Home Smartphone Acer Acer Iconia W700, uno dei primi tablet con Windows 8, arriverà...

Acer Iconia W700, uno dei primi tablet
con Windows 8, arriverà il 26 ottobre

25 214

acer iconia tab w700 530x408 Acer Iconia W700, uno dei primi tablet<br> con Windows 8,  arriverà il 26 ottobreSicuramente molti di voi sararanno in attesa dell’arrivo di Windows 8, prima di decidere di comprare un tablet, visti i tanti modelli presentati, soprattutto all’ultimo Computex 2012 e presto, prestissimo saranno effettivamente tra noi.

L’Acer Iconia W700 sarà uno di essi e uno dei primi ad uscire, per cui andiamo a riassumerne subito le caratteristiche tecniche:

Il display è un generoso IPS da 11.6 pollici con risoluzione 1920 x 1080 Full HD, la connettività è con wifi a/b/g/n, bluetooth 3.0, USB 3,0  e una porta Thunderbolt.

Lo storage è SSD e ci saranno tagli da 32 e 64 Gbyte, Anche per i processori, ci saranno 2 modelli: uno con  Ivy Bridge Intel Core i3 oppure con Core i5, quindi saranno 100% x86 compatibili.

Altra cosa interessante è lo stand su cui il tablet può essere appoggiato e permette di aggiungere altre porte extra, mentre viene ricaricata la batteria, che a detta di Acer, dovrebbe durare circa 8 ore.

Forse tutte queste cose interessanti le sapevamo già, ma soltanto una cosa non è mai trapelata: il prezzo …

Già, a quanto saranno venduti questi gioiellini ?

Stavolta abbiamo dei numeri precisi … 800 $ per il modello con Core i3 fino a salire a 1000 $ per il modello con Core i5 … e la conversione in euro è presto fatta … 800 € e 1000 € ….

Opinione personale ? Con quella cifra ci compri un Ultrabook che offre molto di più … sinceramente a mio avviso, non ci siamo proprio. Il prezzo, per sperare di impensierire la concorrenza,  non avrebbe dovuto superare i 700 $ e sinceramente i modelli più economici con Windows RT, per me non hanno molto senso, a meno che uno non impazzisca per Windows.

L’iPad per il momento credo possa dormire sonni tranquilli …

Se dico eresie, sarò felicissimo di essere da voi smentito icon wink Acer Iconia W700, uno dei primi tablet<br> con Windows 8,  arriverà il 26 ottobre

FONTE

  • Manlio

    I prezzi scenderanno e comunque 800 euro per un tablet x86 con windows 8 di buona qualità non sono esagerati se pensiamo quanto siamo disposti a spendere per un telefonino. Il paragone con l’ultrabook direi che è fuori luogo perche si tratta di un dispositivo che è destinato ad affiancare l’ultrabook in situazioni di mobilità più spinta (mancanza totale di appoggio) e per estendere l’autonomia di lavoro. 6 ore di portatile + 8 di tablet… serve dell’altro? Finalmente con Windows 8 grazie a Microsoft si è realizzata quella convergenza fra dispositivi che ci consentira di fare le stesse cose su PC, Notebook, Tablet e smartphone…

    • Michele aka PhenoMik

      Quando i prezzi scenderanno, allora potranno interessarmi.

      • Manlio

        Credo che sarebbe opportuno commentare il valore intrinseco di un oggetto piuttosto che la propria propensione all’acquisto. Comunque Michele, li hai mai provati?
        Io ho visto gli Ativ di Samsung a Berlino: l’oggetto in se non è nulla di particolare, ma avere finalmente tra le mani un dispositivo che ti consente di fare tutto quello che puoi fare con un pc, desta qualche emozione…

        • Michele aka PhenoMik

          Indubbiamente è così … ma non li acquisterò certo al day one …

  • matiu

    prezzi veramente troppo alti (sperando che le altre aziende non siano così care), si tratta alla fine di un ibrido tablet notebook che costa come un notebook!

    In attesa di provare dal vivo e vedere videoprove, mi tengo stretto il mio tablet android.

  • Manlio

    si tratta di un tablet con dentro un notebook, perche mai dovrebbe costare meno di un notebook? (parlo degli ivy bridge con display IPS)
    Esistono poi quelli con architettura ARM o cpu Atom: allora capisco il discorso del prezzo.

  • Monty81

    I rivali dell’ipad saranno i tablet con architettura ARM. Questi sono tablet che a mio avviso si inseriscono in un mercato nuovo, ovvero in quello dei tablet-pc, capaci di fare qualsiasi cosa si è abituati a fare su PC e notebook. Il prezzo è alto, ma non mi aspettavo prezzi inferiori.

  • Luigiwp7

    Ci terrei a sottolineare che il modello i5 costa quanto l’iphone 5 da 64 gb..direi che i prezzi, considerato ciò che offrono e paragonandoli ai prezzi dei vari ipad da 64 gb e galaxy note 10.1, non sono poi così alti.

  • Davide

    Ciao, scusate non vorrei fare il “saputello”… ma c’è un errore nella prima riga, per la precisione: “Sicuramente molti di voi sarete…” visto che il soggetto è “molti” la frase giusta è:
    “Sicuramente molti di voi saranno…” :)

    In ogni caso, ciao e grazie mille per tutto quello che fate…

    • http://www.batista70phone.com Loris alias batista70

      Corretto
      Grazie ;)

    • Michele aka PhenoMik

      Si è vero … colpa del sonno. Grazie :D

      • emilio

        sbagliato avete scritto sararanno

  • Vaniz

    Beh i prezzi sono “quasi” onesti considerando l’hardware, il problema è che per lanciare un prodotto nuovo che non ha ancora mercato bisognerebbe essere più aggressivi, onestamente mi aspettavo la versione i5 a 800€, non l’i3.

    Son curioso comunque di vedere i prezzi delle versioni ARM.

  • Iron

    Perché le versioni RT non hanno senso?Ho letto questa cosa spesso.Quali sono le limitazioni di questa versione?
    Lo domando perché sono alla ricerca di un tablet comodo da utilizzare principalmente sul divano in casa per navigare e qualche applicazione e i tablet Android non mi hanno soddisfatto.

  • Tizio (L’Onni-orante “profiquo”)

    Dico la mia… Ne è passato di tempo dalla presentazione di Ipad, il tablet ha una sua ragione d’essere precisa, il poter fare determinate operazioni in condizioni non ottimali, altrimenti Apple avrebbe sfornato un tablet con un S.O. da computer e non un iphonecompatibile, per fare le cose che fai con un computer… ci vuole un computer, con annessi e connessi(tavolo sedia tastiera mouse), questo più che un giudizio è un pregiudizio, nel senso che ancora non ho toccato un tablet (o un PC) w8 con mano, pertanto mi “espongo” con la consapevolezza di essere smentito, oppure perchè no di “convertirmi” al nuovo device.
    In ultimo il “prezzo” non è affatto secondario, un qualsiasi tablet Android costa molto meno; la sua “superiorità” (che giustificherebbe un prezzo elevato) un tablet W8 deve ancora tutta dimostrarla.

    • Maurymxm

      vedi Tizio, la ragion d’essere precisa del tablet non la sceglie nessuno se non ognuno di noi. A casa (quindi non in modalità) io preferisco il tablet rispetto al notebook per esempio, per lavoro ho l’ufficio. Partendo da questo presupposto, se vedo in prospettiva un tablet (e non i tablet-pc giganteschi che già esistono) con un sistema operativo desktop che mi permette all’accorrenza di poter svolgere operazioni più complesse rispetto ad un OS phone, di poter far girare programmi da pc, di poterci attaccare mouse e tastiera trasformandolo in un ultrabook vero e proprio da 11 pollici…beh si, non avrei ombra di dubbio sull’acquisto. Il prezzo è giusto sia diverso, questo e un tablet Android/Apple sono 2 cose completamente diverse, con potenzialità e non solo businnes altrettanto diverse. In teoria, le peculiarità che secondo me ha rispetto a “tutti i suoi concorrenti” la rende la vera innnovazione di quest’anno.
      Infine che non l’abbia tirato fuori Apple un iPad con oSX credo non interessi a nessuno, ma se l’avesse fatto noi possessori di iPad saremmo tutti più contenti (in compenso piano piano stà trasformando l’oSX in iOS)

    • Tizio (L’Onni-orante “profiquo”)

      Orpolina!… hai ragione, correggo: “… il tablet PER ME ha una sua ragione d’essere precisa…” (anche se forse si poteva intuire la soggettività), quello su cui sono daccordo, è il fatto che la necessità di un device, viene “cucita” su le proprie esigenze, e ovviamente le mie non sono le tue, ma ripeto, darò un giudizio più “affidabile” quando ci avrò giocato un po (se mi sarà possibile) interessante l’ultimo periodo che hai espresso, anche se credo che Apple al momento non sia per nulla interessata a creare un tablet con Lion (o che altro S.O. ci sia ora), significa che non c’è più bisogno di air ed anche i prezzi sarebbero diversi.

      • Maurymxm

        ahah Orpolina è fantastico! Mah…se tirasse fuori un tablet con osx non credo che finisca per sbarrare la strada all’Air, per chi ne fa un uso casalingo come me la scelta ricadrebbe sul tablet, mentre per chi comunque ne fa un uso da scrivania ricadrebbe sull’Air. Non la vedo tutta sta concorrenza in casa tra ultrabook e tablet…

  • max

    io ho venduto l’ipad 3 per il note 10.1, e non riprenderò mai un altro ipad a meno di uno sblocco alle restrizioni apple, in più la s-pen è fantastica, ho un amico che ha comprato per 89 euro una penna per usare l’ipad, mi fà quasi pena il confronto in favore del note, per non dire le 2000 funzioni in più, quindi a mè già è bastato android per sostituirlo, se poi escono i tablet con windows 8 che funzionano come si deve, meglio ancora..

  • m_90

    i tab w8 x86 sono il futuro. ben vengano.

  • http://gianluk.blogspot.com GianluK

    iPad (ma anche i tablet android) stanno godendo dopo questo articolo.. :-D

  • Daniel

    sono perfettamente d’accordo.

    @m_90 non diventeranno mai il futuro a questi prezzi.l’ipad, per quanto io non possa vedere apple,rimarrà al vertice se andranno così le cose

    • Maurymxm

      Con architettura Arm o cose simili i prezzi saranno equivalenti all’ipad o giù di lì, mentre con architettura Ivy Bridge Intel Core saranno sicuramente più alti (ma saranno destinati ad un mercato diverso rispetto al tablet classico)

  • gabrimazzo

    Dipende dall’apprezzamento delle App nella Home, io lo trovo una cosa fantastica per uso consumer grazie alle live tiles. L’applicazione RAI (come al solito) è il perfetto esempio della nuova interazione. Fluida, comoda e non impatta sul sistema. In più questi Tablet hanno tutta la parte X86 ed il desktop classico IMHO non esiste concorrenza che tenga. Però si sa che il mercato non reagisce con la testa.