Home Navigatore Garmin Nuvi 2595LM: strade vuote come in Agosto

Garmin Nuvi 2595LM: strade vuote come in Agosto

8 164

Garmin 2595LM euronics01  Garmin Nuvi 2595LM: strade vuote come in Agosto

Garmin, leader mondiale nel settore dei navigatori satellitari, annuncia la disponibilità del nuovo nüvi 2595LM, il navigatore caratterizzato dall’aggiornamento mappe a vita e da funzionalità evolute, oltre che da una maggiore possibilità di personalizzazione. Dotati di schermi da 5 pollici, questi dispositivi si adattano perfettamente all’uso quotidiano garantendo un’esperienza di navigazione più semplice, veloce e sicura.

 Nüvi 2595LM dà accesso all’esclusivo servizio nüMaps Lifetime, che permette di avere gratuitamente l’aggiornamento mappe per tutta la vita del prodotto, senza dover più pagare abbonamenti annuali. In questo modo l’utente non deve più preoccuparsi delle modifiche che subisce la rete stradale nel tempo, perché ha sempre a disposizione la cartografia più aggiornata insieme ai database di milioni di punti di interesse, grazie alla possibilità di scaricare ogni trimestre i nuovi aggiornamenti disponibili.

Dal punto di vista tecnologico, può essere descritto con 3 parole: Design, Innovazione, Tecnologia. In soli 15 mm di spessore e con un design dalle forme sinuose, dispone di diverse innovazioni per rendere i viaggi in auto, che siano di piacere o per lavoro, ancora più comodi e semplici con le funzionalità di navigazione evoluta offerte dalle immagini foto realistiche (Photoreal Junction View) degli svincoli e degli incroci e dalle funzioni della Guidance 2.0. Quest’ultima, caratterizzata da un concetto di ricerca delle destinazioni completamente rinnovato, permette di personalizzare il navigatore senza perdersi in lunghi e macchinosi processi. Sono disponibili, oltre a una serie di collegamenti fissi ai punti di interesse, alle proprie posizioni salvate e alle destinazioni selezionate di recente, una serie di spazi personalizzabili dove l’utente potrà inserire i collegamenti che preferisce: a una categoria di punti di interesse (es. tutti i ristoranti), a  una sottocategoria di punti di interesse (es. solo ristoranti cinesi), a un singolo brand (es. McDonald’s), oppure a una singola posizione (es. la pizzeria preferita). Viene inoltre proposto automaticamente un campo Ricerca rapida, basato sulle abitudini dell’utente, perfetto per essere immediatamente assistito dal navigatore nell’uso quotdiano.

La navigazione diventa estremamente più sicura grazie alle funzioni Vista Svincoli e Indicatore di Corsia. Le esclusive  immagini fotorealistiche e la nuova visualizzazione  BirdsEye  aiutano  l’utente  a  un  corretto  approccio agli incroci e agli svincoli autostradali, permettendogli di navigare con la massima tranquillità. L’indicazione in tempo reale dei limiti di velocità e delle postazioni autovelox, sono altri esempi dei tanti strumenti che Garmin mette a disposizione per la sicurezza dei suoi utenti. Inoltre, per evitare qualsiasi distrazione del guidatore, nüvi 2595LM offre l’attivazione vocale del navigatore che permette di avviare la navigazione grazie all’utilizzo della voce senza staccare le mani dal volante.

Il nuovo dispositivo nüvi 2595LM ha tutte le caratteristiche di navigazione dei prodotti di fascia alta di Garmin: permette ad esempio di pianificare preventivamente i propri percorsi includendo punti di passaggio intermedi. Nella confezione è inoltre incluso il ricevitore TMC “Premium”, che permette un accesso diretto ai servizi infotraffico nei maggiori paesi europei, senza alcun abbonamento e soprattutto senza scadenza! Grazie a trafficTrends™,il navigatore è anche in grado di  calcolare  il percorso basandosi  sui dati  storici del traffico (un percorso calcolato nell’ora di punta può essere diverso dallo stesso percorso calcolato nelle altre ore del giorno) e di prevedere di conseguenza il percorso migliore anche per un’ipotesi di viaggio futura. Il navigatore non si limita a comunicare la presenza di traffico sul percorso o nelle vicinanze, ne descrive anche le cause e indica il ritardo stimato all’arrivo: in questo modo sarà possibile decidere se vale la pena effettuare una deviazione oppure mantenere la rotta originale.

 

Nüvi 2595LM è disponibile a un prezzo di 199 euro al pubblico.

  • http://www.gdv.altervista.org Markk117

    Ottima la politica degli aggiornamenti a vita quello che preoccupa è “vita del prodotto” che in aziendese vuol dire fino a quando ci pare poi ti attacchi.

    • me

      adesso voglio proprio vedere sto lifetime. l’ho acquistato proprio per questo e non oso credere che ci siano giochini strani visto che non costa proprio bagigi

  • Vaniz

    Una volta la mia fidanzata aveva un garmin nuvi (3 o 4 anni fa), mai navigatore mi fece fare giri più strani e “divertenti” (come quando da quasi neopatetentato mi fece guidare il camper attraverso orribili strettissime strade di montagna quando c’era una comodissima strada statale che portava dritto dritto dove dovevo andare). Ricordo che smettemmo di usarlo quando, nonostante le mappe aggiornate, insisteva sul volermi far andare contromano in diverse strade a senso unico.

  • Mario

    usato questa estate in Spagna, dopo 50 km volevo buttarlo dal finestrino, peccato perchè era a noleggio e non potevo farlo.
    Garmin significa obbrobrio.

  • Andreunto

    Itinerari orribili. Ma c’è ancora chi lo compra?

  • Matteo11

    Ma sapete usarli o parlate tanto per parlare?

    • VitoM

      E cosa c’è da sapere sull’uso di un navigatore: una volta impostata la destinazione si dovrebbe solo, anche per motivi di sicurezza, seguire le indicazioni. Ma se le indicazioni sono poco giuste perché non affermarlo, scusa. Sinceramente, usando becker, navigon, garmin e tomtom con l’ultimo mi sono trovato meglio di tutti. Adesso sto girando in Portogallo e non ho problemi: Algarve nel sud e i dintorni di Lisboa al centro.
      P.S. Allora, chi è il leader mondiale nella navigazione: Garmin o TomTom. Curiosità personale…

      • me

        non guardo tanto il navigatore ma le mappe. navteq e’ avanti anni luce e francamente questo mi basta. se poi il navigatore, garmin o tom tom che sia, mi fa girare un po’ di piu’ non lo considero un grosso problema se cque alla fine ci arrivo (apropos: col garmin non ho mai avuto problemi e a destinazione ci sono sempre arrivato). naturalmente YMMV :-)