Home Windows Phone 7 Windows Phone 8: Nokia, Samsung, HTC e Huawei saranno i partner principali

Windows Phone 8: Nokia, Samsung, HTC e Huawei saranno i partner principali

9 226

wp8 partners Windows Phone 8: Nokia, Samsung, HTC e Huawei saranno i partner principali

L’immagine non lascia alcun dubbio: Nokia, Samsung, HTC e Huawei saranno i principali partner di Microsoft per la produzione dei prossimi Windows Phone 8. Tra l’altro si è appreso che tali device monteranno un processore Qualcomm di nuova generazione, dalle caratteristiche ancora sconosciute, anche se è quasi certo si tratterà di un Dual Core.

Il lancio dei prossimi terminali Windows Phone sarà a livello globale in oltre 150 paesi ed in 50 lingue, Microsoft ha assicurato 18 mesi di supporto software “over the air” per ogni terminale. Notizia che, quasi sicuramente, susciterà il disappunto di tutti coloro i quali hanno acquistato di recente un terminale di ultima generazione e che non vedranno mai Windows Phone 8 sui propri telefoni.

Fonte

  • StefanoB

    Credo che ora, wp8 possa veramente considerarsi un buon os, da come lo presentano, sembra proprio fare paura almeno ad ios, su android non creso piu di tanto in quanto android è piu personalizzabile.
    Ma se penso che potrei cambiare i colori dei livetails e dimensioni, avere una risoluzione hd, fotocamere piu performanti, poter aumentare la memoria tramite sd micro, ecc non mi sembra poco, dico bene @Pago? Per android non penso sia una minaccia wp8 in quanto, sicuramente è piu stabile e veloce ma si sa che la personalizzazione su android regna e il fatto che ci si possa smanettare sopra cambiando sempre tutto non è un valore da poco. Per ios invece è altra cosa, bello precarietà, ma se apple non si sveglia credo che passerà in 3^ posizione, e francamente un po gli sta anche bene, visto che ha passato almeno gli ultimi 2 anni e mezzo a fare cause a tutto il mondo, e ora si trovano indietro rispetto la concorrenza… Pure symbian che lo avevano dato per morto si è rialzato e sta correndo più di ios… E tanto si dice che è uguale… Si certo ma intanto è l’unico ad oggi a fruttare popo di sensore ottico. Credo che sia bada, symbian, android, wp8 in questi mesi si sono dati molto da fare per migliorare loro stessi, apple è stata a guardare e ora cerca di correre ai ripari. Per me è una tecnica per poi vedere le novita altrui che magari non sono state brevettate, le pigliano loro le brevettano e poi ci dicono a noi: it’s magic… Ma va cagare… Dico io!!

  • Pego

    Si, hai ragione, la personalizzazione è uno dei principali fattori del successo di un sistema operativo. Riguardo ad iOs sarà difficile, anzi improbabile, che si faccia superare da WP, il sistema operativo di Apple rimane comunque un punto di riferimento per quel che riguarda innovazione sia a livello software che hardware, al massimo perderà qualche punto di percentuale sulle vendite per via della concorrenza più agguerrita, ma grazie anche all’appeal del suo Brand rimarrà sempre al vertice

  • luigiwp7

    Nokia fammi un Lumia con S4 plus, display HD, fotocamera pureview e microsd e avrai una vendita assicurata..la mia!!:D..

    • ParisMa

      Non solo la tua :)

  • http://www.gdv.altervista.org Markk117

    La possibilità di avere una micro SD è comoda ma dubbia, nel senso che dovrebbero garantire una certa velocità in lettura ed esecuzione delle applicazioni, anche dalle SD che non sono superveloci, non tutti andranno ad acquistare la micro SD veloce, molti acquisteranno quella poco costosa e non vorrei che poi l’os ne risenta.

    Nuovi soc e nuove risoluzioni sono le benvenute ma più dei 720p e dei 720p+ è uno spreco andare tanto l’occhio non percepisce già a quelle risoluzioni i singoli pixel…

    L’ottima notizia sono le api per i comandi vocali nelle applicazioni di terze parti, finalmente qualcuno che non si preoccupa di fare il solito assistente vocale che ti costringe a rimanere nella sua schermata per usarlo.

    Hanno presentato molta roba e hanno detto che è solo un assaggio delle novità ovvero ciò che sarebbe servito ai dev per sviluppare applicazioni, per cui credo che abbiano molta altra carne sul fuoco, vedremo questo inverno!

    Per quanto riguarda l’utenza WP7.5 attuale, riceveranno presto il minor update tango poi l’update a 7.8 che non porterà solo la start screen ma anche le funzioni implementabili, e per le oem che vorrano supportare i loro device continueranno ad aggiornare i pochi bug che affliggono i device, poichè come stabilità generale i terminali funzionano bene e non si impuntano.

  • andrealombardi92

    Se Microsoft farà così per gli aggiornamenti, fà come Apple: aggiorna i terminali, però non aggiunge le funzionalità più belle! Tutta sta roba=pacco!

  • Ixio

    Essendo un utente WP7 con un device di prima generazione (HTC Mozart) sono contento di ricevere quello che io considero un WP8 a tutti gli effetti (è castrato date le incompatibilità legate allo step up dell’hardware), sebbene si chiamerà WP7.8

    In fondo ho ricevuto come aggiornamenti: NoDo, Mango e Tango, ed ora WP7.8 (Apollo?!?)

    La cosa che ritengo ancora più importante, però, sono le apps: potrei anche rimanere a Tango (ho una customROM) ma almeno le apps DEVONO continuare ad essere compatibili.

    Non dico per sempre, ma almeno fare il possibile e non abbandonare WP7.

    Credo che in M$ non siano stupidi, infatti hanno più e più volte ribadito che ci sarà retrocompatibilità tra WP8 e le apps di WP7 (dichiarazioni che io leggo nel senso che si continuerà a programmare, per quanto possibile, in linguaggio per WP7 visto che tanto le apps gireranno anche su WP8).

    Continuo ad accordare la mia fiducia a M$: probabilmente il mio prossimo telefono sarà un WP8 (ma se ne riparla tra un annetto, non cambio telefono ogni mese), sperando che non mi deluda nel frattempo…