Home Accessori Debutta a San Francisco lo scooter elettrico dotato di dock per iPhone...

Debutta a San Francisco lo scooter elettrico dotato di dock per iPhone e Android

7 100

scoots with docks2 530x226 Debutta a San Francisco lo scooter elettrico dotato di dock per iPhone e Android

 

Scoot Networks, dopo un periodo di test e verifiche, da’ il via ad una particolare iniziativa di noleggio di scooters elettrici che si basa su Android e iPhone.

Con il suo smatphone, il cliente sarà in grado di conoscere l’ubicazione dello scooter più vicino, avviarlo ed infine pagarne il noleggio.

Quindi ecco che scompaiono le chiavi, e’ lo smartphone che pensa a tutto tramite un’ apposita App.

Dopo aver inserito lo smatphone nell’apposito alloggiamento sul cruscotto, il sistema provvede a verificare il possibile utilizzo dello scooter, successivamente viene richiesto un codice di sblocco che permette l’apertura della sella contenente il casco e l’uilizzo dello scooter.

Una volta alloggiato lo smartphone sullo scooter la strumentazione viene resa disponibile sullo smartphone, insieme ad un sistema di mappe stradali. Non manca un’indicatore di autonomia (circa 25 Km), esaurita la quale sarà necessario ricaricare lo scooter per circa 6/8 ore.

L’iscizione costa 10 dollari più 5 dollari al mese. Il noleggio dello scooter ha un costo di circa 5 dollari all’ora, 10 dollari se lo si noleggia per l’intera giornata.

Con l’autonomia appena detta è certo che i principali utilizzatori sono coloro che debbono spostarsi all’interno della città con percorsi piuttosto brevi.

Chissà se un servizio di questo tipo approderà anche in Italia.

VIA

  • lattu

    mi vedo già qualcuno che fermo al semaforo si vede sfilare lo smartphone dal cruscotto e scappare mentre tu rimani a piedi perchè lo scooter si spegne…
    oppure una bella caduta anche la più stupida e addio smartphone

    • fabio27

      ahahahah non ci avevo pensato, si vede che a San Francisco sò tutti bravi ragazzi :-D

  • Bay Harbor Butcher

    Una piccola osservazione, il casco nel sottosella non ci starà mai semplicemente perchè essendo uno scooter elettrico sarà occupato totalmente dalla batteria..

  • Golden Hawk

    25 km… autonomia ridicola! In Italia poi ci sarebbe l’app iPhott che serve per rubare lo scooter.

    • gaelom

      Pensiamo sempre a rubare (anche per scherzo) mi raccomando!

      • sperrypc

        Formentera: scooter a noleggio, mi rubano il casco per sostituirlo con uno con il gancio rotto, peccato l’avessi personalizzato con un adesivo. Un occhiata veloce in hotel e scopro che è stato un altro italiano a rubarmelo.
        A pensare male spesso ci si becca.

        Per tornare all’articolo, me li vedo i ragazzi a stamparsi agli incroci distratti dal cellulare, non abbiamo già abbastanza gente che telefona mentre guida l’auto, ora vogliamo aumentare chi telefona guidando lo scooter ( e ne ho visti!).

  • Antonio Todesco

    L’idea è buona (migliorabile) è il senso civico delle persone che bisogna cambiare…