Home Tariffe mobile Febbre da roaming? Dal 1 Luglio arriva il “brodino” prescritto dal Dr....

Febbre da roaming? Dal 1 Luglio arriva il “brodino” prescritto dal Dr. Parlamento Europeo

16 238

big foto principale 1223396431 UE flag grande 530x376 Febbre da roaming? Dal 1 Luglio arriva il brodino prescritto dal Dr. Parlamento Europeo

Non potete immaginare il piacere che provo nello scrivere questo articolo. Si parla di febbre, di malattie , di terapie… Il mio mondo! Poi mentre leggo e rileggo gli appunti per sistemare l’articolo mi rendo conto, ancora una volta , che si vuole affrontare e combattere una malattia importante e molto grave per le tasche dei cittadini europei chiamata “roaming”, molto contagiosa visto che colpisce tutti gli operatori senza “concorrenza” di sorta, non con una terapia antibiotica potente ed aggressiva, ma con la semplice somministrazione di un brodino. Oltretutto da assumere in due anni perchè comincino a vedersi gli effetti. Vi confesso che questo è uno di quei casi, non l’unico purtroppo, in cui mi sento tutto fuorchè cittadino europeo. Come avrete capito si parla di “roaming”, che tradotto letteralmente significa “vagabondaggio” ma che per le nostre tasche significa “salasso”. Il Parlamento Europeo ha finalmente stabilito che questa vera e propria rapina che gli operatori telefonici perpetuano nei confronti degli utenti che hanno necessità di chiamare il proprio paese quando sono all’estero.

roaming2 530x205 Febbre da roaming? Dal 1 Luglio arriva il brodino prescritto dal Dr. Parlamento Europeo

 

Dal prossimo 1 Luglio, quindi, chiamare e navigare con il proprio dispositivo mobile costerà meno; per il traffico voce si passerà, infatti, dagli attuali 30 centesimi al minuto al favoloso costo di… 29 centesimi al minuto. Avete capito bene: la riduzione sarà di un centesimo. Ma non preoccupatevi, fra due anni, dal 1 Luglio 2014, scenderà ancora: 19 centesimi al minuto, una riduzione da “urlo”. Ma le novità non si fermano qui e ci saranno riduzioni anche per sms e traffico dati; per i messaggi di testo si passerà dagli attuali 11 centesimi a 9 che saranno ulteriormente ridotti a 6 nel 2014. Per il traffico dati il tetto massimo non supererà  i 70 centesimi a megabyte che sarà ridotto a 45 centesimi nel 2013 e a 20 centesimi il 1° luglio 2014. I “nostri” deputati si preoccupano della salute delle nostre tasche ed hanno previsto un sistema che avvisi gli utenti con un messaggio quando si avvicinano ai 50 Euro di traffico mensile (IVA esclusa), se la rete estera sarà compatibile: secondo voi quante di queste lo saranno? Ma, con un ultimo eccesso di bontà, gli europarlamentari hanno pensato ad ulteriori misure a misura dell’utente; con la giustificazione di aumentare la concorrenza hanno deciso che dal 1° luglio 2014, i clienti avranno la possibilità di acquistare separatamente, se lo desiderano, i propri servizi nazionali e i propri servizi roaming, mantenendo lo stesso numero di telefono. Non dovranno pagare per cambiare fornitore e i fornitori nazionali avranno l’obbligo di informarli di questo diritto. Non ce la faccio più, scusatemi: ho bisogno di una flebo prima di svenire distrutto da tutta questa bontà.

 

 

  • iJedi

    Beh, il poter comprare traffico dati in roaming da un operatore estero con la propria scheda non mi sembra male, certo ci vorranno ancora due anni, ma non è male.

    • http://www.batista70phone.com Massimiliano (aka Pigeonblood)

      A parte il legittimo dubbio sulla reale possibilità di farlo, mi chiedo perchè non si parli di prezzi. O sono troppo cattivo?

  • callea

    Le compagnie telefoniche hanno una sorta di licenza di rubare, inesistente in quasi tutti gli altri settori commerciali.

    E hanno pure il coraggio di lamentarsi se mandiamo qualche messaggio con Whatsapp…

    • http://www.batista70phone.com Massimiliano (aka Pigeonblood)

      Incredibile: per la seconda volta sono d’accordo con te, Callea.
      ;-)

    • http://www.gdv.altervista.org Markk117

      Quotazzo!!!

      • http://www.gdv.altervista.org Markk117

        Comunque molte volte l’utente non si capacita di quanto costi mettere su una nuova infrastruttura di rete e la sua gestione.

  • Luca

    Costo sms inviato all’estero: 0.30 altro che 0.11

    Guardate cosa ho scoperto controllando il mio traffico:
    http://dl.dropbox.com/u/37415494/Immagine.jpg

    Sul roaming rubano e continueranno a rubare.

    • Luca

      Sms mandato ad un cell spagnolo.

  • adriano

    Un amico mi ha detto che tra non molto, scende in campo GoogleVoice, se fosse vero allora ci sarà ancora di più una caduta di prezzi, perchè Google sarà presente in tutta europa, e forse il “vagabondaggio” si potrà fare con Google, speriamo che sia così, mi auguro solo che tutto avvenga in breve termine e senza ostacoli.

    • iJedi

      Google Voice funziona tramite internet…

      • adriano

        Appunto,se il roaming viene offerto da Google, forse i prezzi saranno bassi.
        N.B. GoogleVoice lo uso da più di un anno,senza avere il numero USA, non con il software originale di Google, ma con Spare Phone e va una favola.

  • m_90

    vorrei correggere l’autore dell’articolo, solo per far capire meglio, il costo non passa da 30 a 29, ma dagli attuali 35 a 29.
    comunque c’è un articolo del sole 24 ore che spiega meglio

    http://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2012-05-11/roaming-ribassi-luglio-064656.shtml?uuid=AbrAPsaF

    spero di aver fatto cosa gradita :)

    • http://www.batista70phone.com Massimiliano (aka Pigeonblood)

      Le fonti che ho trovato (ben tre siti diversi) parlano tutti di 30 centesimi ma, in ogni caso, non cambia la sostanza.