadagni, spese, relazioni commerciali e modello economico della fondazione.
    “Per il 2011 il fatturato consolidato di Mozilla (Mozilla Foundation e tutte le consociate) è stato pari a 163 milioni di dollari statunitensi (circa 128 milioni di euro), con un aumento del 33% rispetto ai 123 milioni (circa 97 milioni di euro) del 2010”.

È disponibile per il download il Rendiconto finanziario certificato 2011.

Dal suo blog, la presidente di Mozilla Mitchell Baker commenta: “Il Web è diventato l’infrastruttura fondamentale della vita moderna in soli vent’anni. Oggi il Web può fare ancora un altro passo avanti in termini di utilità, divertimento, opportunità di business e prestazioni sociali. Mozilla sta lavorando per costruire questo mondo: abbiamo la visione, l’architettura, la tecnologia, i piani di prodotto e le risorse finanziarie per sostenere questi sforzi. Quello in cui ci troviamo è un periodo emozionante e altamente produttivo. Per questo vi invito a consultare la relazione annuale di quest’anno per vedere ciò che abbiamo fatto e ciò che invece è all’orizzonte. Unitevi a noi nella costruzione di questo mondo”.

Nel report troverete anche una sezione di FAQ che potrete consultare per capire, ad esempio, come Mozilla misura il proprio successo.