Home Telit Telit espande la linea di prodotti wireless M-Bus con un nuovo modulo...

Telit espande la linea di prodotti wireless M-Bus con un nuovo modulo a 169MHz con 1 watt di potenza

0 163

Comunicato Stampa

Telit 530x181 Telit espande la linea di prodotti wireless M Bus con un nuovo modulo a 169MHz con 1 watt di potenza

Il nuovo modulo Telit ME70-169 M-Bus offre ai produttori di contatori la migliore soluzione radio in un pacchetto compatto da 3,3Volt per semplificare l’integrazione nei contatori del gas, dell’acqua, dell’elettricità e del riscaldamento

Londra, 26 settembre 2012 – Telit Wireless Solutions, leader mondiale nella fornitura di moduli e servizi machine-to-machine ad alto valore aggiunto, ha annunciato oggi l’introduzione del modulo ME70-169 wireless M-Bus per il mercato europeo dei contatori. Il nuovo modulo opera sulla frequenza license-free europea di 169MHz consentendo ai produttori di integrare rapidamente i dispositivi di monitoraggio che soddisfano il requisito normativo per collegamenti radio short-range, in modo da non distogliere il focus dello sviluppo dalla funzionalità principale di metering. Le alte prestazioni del modulo ME70-169 assieme al supporto completo ed ai servizi di personalizzazione di Telit fondati su una conoscenza approfondita del design RF a corto raggio e del segmento verticale dell’Automated Meter Reading, semplificano la decisione make-or-buy dei produttori di contatori.

Il  modulo di Telit ME70-169 presenta caratteristiche superiori, rispetto a prodotti simili, in tutti gli aspetti che sono critici per i produttori di contatori. Il requisito di alimentazione non regolamentato da 3,3 Volt semplifica l’integrazione con l’elettronica di misurazione standard, eliminando la necessità di una doppia alimentazione e riducendo i costi della BOM. La potenza radio da 1 Watt, unica sul mercato, insieme alla sensitivity di 120dBbm, migliora in modo significativo la distanza per la lettura del contatore e la sua affidabilità. Inoltre la modalità standby a bassissimo consumo di corrente consente di integrare con successo il modulo nei contatori alimentati a batteria per utenze come gas e acqua, che richiedono cicli annuali di sostituzione delle batterie.

“Il modulo ME70-169 è stato progettato per risolvere le discussioni di make-or-buy dei nostri clienti AMR”, ha affermato Emmanuel Maçon-Dauxerre, Energy Segment Sales Director, Telit Wireless Solutions. “In quel piccolo pacchetto abbiamo incluso alcune prestazioni radio senza precedenti con caratteristiche aggiuntive che possono ridurre significativamente i costi della BOM e la complessità di integrazione dei contatori. I nostri clienti possono inoltre beneficiare del completo know how nella progettazione AMR e RF delle nostre organizzazioni R&D e di supporto che possono collaborare con il cliente durante tutta la fase progettuale del prodotto fino al collaudo e alla produzione”.

Dal momento che il modulo ME70-169 è dotato di un processore ATX-Mega, le applicazioni possono girare all’interno del modulo, eliminando potenzialmente la necessità e quindi il costo elevato di un secondo processore. Come componente della famiglia dei moduli Short Range di Telit, il modulo ME70-169 è compatibile con i moduli ZigBee e Low-Power Mesh, così come con i prodotti M-Bus lower-radio-power della serie ME50.

Essendo un’azienda tecnologica dedicata esclusivamente all’M2M, grazie ai suoi moduli wireless e grazie ai servizi a valore aggiunto lanciati recentemente, Telit consente ai fornitori di soluzioni M2M di creare e gestire in maniera semplice le loro applicazioni riducendo il total-cost-of-ownership (TCO) necessario per il funzionamento ed il supporto delle applicazioni, assicurando al tempo stesso qualità e affidabilità. 

Il modulo ME70-169 è disponibile in comode soluzioni di montaggio con una serie di strumenti di sviluppo e di prodotti associati, come i gateway cellulari.

Il nuovo modulo sarà presentato ad un pubblico più vasto al Metering Billing/CRM ad Amsterdam, dal 9 ottobre fino all’11 ottobre. Visita Telit al suo stand C37. Ulteriori informazioni sono disponibili qui: http://www.metering-europe.com/