Home Smartphone Asus ASUS lancia Transformer Pad TF300TL: il primo tablet Android in versione 4G

ASUS lancia Transformer Pad TF300TL: il primo tablet Android in versione 4G

11 134

ASUS TF300TL ASUS lancia Transformer Pad TF300TL: il primo tablet Android in versione 4GComunicato stampa

ASUS lancia Transformer Pad TF300TL:

il primo tablet Android in versione 4G

 Il primo tablet per reti 4G di casa ASUS sarà disponibile da questa settimana

per offrire massima connettività e tecnologia di ultimissima generazione

Cernusco sul Naviglio, 10 settembre 2012 — Dopo l’arrivo sul mercato italiano già nello scorso Aprile nelle versioni WiFi e 3G, ASUS rinnova ancora il suo Transformer Pad, annunciando la disponibilità del primo tablet per reti 4G: il nuovo ASUS Transformer Pad TF300TL, disponibile da questa settimana in Italia attraverso il canale retail e il canale certificato ASUS.

Indirizzato in particolare agli utenti che desiderano disporre delle tecnologie di ultimissima generazione e della massima velocità di connessione offerta dalle nuove reti 4G/LTE di prossima introduzione sul territorio nazionale, il Transformer Pad TF300TL è un tablet potente e versatile, capace di soddisfare al meglio le esigenze di accesso e elaborazione e garantire contemporaneamente la più assolta libertà di utilizzo grazie all’adozione della tecnologia LTE.

Lo standard LTE (il cui acronimo sta per Long Term Evolution) rappresenta, infatti, la quarta generazione di reti mobili o 4G, naturale evoluzione delle precedenti tecnologie GSM (seconda generazione) e UMTS (terza generazione o 3G) e permette il raggiungimento di velocità di connessione sinora sconosciute in ambito mobile. Grazie al supporto delle bande di frequenza del nuovo standard 4G previste per l’area Europea – 800, 1800 e 2600 MHz – Asus Transformer PAD TF300TL, consente così da subito l’immediato utilizzo di queste connessioni ultraveloci, non appena verrà avviata la disponibilità commerciale del servizio da parte degli operatori di rete italiani, ormai imminente.

Velocità di trasferimento dei dati in upload e download fino a 100Mbps promettono di cambiare l’esperienza d’uso degli utenti, rendendo la navigazione, lo streaming video e lo scambio di files, anche di grosse dimensioni, operazioni immediate ed istantanee, come fino ad ora era stato possibile solamente nell’ambito di reti cablate. Una simile ampiezza di banda e velocità di connessione ridefiniscono così anche le possibilità di fruizione e utilizzo dei servizi online e danno nuova linfa ai servizi cloud. Non a caso, insieme ad un ricco set di applicazioni a corredo, Asus integra nel nuovo TF300TL diversi i servizi tra cui MyLibrary, MyNet e MyCloud in aggiunta a 8GB di spazio web gratuito con fruizione illimitata nel tempo disponibili mediante il servizio ASUS Webstorage.

Grazie a un profilo di soli 9,9 millimetri e un peso di appena 640 grammi, questo tablet rappresenta un alleato ideale per soddisfare le più diverse esigenze legate all’utilizzo in ambiente mobile, grazie alla dotazione davvero ricca, che integra le più avanzate funzionalità.

Cuore del nuovo Transformer Pad TF300TL è il potente processore quad-core NVIDIA® Tegra® 3 4-PLUS-1™ con GPU GeForce® a 12 core grafici che assicura prestazioni eccellenti in ogni ambito, dalla riproduzione dei video anche in formato Full HD 1080p fino a consentire al tablet ASUS di trasformarsi in una gaming consolle di qualità, capace anche di regalare emozionanti sessioni di gioco in 3D una volta collegato ad un TV o monitor 3D. La CPU è inoltre dotata di un core “PLUS-1” extra in grado di assicurare maggior efficienza energetica quando il tablet viene impiegato per gestire operazioni meno impegnative e consentire al tablet di raggiungere addirittura le 15 ore di utilizzo ininterrotto quando utilizzato con la tastiera docking fornita in dotazione, che aggiunge anche touchpad multitouch e tastiera QWERTY per replicare al meglio l’esperienza d’uso di un tradizionale notebook.

L’esclusiva tecnologia ASUS SonicMaster consente invece al pad di offrire un’eccellente qualità e fedeltà nella riproduzione del suono, per un’esperienza audio incredibilmente coinvolgente, mentre altrettanto avanzato è il comparto video, grazie all’ottimo display di tipo IPS, in grado di garantire un angolo di visualizzazione eccezionalmente ampio di 178° sia in orizzontale che in verticale, ideale anche per la condivisione dei contenuti con amici e parenti.

Completano la dotazione la doppia webcam, frontale da 1,2 Megapixel e posteriore con sensore da ben 8 Megapixel, messa a fuoco automatica assistita, apertura F2.2, lenti a 5 elementi e sensore CMOS retroilluminato, per realizzare appassionanti video Full HD 1080p e ottenere scatti sempre eccellenti in ogni condizione di luce.

 

L’ASUS Transformer Pad TF300TL si basa sull’ultima versione disponibile del sistema operativo di Google, Android 4.0 Ice Cream Sandwich, per garantire agli utenti il massimo livello di interattività, multitasking e personalizzazione. È inoltre preinstallata SuperNote, l’applicazione sviluppata da ASUS che permette di scrivere o registrare appunti, integrando video, testi e foto con grafica o anche annotazioni vocali e disegnate direttamente sullo schermo, mentre la suite Polaris Office consente di essere sempre produttivi grazie alla possibilità di leggere e modificare documenti nei formati Word, Excel e PowerPoint.

La memoria interna da 32GB può essere espansa grazie ad uno slot micro SD con capacità fino a 32GB che vanno a sommarsi agli 8 GB garantiti attraverso il servizio ASUS WebStorage per consentire agli utenti di creare, archiviare e condividere ricordi e documenti in qualsiasi momento, ovunque si trovino, sempre con la massima flessibilità e semplicità di utilizzo.

Il nuovo TF300TL si presenta con un’elegante cover con trama 3D a cerchi concentrici che richiama l’inconfondibile stile Zen della famiglia di Ultrabook™ ASUS ZENBOOK™ e sarà disponibile nella variante di colore Iceberg White, originale e raffinata.

ASUS Transformer Pad TF300TL con 32GB di memoria e tastiera docking è disponibile al prezzo suggerito di Euro 649,00 (IVA inclusa).

  Specifiche Tecniche

Modello

Transformer Pad TF300TL

Processore

NVIDIA® Tegra® 3 quad-core 4-Plus-1™

Sistema Operativo

Android™ 4.0 Ice Cream Sandwich

Display

10,1” multi-touch retroilluminato LED di tipo IPS (ris.1280×800 pixel)

Memoria

1 GB LPDDR3

Processore grafico

GeForce® 12 core, con supporto 3D stereo integrato

Archiviazione

32 GB SSD

8 GB online mediante ASUS WebStorage illimitato nel tempo**

Connettività wireless

Wi-Fi 802.11 b/g/n

Bluetooth 3.0

3G / DC-HSPA+:  Download fino a 42 / Upload fino a 5.76 Mbps

4G / LTE:  Download fino a 100 / Upload fino a 50 Mbp.s

Camera

Frontale: 1, 2 Megapixel

Posteriore: 8 Megapixel con autofocus

Interfacce

1 x porta 40 pin (alimentazione)

1 x micro HDMI

1 x jack combo cuffie / microfono

1 x micro SD

1 x slot SIM Card

Sensori

Accelerometro – Sensore di luminosità – Bussola – Giroscopio – GPS

Batteria

Polimeri di litio

Durata batteria: fino a 10 ore solo pad; 15 ore** con tastiera docking

Mobile docking

Batteria secondaria

Tastiera con tasti ad isola e touchpad multi-touch

1 x USB 2.0

1 x lettore di schede SD di tipo “full size”

Applicazioni

Polaris™ Office 3.0

SuperNote

App Locker

App Backup

ASUS Sync

MyLibrary

MyNet MyCloud

ASUS Webstorage

Dimensioni

263mm x 180,8mm x 9,9mm (solo pad)

Peso

640g (solo pad)

Colori

Iceberg White

Le specifiche e le funzionalità sono soggette a modifiche senza preavviso.

* L’effettiva durata della batteria può variare in funzione delle modalità di utilizzo. Il risultato di 18 ore è stato ottenuto in modalità di risparmio energetico, riproducendo video 720p, con luminosità 60nits e, volume di default con ascolto in cuffia.

** Visitare il sito: www.asuswebstorage.com per ulteriori dettagli

  • http://www.evermind.it Marco

    Ma perchè in Italia abbiamo delle reti 4g?

    • Michele aka PhenoMik

      Arriveranno nel 2013, e in forma di test c’è la città di Ivrea e in parte Milano che ha la copertura 4G …

      • http://www.evermind.it Marco

        Mah, io credo che prima di comprare un tablet che abbia il 4g vorrò vedere l’infrastruttura completa e funzionante.

        Siamo in Italia, 2013 può voler dire 2020 tranquillamente.

        • Michele aka PhenoMik

          Sembra che anche l’iPhone 5 sia dotato di LTE universale … vedrai che se sbrigano :D

  • Giuseppe

    Io non capisco…non potrebbero dare almeno copertura sicura del 3G? Non dico hsdpa ma almeno del 3G! Io abito in provincia di bari e nella maggior parte delle zone del mio paese la wind ha solo copertura gsm…mha..

    • Michele aka PhenoMik

      Beh, guarda … io abito in provincia di Roma e ti posso dire che le cose non cambiano granchè …
      Se in Italia cominciassimo a pensare alle infrastrutture invece di sentire Emilio Fede che vuol riaprire le case chiuse e risolvere i problemi dell’Italia … :D
      Vabbè speriamo che qualcosa di buono succeda

      • zantorocha

        beh solitamente negli scantinati o in zone particolarmente anguste la rete 3g fatica ad arrivare a causa del fatto che gli operatori, per esigenze di risparmio, si sono accaparrati le frequenze più alte per il 3g, le quali si diffraggono più facilmente di quelle a 800 mhz (ad esempio), in campo aperto solitamente non si hanno problemi. Io con H3G questo effetto lo noto molto bene a milano passando dalla strada ad un negozio al piano terra, addentrandosi il segnale va via via diminuendo finchè in alcuni casi gira in roaming.

      • fabrizio

        quoto :)…piccolo ot anche se credo quelle delle case chiuse sia l unica cosa decente che abbia mai detto quel lurido uomo :)..in germania gran parte della ricchezza è mandata avanti dai centinaia di fkk presenti :)

        • Enij

          Quoto l’OT!

  • Luke

    Una bestia, ma sta caspita di risoluzione 1280×800… Che peccato!

    • schery

      credo che asus con questo tablet abbia fatto la mossa più giusta. è un tablet per coloro che si trovano bene a lavorare con oggetti leggeri e maneggevoli, mail, lettura, internet, senza essere costretti a stare dietro a smartphone, troppo piccoli per queste cose; ma un comodo “ultrabook” per chi invece ama lavorare con tasti fisici su una macchina potente e in grado di fare praticamente tutto ciò che fa un notebook vero e proprio.