Home Windows Phone 7 Windows Phone OS, tanta voglia di personalizzazione

Windows Phone OS, tanta voglia di personalizzazione

113 229

windowsphone 160x88 Windows Phone OS, tanta voglia di personalizzazionePrima o poi doveva accadere! Prima di proseguire nella lettura dell’articolo e per stroncare sul nascere ogni commento da fanboy sappiate che questo articolo non è scritto per giudicare il sistema operativo di Microsoft ma, semplicemente, analizzare una notizia pubblicata da molti siti specializzati e che parte dall’analisi delle vendite (nel periodo pre Nokia) dei dispositivi Windows Phone. Nonostante i notevoli miglioramenti apportati dagli ultimi aggiornamenti, alcuni anche molto importanti, è indubbio che WP non abbia ancora “sfondato” e, secondo i pareri degli esperti, una causa potrebbe essere la “chiusura” dell’OS che impedisce qualunque tipo di personalizzazione. Il vantaggio è, sicuramente, un sistema stabile e molto fluido e veloce ma Android ha portato con sè un nuovo modo di intendere il cellulare, permettendo agli utenti di crearsi il dispositivo su misura. Sembra che le case produttrici abbiano chiesto a Microsoft di poter personalizzare la famosa interfaccia Metro UI in modo da differenziare i vari dispositivi anche secondo le diverse fasce di mercato che dovranno occupare. In questo modo gli utenti disposti a spendere di più avrebbero la sensazione di possedere terminali “diversi” da quelli entry level. Ma siamo sicuri che UI diverse possano cambiare il trend di vendite dei telefoni made in Redmond? Il successo dei Lumia di Nokia dovrebbe insegnare qualcosa.

pulsante bandiera128 Windows Phone OS, tanta voglia di personalizzazione

Windows Phone OS, too much desire of customization

Sooner or later it had to happen! Before you continue reading the article and to nip in the bud any comment from fanboys, you have to know that this article is not written to judge Microsoft OS but, simply, to analyze a news published by many specialized sites and that starts from the analysis of Windows Phone devices sales (in the pre Nokia time). Despite the significant improvements of latest updates, some very important, there is no doubt that WP has not yet ”broken” and, according to expert opinion, a case could be the ”closing” of the OS that doesn’t allow any kind of customization. The advantage is, of course, a stable and very smooth and fast system but Android has brought with it a new way of understanding the cell, allowing users to create their custom-made device. It seems that the manufacturers have asked Microsoft to personalize the famous Metro UI interface in order to differentiate the various devices also according to different market segments that they will occupy. In this way, users willing to spend more would end the feeling of owning “different” devices from entry level ones. But we are sure that different UI can change WP phones sales trend? The success of Nokia’s Lumia should teach something.
windowsphone1 Windows Phone OS, tanta voglia di personalizzazione
  • http://www.batista70phone.com Loris alias batista70

    Il massimo che verrà concesso sarà la possibilità di inserire propri Tiles, cosa che già avviene, dubito vedremo UI proprietarie, tipo Sense. All’incontro di Milano erano stati chiari.

    • Roberto

      una cosa che ad esempio a me infastidisce parecchio è l interfaccia oscena con quelle parole mozzate a metà che è proprio brutta da vedere (tipo nella galleria o nei contatti). Vendendo telefoni mi sono accorto che parecchi clienti non la gradiscono per questo a mio parere ha poche vendite….

      • gabrimazzo

        Veramente è perché tutto l’HUb (comunque è musica + video e contatti, non foto) è svliuppato orizzontalmente, va visto nell’insieme, non sono mozzate!! Personalmente è la cosa che mi piace di più, come il fatto che le app relative sono direttamente accessibile con uno swipe verso destra, ma se tu vendi telefoni e non lo sai mi preoccupo e non poco. Senza rancore eh.

  • checo79

    se l’utente vuole presonalizzazone prende android, imho fa bene microsoft a seguire questa strada, almeno porta un alternativa, non una os uguale

  • http://www.batista70phone.com Domenico alias V_Veneto

    Io mi accontenterei di una UI alla “Launcher 7″ che uso spessissimo.
    I Tiles sono “originali” per quanto possano piacere o non piacere, ma un minimo di personalizzazione in più li renderebbe più diregibili a molti cosi come fa l’app “Launcher 7″ :
    1) Colore dei Tiles personalizzabile e persino la loro trasparenza (esce un effetto molto bello)
    2) Sfondo della schermata Tiles/App personalizzabile anzichè i deprimenti nero e bianco
    3) Magari trasformare qualche tile più “simil widget” che mera icona o rendere l’icona scelta personalizzabile cosi da usare una bella icona colorata magari al posto di alcune monocolore deprimenti

    Già questi 3 cambiamenti secondo me lo farebbero apprezzare molto di più cosi come io apprezzo molto Launcher 7 sui miei Android! Parere personale…

    • http://www.batista70phone.com Loris alias batista70

      Sai che hai proprio ragione ??? Ottima idea, ora vedo che ne pensa Lady Windows Phone :)
      Non scherzo

    • RayTheKool

      Up per i tile simil widget, sarebbe molto utile avere un modo (es. un tile largo tipo quello delle foto) con degli interruttori per attivare/disattivare WiFi, 3G, BT, luminosità ecc..), sarebbe una gran cosa!!!!
      Concordo anche con il discorso sfondo personalizzabile, anche se con un super Amoled il nero rende + di ogni altra cosa!!!

      • http://www.batista70phone.com Domenico alias V_Veneto

        Alla fine sono piccolissime cose (a parte i simil widget) che non possono in nessun modo appesantire il sistema o inficiare la sua fluidità (cambiare un colore con un altro non cambia nulla cosi come uno sfondo…) e già ci si sentirebbe “più liberi” di avere un telefono “personale”….

        E non hai idea di come rendono bene i Tiles NERI su uno schermo super amoled magari con uno sfondo un pò più chiaro che fa da contrasto ;) Sembrano galleggiare sullo schermo ;) fantastico effetto

        • gianni

          sull’optimus 7 con qualche modifica di chiavi del registro si possono inserire colori nuovi per le tiles…io infatti ho i tiles neri su sfondo nero.
          Comunque launcher7 ha poco a che fare con la metro…home a parte…una tile con i pulsanti sarebbe comoda invece.

        • RayTheKool

          Ehehe, peccato che il mio è unovo, ergo niente interop unlock! Sennò li provavo al volo!!! :D

    • dariosxx81

      sono tutte cose possibili e ben studiate. Concordo al 100%.
      Queste sono aggiunte ben studiate

  • RayTheKool

    Io sono passato a WP7 da 1 settimana e per adesso non rimpiango troppo Android (Google maps a parte), che cmq tengo come secondo cell. Quello che mi ha spinto a cambiare è proprio il fatto che a me non interessano le personalizzazioni (difatti avevo Nexus S stock pure google), ma voglio un sistema stabile, fluido e veloce.
    Da questo punto di vista WP mi è sembrato la scelta migliore guardando anche ai prezzi (Samsung Omnia W a 229€..) e al fatto che lavorando presso una azienda partner MS posso sfruttare al 100% tutti i servizi di MIcrosoft, pure quelli meno conosciuti (vedi Office 365, Lync, Sharepoint..), che sono sì presenti anche sugli altri sistemi, ma ovviamente non allo stesso livello.
    Quindi secondo me MS non sbaglia con questa politica di rigidità, perché così va a prendersi un’altra fascia di consumatori leggermente diversa da quella di Android. Per come la vedo io se WP puntasse alla stessa utenza di android prenderebbe delle sonore mazzate, almeno a breve termine.
    Libero poi di essere smentito a breve dalla stessa Microsoft! :)

    • marco

      Intervento, per me, sensatissimo. Sono d’accordo al 100% con te.

  • dariosxx81

    L’articolo svia un po’ il senso delle richeste dei produttori.
    Una cosa e’ potenziale la Metro UI inserendo quello scritto da Domenico, che non puo che ampliare l’usabilità dell’interfaccia, un’altra cosa e’ quello che volgiono i produttori, cioe’ inserire le loro UI STOCK dentro WINDOWS.

    NO GRAZIE. Vi immaginate una METROTOUCHWIZ su un Windows Phone? Davvero, No Grazie, continuassero su Android che stanno avendo molto successo con questa politica.

    Il problema reale dei produttori e’ che non possono piu’fare le loro bieche mosse di marketing per far comprare l’ultimo cellulare.
    Gli rode il fatto che un TITANII sia quasi identico ad un TITAN I.
    A quest’ora sai la speculazione dicendo che il nuovo modello montava la SENSE 5 non possibile per ragioni tecniche sul modello precedente?

    • rickydci

      quoto …in toto!

    • Thomas80

      Completamente d’accordo. Sarei più che favorevole a qualche miglioramento della metro UI. Potrebbero tranquillamente ispirarsi a qualche impostazione di Launcher 7 per renderla più accattivante. Basterebbe poter inserire uno sfondo e la traparenza nelle tiles per ciò che mi riguarda. Ma boccio in toto le interfacce proprietarie delle case produttrici. Da utente Android spero da tempo che Google impedisca l’inserimento di aborti come la touchwiz e la sense.

  • Geronimo

    Sono passato a windows phone da 3 mesi (abbandonando iphone). Posso dire che wp7 regala una esperienza d’uso incredibile al livello di UI: metro style non ha rivali !!
    Non sento particolari esigenze di personalizzazione poichè mi baso piu che altro sull’usabilità del sistema e da questo punto di vista wp non delude. Elementi essenziali che microsoft dovrebbe rivedere, al di la di una possibile intoduzione di aspetti aperti ad una piu ampia personalizzazione (sfondi, tiles propri ecc), sono:
    1)Introdurre possibilità di tenere Wifi sempre aperto anche quando lo schermo si chiude e il dispositivo va in stand by -> ciò mi costringe a rimanere sempre in 3g anche quando sto a casa ed avendo solo 500mb al mese (vodafone +) di traffico dati arrivo difficilmente al trentesimo giorno.
    2)Aumentare velocità nell’esecuzione delle applicazioni -> molte app si avviano con lentezza e credo che MS debba intervenire fin dove sia possibile.
    3)Introdurre notifiche push allargate anche a facebook e altri social network
    4)Implementare ujn registratore audio integrato nell’OS (come su iphone) con condivisione dei file rapida.
    5)Perchè il riproduttore multimediale rimane sempre aperto in background ? -> risolvibile scaricando l’app “stop the music”, ma comunque MS dovrebbe intervenire.

  • rec1978

    Perchè MS è riuscita a portare il PC nelle case di tutti mentre gli altri no?

    Perchè a fornito un’interfaccia grafica rigida che accomuna la maggior parte delle operazioni standard in tutte le applicazioni (vedi tasti di chiudi in alto a destra, START in basso a sinistra, menù in alto, ecc…) in modo da non disorientare gli utenti anche meno esperti concedendogli nel tempo sempre più famigliarità.
    Altro aspetto è stato aver fatto questo per tutte le marche e con sonsegueti prezzi molto ribassati rispetto ad Apple od IBM…

    In sostanza hanno realizzato interfaccie standard nei canoni e ben usabili a poco prezzo.

    Ora MS sta facendo la stessa cosa con i telefoni, Metro uguale e molto usabile per tutti… Oltre a questo la porterà anche sui PC ergo: la gente troverà famigliarità nei cellulari perchè l’avra acquisita già sui PC, sui tablet, sui XBOX e via dicendo…
    La gente assocerà Metro con “la so già usare”, “la conosco già”.
    Oltre a questo ha accumunato realmente anche molti modi di interagire, per esempio anche su W8 inserendo l’account Windows Live avrete sincronizzati SkyDrive, Contatti, Email, Facebook e compagnia bella così i come li vedete su WP… Tutto questo fa si che la gente impari ad usare il PC attraverso il cellulare e viceversa…

    Oltretutto questo mondo è proposto con un aspetto completamente nuovo, mandando in pensione icone, cartelle, lancio/chiusura continua dei programmi e tante altre cose ormai obsolete come ad esempio il tasto START (almeno per come lo abbiamo conosciuto fino ad ora)…

    MS in questo momento mi sembra l’unica che sta veramente cambiando gli schemi, sta facendo qualcosa di nuovo, di diverso… Qualcosa di coraggioso… Qualcosa… Che forse solo MS con le suo “forti spalle” avebbe potuto fare… E se fino ad ora l’abbiamo criticata e spesso recriminata, beh, dobbiamo che quasi tutti usiamo un PC grazie a lei e adesso ci sta offrendo un’evoluzione storica che nessun altro è riuscito a darci neppure come idee nell’immaginario: W8, WP, Kinect, XBOX, Media Center, Office, MS surface, display ad 1ms, Visual studio, IE 10, ologrammi interattivi, integrazione totate fra tutti questi mondi e tante altre chicce… Tutto nell’arco di due anni…

    • stefano

      Fai girare il cannone fratello, che hai roba buonissima…..

      • rec1978

        AHAHAHHAHAHAH!!!! :D

    • gianni

      azz quanto scrivi fratello…diventi frustrante dopo un pò :D
      Comunque ti devo quotare…il 90% delle persone ha bisogno di standard.
      La presunta complessità di android non sta nel singolo terminale ma nell’ecosistema. Io sono utente WP e mi è capitato tante volte di usare smartphone android…tutti diversi e non ci ho mai capito una mazza -.-
      Uno ha froyo, uno gingerbread, uno ics, uno la sense, uno la touchwiz e decine di altre personalizzazioni. Gli stessi utenti android trovandosi in mano un altro tel sempre android hanno incertezze.

      • rec1978

        Lo so… E’ che mi piace esserepreciso… Almeno fino a che non fumo una canna… Dopo vado come un barbone :D

  • spippo

    Più passa il tempo e più sono contento di aver abbandonato Windows phone.
    Non voglio scatenare polemiche ma qualcuno deve spiegarmi perché questi s.o. (wp e ios) non mi danno la possibilità di gestire i miei file come voglio e quando voglio.
    Non parla temi di semplicità di sistema perché non è affatto cosi.
    Android nativo non esiste un explorer ma posso istallarlo e usare i miei file come voglio,compresi i miei mp3.
    Visto che Windows per PC e ios Mac lo permettono pure non vedo perché i sistemi mobile di questi colossi non debbano farlo.
    Forse per una questione di denaro? (Itunes/zune)…
    Io voglio essere libero e fare dei miei file quello che voglio anche con un sistema mobile e mi prendo le mie responsabilita se condividere file protetti da copyright o rispettare la legge.
    La semplicità di un s.o. mobile per me è solo una grande scusa per far arricchire ancora di più queste grandi potenze mondiali.
    Libertà!

    • rec1978

      Per me la semplicità d’uso di un SO è indispensabile per renderlo utilizzabile da tutti e soprattutto per fare in modo che non ci si rompa le scatole per fare operazioni semplicissime…

      Poi è ovvio che ognuno fa del cell l’utilizzo che preferisce, personalmente preferisco prendere una chiavetta USB da 5 euro se devo portarmi dietro dei file invece che dover avere un cavetto usb un saccoccia od una connessione WiFi con cncessioni aziendali ad accedere alla rete o con connessioni e chiavette bluetooth…
      Per quello che concerne i file MP3 non vedo quali limitazioni hai? Io ci carico sopra di tutto e senza nessun problema…
      Quello che vorrei veramente capire è quanti di voi realmente in proporzione alla massa usano il cell come memoria… Secondo me c’è molta più gente che si lamenta della frammentazione piuttosto che di non aver il cell che gli fa da memoria di massa…

      Torno a dire: sono io il primo a dire che WP è più chiuso come sistema, ma d’altro canto funziona meglio, più rapidamente, più stabilmente ed è tanto più usabile ed aggiornabile di qualunque Android ultra mega dopato a suon di multicore…
      Si tratta di compromessi, se tu preferisci smanettarlo e ritieni di aver come principale necessità quella di usarlo come chiavetta usb… Beh… Fai bene a prenderti Android… Se viceversa vuoi un cell che non ti faccia perdere tempo per essere usato… Beh WP credo sia meglio… Se cerchi la moda ed uno scontrino con cui vantarti davanti agli amici, beh allora vai su iOS…
      Ogni sistema ha le sue peculiarità…
      Io mi son chiesto:”che mi serve? facebook? GPS? Office? Twitter? Dettatura vocale? Fluidità? Aggiornamenti senza beghe? Buon prezzo? Skype integrato? Zero problemi? Facilità d’utilizzo? Qualcosa di nuovo e veraemnte diverso? Riconoscitore musicale? Mappe? Scansione ottica dei testi con relativa traduzione multilingua? Stabilità? Qualità delle app?… Bene… Windows Phone…”

      Non so… Io non cambierei per niente al mondo… Almeno ora come ora…

      Per quello che riguarda i controlli dei DRM sugli MP3… Beh non venirmi a dire che ti fanno muro… Se li scarichi da internet già il DRM non c’è nel 99% dei casi… In più questa cosa nasce dal fatto che mentre Google spaccia per proprio un sistema che non è suo (linux) fregandosene dei problemi legali dietro alla scusa che è gratis (quasi tutte le ditte si stanno beccando multe e cose da pagare per questa cosa), Apple e MS si son sempre ritrovate a garantire oer ogni più piccola caxxata che spesso gli amanti stessi dell’open source hanno tirato in ballo, bagando fior fior di milioni a destra e a manca… Oggi entrambe le aziende hanno deciso di tutelarsi (per non farsi fare il cu*o) e di fatto ostacolano la pirateria… Ora io mi chiedo? E’ così sbagliato ostacolare i ladri? Perchè se è così allora la notte potreste dormire con le porte aperte e lasciare che chiunque si serva dei vostri averi…

      • spippo

        Rispetto ma non condivido quello che hai scritto:
        La chiavetta usb non centra perche con la chiavetta non posso visualizzare i miei file,modificarli,inviarli,spostarli e organizzarli perche ho bisogno di un pc per farlo. Con uno smartphone devo poter fare queste semplici cose e wp non credo gli manchino le potenzialità per poterlo fare(chissa perche!).
        Non accetto sentir dire che avere un explorer vuol dire smanettare,allora chi usa un explorer per pc/mac è uno smanettone…Credo che il motivo che non mettono un explorer nei wp/ios è un altro ed è meglio che io stia zitto…
        Con android non perdo tempo a far certe cose,anzi al contrario,posso addirittura usare tantissimi launcher/widget(servono per questo)che personalizzo in base ai miei usi,spesso mi basta sbloccarlo per leggere aggiornamenti di twitter/facebook, leggere il meteo,messaggi,email ecc. e persino lo stato di salute della batteria senza posare dito sullo schermo,questo per risponderti quando dici che wp è piu veloce.
        Per gli mp3 dico solo che se da pc/mac posso inviarli al dispositivo legittimamente non vedo perche non possa farlo viceversa o tra i miei dispositivi(ripeto il motivo è ben un altro…)
        Infine ti rispondo che non è sbagliato ostacolare i ladri ma nemmeno gli onesti; microsoft grazie hai ladri di keygen/crack è diventata un colosso rendendo windows il primo sistema operativo piu usato al mondo…

        • rec1978

          Di fatto su WP tu puoi modificare tutti i file che ti pare, file di office, di PDF, di quello che ti serve, ovviamente tutto in base alle app che hai installate… Avere un explorere di fatto non serve a nulla… Non vedo perchè MS dovrebbe farti vedere i proprio file (che poi molti hanno estratto)… Non ti serve, hai office che negli altri trovi solo dei surrogati, hai il lettore PDF, legge i formati video, la musica e quant’altro… Vorrei capire che cosa è questo formato segreto che con WP non riesci ad aprire… Forse i file Zip… Ma che poi che ci faresti? Fra telefoni la questione dell’invio dei file è bloccata dai tempi del nokia 6600 o forse prima… Solo Googgola fa del mondo dei brevetti “anarchia” forse perchè è la prima ad aver copiato ilproprio SO da Linux senza inventare di fatto niente?
          Lo scambio dei file come ho gia detto fra PC e Cell è semplicessimo e per alcuni aspetti più semplice che col normale sistema a cartelle.
          Il fatto che non hai un Esplora Risorse è una fisima mentale… Facebook e Twitter con le relative anteprime su WP danno 10 giri a tutti i sistemi notifiche widget e quant’altro presenti negli altri SO è questo è comprovato e risaputo…
          La realtà delle cose è semplicemente divisa in due parti:
          1) Molte delle cose che credi servano sono solo fisime e modi vecchi di pensare (non parlo di te in prima persona, ma della filosofia generale di Android)

          2) Semplicemente non siamo tutti uguali e non tutti ci troviamo bene a fare le cose nello stesso modo. Le statistiche dimostrano che il livello di soddisfazione degli utenti WP è più alto di quelli che usano Android nonostante sia un SO che non ha ancora compiuto i 2 anni di vita, quindi questo già la dice lunga.

          Il fatto di essere o non essere smanettoni è sempre relativo: su un PC un esplora risorse ha senso perchè sei continuamente a mettere le mani in archivi di file, modifiche, file ti mille tipi e via dicendo… Su un telefono è da smanettoni perchè di fatto stai cercando di usarlo come fosse un PC quando di fatto non lo è…
          E’ questo lo sbaglio: Android vuole far finta di essere un PC e di fatto finge anche molto male e proprio non gli riesce di funzionare bene…
          WP screma quello che è importante da quello che non lo è in rapporto a ciò che ti serve su un cellulare ed ottimizzando l’esperienza d’uso a tale scopo.

          Sono filosofie diverse, ma personalmente se voglio andare veloce compero una Ferrari e non una cinquecento verniciata di rosso. Android dovrebbe fare più il rolo dello smartphone e meno quello del PC… Ed invece finisce per recitare male entrambi i ruoli… Gli utenti stessi sono i primi a dirlo: specialmente negli ultimi hanni hanno ottenuto solo una sorta di PC con la velocità e l’aggiornabilità bloccata di un telefono…

          Per carità, tutti i gusti son gusti…

          MS ha ottenuto la sua diffusione perchè ha fornito un’alternativa economica ad Apple che apriva le porte a tutti i costruttori… Un po’ come ha fatto google con Android… Solo che una l’ha fatto negli anni 80 e l’altra nel 2005… Oltre al fatto che MS ha fatto un SO mentre Google ha ADATTATO un SO oltretutto rubando pezzetti qua e la e riversando tutte le resonsabilità sui costruttori facendosi scudo del fatto che lei fornisce una cosa gratuita… Bella scusa…

          Personalmente questa credo che sia la solita faida fra i Linuxiani e Windowsiani… Boh… Io ho WP, tutte le persone a cui l’ho consigliato, la maggior parte di quelle che dicono di essere passate a WP da altri SO, la maggior parte di chi lo usa me compreso è soddisfatto e tanto mi basta…

          Per me ognuno deve scegliere il SO a lui più congeniale… Resta di fatto che secondo la mia opinione personale Android è vecchio nella filosofia (derivata da iOS), vecchio nell’architettura (derivata da Linux) e mantenuto malissimo (vedi frammentazione esagerata)…

          • Liberta?

            Forse non ti é chiara la cosa, come hanno già cercato di spiegare più volte…..

            Io, non voglio un C@xxO di pc tra me e i miei file, ne tantomeno un C@xxO di nuvola tra me e i miei backup!

            Non voglio che un OS gestisca i miei file, le mie cartelle e le mie scoregge!

            NON Voglio conformarmi al Gregge.

            Ora é più chiaro?

  • gianni

    Non credo proprio una cosa simile avverrà mai. Microsoft vende software e non mi risulta che windows sia mai stato personalizzato dagli oem. Windows dovrebbe diventare open source O_o

    • rec1978

      Se diventasse opensource ci ritroveremmo tutti a dover comperare un Apple per avere un sistema usabile… Lo dimostra Linux: partito come sistema futuristico e diventato obsoleto ancora prima di aver raggiunto stabilità e compatibilità… E sapete perchè? Perchè col fatto che è gratis e fruibile da tutti, tutti hanno voluto mangiarci sopra, creando mille distribuzioni facendo finta di creare alternativa, ma di fatto hanno poi frammentato pacchetti di installazione, driver e quant’altro per rubare l’esclusiva ed accaparrarsi fette di mercato… Ed alla fine di tutto Linux ha avuto tanti sviluppi, ma nessuno completo… Oggi di presenta Ubuntu che offre un bel prodotto, ma Linux è ormai vecchio, obsoleto, non al passo con gli altri… In un panorama in cui tutti cercano di integrare e rendere più facile l’ecosistema tecnologico, Linux si ritrova a non riuscire a rendere compatibile la stessa app su due tablet diversi, a non riuscira ad aggiornare due hardware diversi… Insomma è partito come una macchina da formula uno ed ora si ritrova a piedi scalzi…

      • Liberta?

        Vorrei tanto sapere nei Dettagli Tecnici, perchè secondo il Tuo modo di vedere un OS, Linux sia “vecchio” e “inusabile”.

        Argomenta o finiscila di dire Castronerie.

    • Tizio

      rec1978 è evidente che tu stai parlando di un altro linux, al 98% i server che stanno instradando il tuo browser su queste pagine è linux, i server delle università sono tutti su linux etc. etc.

      In Germania la maggioranza dei computer casalinghi monta Libreoffice et “similia”, Microsoft dopo Wikipedia ha chiuso il progetto Encarta, la stessa Treccani ha online la sua enciclopedia, l’open source è energia allo stato solido, se ci fosse qualche filantropo ad investire qualche soldino, travolgerebbe tutto.

      • rec1978

        AHAHAHAHAHA!!! In bello le cose non stanno proprio così… Se scrivi percentuali almeno accertati di ciò che stai dicendo

        95% dei computer nel mondo sono windows… E sono in senso assoluto molti di più dei server oltre a riguardare gli utenti finali che poi altro non sono che i potenziali compratori di smartphone e tablet…

        Nel lato server Linux allo stato attuale (2012) ha il 64% dei server… Microsoft il 14%…

        In Germania dove cercano disperatamente di far crescere linux in realtà montano LibreOffice su PC Windows solo perchè sfruttano meno la pirateria e usano strumenti liberi. Resta di fatto che se vuoi un pacchetto da ufficio che funziona seriamente e non ti da problemi (e qui parlo per esperienzaa dopo aver perso manuali interi per le bizze di Openoffice) devi prenderti OFFICE e non a caso pure gli utenti Apple lo acquistano per i Mac perchè è l’unico veramente valido e sicuro anche con documenti di grandi dimensioni.

        “L’opensource è energia allo stato solido”? Semmai allo “stato puro” a meno che non parli dei mattoni… Comunque l’opensource ha senso e sono contento che ci sia, purchè opensource non significhi copiare e diffondere gratuitamente come è successo per i Droido, cosa che è dimostrabile da tutte le cause perse dai costruttori che lo montano.
        L’opensource deve comunque rispettare gli altri e non essere una sorta di pirateria od una bandiera per fare i propri porci comodi… Opensource non deve essere anarchia… Opensource intesa come condivisione libera di conoscenza si, ma oggi come oggi non è così e lo dimostrano le varie distribuzioni linux che negli anni anno mirato più a farsi guerra fra loro che a far crescere l’opensource a scapito di linux stesso.
        Cappellino rosso, Susanna e tutti gli altri hanno preso qualcosa di bello e fatto, lo hanno impacchettato e lo hanno venduto come prodotto proprio, regalando solo versioni semi accrocchiate giusto per far finta di fare la loro parte ma di fatto hanno solo fatto i propri interessi dimostrando come anche loro non siano mai state dei buon sammaritani…
        Come mai non hanno reso più uniforme il sistema di pacchetti di installazione in modo da far si che le software house potessero sviluppare un unico pacchetto per tutti?
        Come mai non hanno messo in piedi un’interfaccia driver comune così da rendere lo sviluppo dei driver per l’hardware univoco? Te lo dico io perchè: perchè sventolano tutte la bandiera dell’opensource e sotto sotto ognuno pensa solo a tirare l’acqua al suo mulino…

        E la cosa più brutta è che questo marasma a fatto si che negli anni un SO eccellente quale era linux, nel frattempo è diventato vecchio ed obsoleto perchè non c’è stato nessuno fra i vari PAPPONI che si sia realmente interessato alla sua evoluzione mettendola di fatto in quel posto a tutte le comunity ed agli utenti finali… Me compreso, che provai ad usarlo, ma che mi resti conto che fra le mille versioni l’unico a rimetterci ero io che perdevo ore di tempo a cercar di far funzionare il PC piuttosto che ad usarlo per quello che volevo… Alla fine mi dico? Costano meno ore ed ore spese a cercar di far funzionare il mio desktop con linux ed avere un sacco di limitazioni in campo software… Oppure acquistare una licenza di Windows 7 a 60euro?

        Chi mi sta veramente fregando?

        • Liberta?

          La sai qual’é la cosa che mi fà veramente ridere?

          Il fatto che certi signori si avvicinino all’opensource in modo amichevole, lo derubino delle idee e poi ne traggano profitto e vantaggio, sminuendolo.

          Proprio come stai facendo Tu in questo momento ;)

          Chi sono i buoni e chi i cattivi?

      • Tizio

        Si riguardo la percentuale ho sbagliato… nel senso che dovevo scrivere 100% (forse sarebbe stato più chiaro), ho voluto usare un’iperbole un’esagerazione una “provocazione” (che tra l’altro ha avuto effetto), tu sicuramente sai meglio di me che in questo caso le percentuali sono “fuffa”, in quanto tutte le statistiche (in questo caso) non valgono un soldo bucato, perchè le stime sono fatte sul “fatturato” e tu sai che linux come prodotto open non deve essere “venduto”, solo l’assistenza alle sue “applicazioni” può essere venduta, si sa (che al momento) sono la maggioranza, c’è chi dice tra 50 e l’80% (come vedi un + o – 30% alla faccia della “tolleranza”), riguardo le tue considerazioni sul libreoffice rispetto il tuo giudizio ma non lo condivido assolutamente.
        Riguardo “l’energia allo stato solido”, sei pregato di non dirmi quello che devo scrivere, io conosco gli “stati” della materia, l’energia non so se ha “stati”, non so neanche se li ha “puri” o “impuri” (ma ne dubito fortemente), ovviamente tu sei libero di scrivere come lo dicono tutti gli altri.
        Casomai sono i Sammaritani che hanno troppe emme, (riguardo anno senza acca, può succedere di perdersi una letterina), invece per tutte quelle “cosacce” che hai detto sull’open source, liberissimo di crederci, ma ti dico solo un paio di cosette, quello che tu ritieni come un “abominio” per me è un vero valore aggiunto è scritto proprio nella “licenza” d’uso che il codice si può utilizzare e migliorare a patto di non lucrarci e di distribuire gratuitamewnte la miglioria, sai perchè linux è il S.O. più sicuro del mondo? non per la bontà del codice (o meglio non solo)ma perchè può contare su migliaia (forse centinaia di migliaia) di programmatori, e le falle vengono scoperte e “tappate” in tempo reale, neanche Apple e Microsoft insieme possono permettersi un esercito del genere. tralasciando il particolare che le prime versioni di IOS derivano dal mondo “open”, poi riguardo al copiare Microsoft ha qualcosa da insegnare in questo campo.
        é proprio una legge di natura il copiarsi e migliorarsi nelle “edizioni” successive, si chiama… evoluzione.

        • Tizio

          dimenticavo, non parlavo dei computer degli utenti, ma dei server, dei router, degli switch, dei videoregistratori, dei decoder digitali, delle lavatrici, dei televisori, dei forni a microonde… davvero devo continuare?

  • francesco

    Ragazzi io vengo da un WP7 e sono appena passato ad android, è vero WP7 è fluidissimo, ma non mi manca neanche un po’.
    Le app su wp7 sono davvero mediocri in confronto a quelle su android, spesso laggano (whatsapp) o hanno la metà delle funzioni.
    L’interfaccia molto minimale è si elegante ma è anche di una tristezza infinita.
    Inoltre per me la cosa più frustrante era quel finto multitasking, ogni volta bisogna aprire le app da capo e wp7 non è affatto veloce nell’avvio delle app di terze parti.

    • gianni

      sul multitasking non diciamo cavolate…sono le app non ottimizzate a mango (e ad oggi son poche) che si riavviano…le altre riprendono da dove le si è lasciate in una frazione di secondo.

      • francesco

        io non ho detto nessuna cavolata, e modera il linguaggio, il multitasking supporta 5 app aperte, appena apri la 6a l’ultima aperta viene chiusa, basta usare l’hub messaggi per un po’ che tutte le app che avevi aperto vengono chiuse e vai ricarica tutto.
        Se riprendere all’istante vuol dire che devo aprire una finestra tenendo premuto un tasto (indietro) e da li ricercare l’app che volevo e spesso non si trova perchè il sistema l’ha chiusa, beh mi sà che siamo un po’ fuoristrada.
        Se l’app appena aperta la riavvi dalla home perchè ricarica da capo? A me sembra un sistema fatto coi piedi poi fate voi.
        Se quello è multitasking, te lo dice uno che l’ha usato per un anno e si è stancato, ora non mi sembra vero cliccare su whatsapp o facebook e vedere che si aprono all’istante.
        La percentuale di soddisfatti è maggiore semplicemente perchè è un OS di nicchia e chi lo prende sa bene cosa compra, a differenza di Android che viene acquistato da tanti utenti inconsapevoli, che poi quelli insoddisfatti sono quelli col cel a 600mhz o quelli che “se entro una settimana non mi arriva l’ultimo update giuro che vendo”.

        • gianni

          ‘ogni volta bisogna aprire le app da capo’ questa era la cavolata a cui mi riferivo…sicuramente ci sono delle migliorie possibili ma quella resta una cavolata ;)

          • rec1978

            No la cavolata è proprio avere un gioco che continua a girare dietro mentre tu sei su un’altra app ciucciandoti risorse mentre tu di fatto non ci giochi ;-)

            La razionalizzazione delle risorse fa andare WP più veloce di Android con una CPU grande la metà, quindi di fatto al posto tuo penserei bene a chi sta realmente sbagliando le cose :D

            • francesco

              chi sta realmente sbagliando le cose è chi mi chiude completamente un app che in standby non mi consuma un bel niente vedi whatsapp, e mi fa perdere tempo per leggere un messaggio, cosa che con un android faccio all’istante.
              Se a voi piace aspettare 10 secondi prima di iniziare ad utilizzare un app bella per voi, io preferisco tenermela in multitasking e non aspettare.
              E qua chiudo, se non vi basta posso prendere il mio optimus 7 dalla scatola e caricarvi qualche video confronto nell’avvio delle stesse applicazioni, così vi rendete conto di quanto è problematica la cosa se si usa intensamente un dispositivo.

        • stefano

          Purtroppo ti quoto, ho mozart e il multi come lo concepisce wp mi sembra una presa per il culo rispetto a ics che avevo prima, ma la caxxata maggiore è che nonostante questo consuma batteria come il mio android di prima…a che serve allora????

    • rec1978

      Ho sempre sentito dire tutti quelli che passano a WP7 le stesse cose di Android… Vabbè…

      Ad ogni modo ci sono molteblici statistiche che mostrano percentuali ben più alte di utenti soddisfatti su WP ed iOS rispetto ad Android…

      Ad ogni modo a prescindere da pregi, difetti e peculiarità dei vari SO, il motivo più grande per il quale non passerei mai ad Android è perchè ho visto decine di amici lamentarsi ed avere grandi problemi dovuti ai dispositivi che non vengono aggiornati, alla frammentazione ed al fatto che nonostante le rom cucinate si finiste sempre per non aver un cell che funziona bene al 100%…
      La mia è una questione personale, ma non voglio sbattermi per far funzionare il cellulare, bensì voglio usare quest’ultimo per svolgere le operazioni che mi interessano a prescindere da tutto…

  • bepps88

    rec1978 SEI UN GENIO! sono perfettamente d’accordo con te in tutto :) io al momento sono un utente android (con launcher7 installato però!) e sto aspettando il lumia 900 per fare il grande passo…penso comunque che un minimo di personalizzazione, tipo le icone dei tile modificabili, non comprometterebbero la stabilità di WP, ma va bene uguale…

    • rec1978

      Io ti consiglio di aspettare Ottobre e l’usita dell’aggiornamento Apollo per svariati motivi:

      1) Il Lumia 900 non è poi tanto di più di un Lumia 800, quindi non ci vedo nulla di veramente nuovo.

      2) L’arrivo di Apollo porterà grandi differenze nei device di 3a generazione ed a questo punto vi sarà apertura a multicore e tante altre cose (anche se ritengo che i multicore su WP ancora non servano in quanto il sistema vola già così, gira PES2012 anche su cell di due anni fa senza l’ombra di uno scatto).

      3) Apollo uscirà ad Ottobre da come sembra… Quindi neppure tanto distante…

      Secondo me ti conviene (se proprio non sei preso dalla scimmia estrema :D) aspettare… Poi vabbè… E’ chiaro che tanto anche se ti prendi un Lumia 900 questo verrà comunque aggiornato ad Apollo quindi di fatto non è che resteresti indietro come succede con Android…

      Un aspetto importatnte però è che se ti prendi un Lumia 900 vedrai WP per com’è ora è lo vedrai anche trasformanrsi con Apollo, in che è sempre una bella cosa perchè, com’è stato per me con Mango, ti sembrerà di aver cambiato cellulare il chè da veramente gusto… Vedi crescere il SO mentre impari ad usarlo…

      Io personalmente ho un LG Optimus 7 (WP di prima generazione) e non vedo quasi differenza da un Lumia 800 in termini di prestazioni proprio perchè WP è estremamente ottimizzato… Sicuramente prima di cambiare cell aspetterò i dispositivi di 3a generazione… Però si… Ammetto che la mia scimmia è già parzialmente placata dal fatto che io ho già un WP è ne sono pienamente soddisfatto, oltretutto salvo cambi di rotta alla fine, anche il mio vecchio LG riceverà Apollo e lo vedrò ancora come un nuovo cellulare ;-)

      Alle volte mi dico:

      - In WP non posso customizzare tutti gli effettini di transizione come del desktop come su Android… Ma realmente mi interessa? Quanto andrei avanti a provare gli effetti un giorno? Due giorni? Poi non me ne fregherebbe più nulla? Di certo no…

      - In WP non posso usare il cell come memoria di massa… In passato con altri modelli di cell potevo farlo… Ma l’ho mai fatto? Non ho forse sempre preferito una chiavetta USB da 10euro? Direi proprio che anche potendolo fare l’ho sempre reputato scomodo ed ho sempre usato le chiavette…

      - In WP non ho le cartelle… Pensandoci bene, mi servono? Ogni programma ha un nome ed una sola icona, ho l’elenco alfabetico ad accesso rapido… A che mi servono le cartelle? Non sarebbero solo cose in più da aprire prima di arrivare a ciò che mi serve? Direi proprio di si e per questo non servono di certo…

      - In WP c’è Zune che inizialmente sembra vincolarti… Ma di fatto, trascinare un brano da una cartella al cell come avviene su Android, non equivale a trascinare un brano dall’elenco all’icona con disegnato il telefono su Zune? Direi proprio di si… Inoltre il vantaggio Zune che ti raccoglie tutte le info le copertine del brano e quant’altro non è affatto male giusto? Giusto… sempre Zune lo posso configurare in modo di non aver neppure bisogno di trascinare i brani ma rendendo la sincronizzazione automatica? Si, lo posso fare… Ammettendo di non voler neppure collegare il cell al PC, ma volendo fare in modo che quando entro in casa senza che io sappia nulla il mio cell fa da solo sincronizzazione delle foto, dei brani e dei video attraverso la WiFi… Con Zune lo posso fare? Certo!…

      - In WP le app ci sono meno app, questo è vero… Ma le prinsipali ci sono? Si… Come vanno? Egregiamente… Alcune fanno arrabbiare, ma sicuraemnte ce ne sono anche sugli altri SO…

      - In WP le APP ed i giochi costano di più… Mmmm.. Si è vero, ma il 66% sono gratis e per quelle che si pagano c’è la versione di prova che ti permette di installare l’app, provarla ed acquistarla solo se mi piace, evitando di spendere soldi in quello che non so com’è.

      - In WP non ci sono i Widget… Ma ci sono le live tile che cono avanti anni luce rispetto al concetto di widget ed icone integrando le due cose…

      - In WP non ci sono le memorie SD… Nel mio LG Optimus 7 con 200 euro c’erano già 16GB… Personalmente mi avanzano…

      - Ma 8/16GB di spazio sono pochi? Personalemnte mi sembrano tantissimi, ad ogni modo è vero, è comunque un aspetto da valutare… Ma quanti sforano davvero? Quanti usano davvero più spazio?

      In definitiva penso che spesso è solo il sapere di non poter avere qualcosa che ci spaventa, ma di fatto se ci soffermiamo a pensare se quel qualcosa realmente ci serve, posssiamo renderci conto che forse sarebbe meglio che non ci fosse… (caxxo ho fatto pure una frase da uomo saggio :D)

  • matiu

    il sistema è buono, l’idea dei title è geniale, ma mancano ancora diverse funzioni ormai standard e le applicazioni come qualità e quantità non raggiungono ancora la sufficienza.

    Per il momento rimangono ancora Android e iOS come prima scelta

    • rec1978

      Che ti manca? A mio parere questa cosa che manca la roba è solo una scusa per chi rosica per non ammettere che in realtà WP da tanto di più…

      Le app? Conosco un sacco di gente che ha e si lamente di quelle di Android…

      Molti prendono sempre d’esempio WhatsApp senza neppure sapere che le ultime versioni funzionano benissimo… E poi vogliamo basare l’acquisto di un SO su WhatsApp… Ma dai!… La scusa non regge… Anche perchè basterebbe tirare in ballo Skype per mettere tutti gli Android ed iOS in ginocchio, visto che la versione per WP se pur in beta funziona mille volte meglio ed addirittura verrà ben presto integrato nello stesso SO…

      Non so ragazzi… Ma io vedo tanti amici Androidiani che nonostante su Android ci sia tutto, sono assai scontenti e questo perchè realmente la frase “c’è tutto” è solo POTENZIALMENTE parlando, perchè poi nella realtà gli aggiornamenti sono frammentati e molti restano con vecchie versioni… Le app girano si e no a seconda dei modelli e delle versioni del SO… In sostanza “c’è tutto ma non per tutti” il che è ancora più disarmante perchè crea confusione e paura negli utenti meno esperti… Crea frustrazione in quelli che hanno meno voglia di discorrere con cell… Crea una gran voglia di avere sotto mano qualcosa che faccia quello che gli si dica, lo faccia bene e lo faccia subito fregandosene di come e perchè… Crea voglia di WP…

      • matiu

        il mondo di android è molto vario, poichè i produttori sono tanti, le personalizzazioni sono ancora di più, quindi per certi utenti andrà da Dio (come nel mio caso) e per altri farà schifo, ci sono troppe variabili per tirare fuori un discorso generale.

        Io Windows Phone l’ho provato (mi ricordo di avertelo già detto poi), è innovativo sotto certi aspetti grafici e funzionali, i live title sono un ottima cosa ma non si può tralasciare il resto.
        Mancano dei collegamenti veloci per disabilitare wifi, data ecc.. cosa importantissima, manca un centro notifiche fatto bene, il multitasking è poco pratico, la personalizzazione è ancora troppo limitata (e non sto chiedendo chissà che cosa), le cartelle, la maggiore apertura per avere un file manager in cui gestire tutto e altra roba che per adesso non mi viene in mente.
        Troppo facile dire “ah ma ne puoi fare a meno”.

        So benissimo che Android è meno fluido di Windows Phone, ed è ovvio visto che deve gestire molti più processi e funzioni e adattarsi a una ben più vasta gamma di hardware tuttavia io preferisco di gran lunga rinunciare ad un po’ di fluidità per avere un device che si adatti alle mie esigenze e NON che mi costringa ad adattarmi ad esso.

        E’ una questione di scelta, come dice Samsung, c’è chi segue e c’è chi sceglie. :)

        E io sinceramente preferisco scegliere.

        • rec1978

          Beh le due filosofie son diverse: i collegamenti per la wifi ci sono, la data anche, ora non so per quanto lo hai provato ma ti garantisco che c’è tutto, le Tile sono il centro notifiche e gli hub anche…
          Il multitasking c’è è solo suddiviso in due strati: uno relativo alle attività in backgroud, l’altro come gestione delle componenti che di fatto vengono frozate in quanto una volta nascoste avrebbe poco senso continuare a farle girare…
          Le cartelle sono state superate dall’elenco alfabetico ad accesso rapido proprio in funzione del fatto che su un cell ogni app ha una sola icona di avvio…

          Il “ne puoi fare a meno” non è una scusante perchè di fatto WP ti fa vedere anche “come ne puoi fare a meno” rendendoti nonostante tutto l’esperienza d’uso la più apprezzata dagli utenti alla pari con iOS… E sappiamo quanto possono essere capoccioni quelli :D (skerzo)…

          Concordo con te che ognuno poi abbia un suo modo di vedere le cose o semplicemente di volerle svolgere…

          Quello che ti consiglio, ovviamente se ti interessa, è di acquistare un WP, magari un LG Optimus come il mio che lo trovi con 149euro nuovo e provare ad usarlo per un po’…

          Ovviamente ti propongo di farlo accettando di provare ad uscire dagli schemi: ti mancano le cartelle? Prova a capire se realmente sia meglio con o senza di queste secondo la filosofia Metro…
          In senso generale anche io mi rendo conto che se paragonato 1 a 1 ad android WP sembra manchi di molte cose… Realmente se si accetta di volerlo scoprire, ci si rende conto che non è che manca di qualcosa, ma semplicemente è la prospettiva con cui le cose stesse si guardano ad essere diversa…
          E’ veramente strano lo so, ma è un po’ come se ci si rendesse conto che in tutti questi anni di evoluzione ci fossimo contornati di ciaffi ed ora ci si rendesse conto che in raltà potrebbe essere tutto più semplice e funzionale se solo affrontato con un’altra ottica…

          Finchè cercheremo di vedere WP in rapporto ad Android continueremo ad avere l’impressione che gli manchi qualcosa… Ma se cominceremoa guardarlo per quello che offre a prescindere dagli altri ci renderemo conto che è avanti anni luce…

          • matiu

            mah, “avanti anni luce” mi sembra un pochino esagerato… di sicuro la Metro è una delle interfacce migliori mai sviluppato in campo mobile, lo ammetterebbe chiunque, meglio di sicuro di quella ormai vecchia di iOS.

            Comunque non credo che i sistemi chiusi facciano per me… a me piace provare di tanto in tanto nuove soluzioni d’uso (launcher, migliorie, tastiere ecc…) non adattarmi a quelle imposte da un OS e per me così è molto meglio, ognuno fa i suoi conti e sceglie che compromesso accettare.

            Mi era piaciuto molto l’HTC Mozart, mi piacerebbe ricomprarlo però di due cellulari non saprei che farmene sinceramente LOL.

            Ah già, ultimo ma non meno importante… lo store delle applicazioni, come prezzi, funzioni e quantità ancora non ci siamo.

  • gabrimazzo

    Veramente i complimenti alla gente che scrive in questo sito, Loris in primis, siete un piacere da leggere. Per quanto riguarda la personalizzazione dell’UI basterebbe che fosse consentito a tutti i dispositivi l’installazione di root tools, xaphandler, Baazar tramite sblocco come sul mio Optimus 7 e tutti i wp7 di prima generazione. A quel punto pur restando in ambito Metro ci si può decisamente sbizzarrire, anche se poi si comprende come il meglio sia l’originale.
    Ognuno ha comunque le sue esigenze, io scarico MP3 tramite Zune Pass, video tramite Flash for Wp7 (un monumento allo svliuppatore), le applicazioni homebrew direttamente dal browser tramite xaphandler, il mio terminale è quasi al 100% indipendente dal PC ed ho un WP7. Per me è più che abbastanza.

    • http://www.batista70phone.com Loris alias batista70

      Grazie x l’apprezzamento

  • Supermarine

    Senza spingersi troppo oltre, la possibilità di mettere una suoneria personalizzata negli Sms. E non venitemi a raccontare di questa facilità d’uso quando per settare un mp3 servono Audacity e Zune. Altro che 3650!

    • rec1978

      Hai ragione… Per mettere una suoneria questa ha dei limiti, ovvero non deve superare i 40secondi ed il MB di spazio? Però è stra piendo di app che ti consentono di scaricare qualunque brano o suoneria completamente gratuiti direttamente dal cell, già belli e fatti per essere una suoneria… Quindi di fatto non vedo il problema…

      Seconda cosa: quante suonerie cambi all’anno? Perchè a me una suoneria dura mesi… In un anno ne ho cambiate 3 e le ho sempre scaricate con le apposite app in 2 minuti…

      Vediamo quanto tempo ci vuole a te invece per trovare la rom cucinata ed aggiornare il telefono? Soprattutto visto che tutto questo lo devi fare a dita incrociate speranto che tutto torni a funzionare come si deve?

      E quante app devi installare per usare Facebook, Twitter, Posta elettronica, messenger, riconoscitore di brani musicali, traduttore, scansione di codici a barre, scansione di testi, dettatura vocale, Word, Excel, OneNote, Powerpoint e via dicendo? No perchè in WP io a questo punto non avrei ancora installato nulla e gestirei tutto con un’unica rubrica e lista app…

      Lascia stare va… Che il non poter avere un brano di 10minuti come suoneria è proprio un problema che non esiste, soprattutto in vista del fatto che:

      1) La maggior parte delle volte gli MP3 messi come suonerie finiscono per non sentirsi e quindi si ritorna ai soliti gingles stupidi ma più udibili…

      2) Dopo 1,5 minuti che il telefono suona è l’operatore telefonico a chiudere la chiamata, quindi di fatto che ti serve avere 10 minuti di suoneria?

      WP ha i suoi difetti in quanto potrebbe essere migliorato in riferimento a se stesso, ma paragonato agli altri SO le cose di cui è sprovvisto si stenta a trovarle con il vantaggio però che ti da tante cose in più.

      • stefano

        Ma ti paga ms?
        No perchè da come ne parli è l’os perfetto, mi meraviglia non venda come android e ios messi insieme.
        Io vengo da android e ho il mozart e tutti sti vantaggi non li vedo.
        Se ricevere le tanto sbandierate notifiche facebook integrate dopo un’ora quando l’amico ha gia chiuso il pc 5 volte su 10 è un vantaggio era meglio un widget…

        Io cambio 10 suonerie al mese e se ho voglia anche al giorno che c’entra con te che la cambi una volta all’anno scusa, il punto mica è se lo fai, il punto è poterlo fare senza diventare hackers, farmelo decidere da solo punto.

        Wp ha molti pregi ma innumerevolmente minori dei due rivali e mi piace ricordare che questi sono smartphone, non telefoni, se voglio scaricare 100 app che fanno il loro lavoro meglio di quelle di sistema con android lo si fa con wp7 t’attacchi e non diciamo caxxate che win è gia perfetto così che non ci crede neanche un fanboy.

        Il mio mozart vibra da schifo e gli sms in tasca non si sentono, se potevo mi scaricavo un app che mi modificava la vibrazione come facevo col galaxy ma non posso e mi attacco.

        Questi sono i dettagli che fanno la differenza, più degli schermi o dei core.
        Le app nel market fanno pietà, e questa è la carenza più tragica.
        Per chi non ha wp basta confrontare i due siti da pc di market, tra android e wp7, basta vedere le recensioni e cosa possono fare le app…non ci vuole molto.

        • giginho

          secondo me è ballmer o elop sotto mentite spoglie. “non ti piacciono le tile” per lui te le devi far piacere e basta”, vuoi un explorer? “non ci sta quindi non ti serve”, menomale che c’è la libera opinione e scelta, raga cortesemente andate a comprare un lumia così è felice…

    • gabrimazzo

      Beh usa un App ce ne sono decine ed oltre alla suoneria se vuoi ti scarichi pure la canzone completa. Un tap e diventa la tua suoneria, più semplice di così.

      • Supermarine

        E per gli sms e le mail?

        • gabrimazzo

          Solo con sblocco, ma allora decade anche il vincolo dei 40 sec., di default comunque si possono mettere le suonerie preinstallate, che sono sempre più udibili di quelle modificate, almeno su wp7.

        • rec1978

          si sugli SMS e le email ci sono solo quelle di base, limite che fra l’altro verrà tolto ad ottobre con l’aggiornamento ad Apollo…

          Si è un brutto limite, ma che di fatto è niente se messo a confronto con tutti i problemi di frammentazione, compatibilità e fluidità li Android…

          Si certo, ci sono alcune cavolate che vanno aggiustate, ma per il resto è a dir poco eccezionale…

  • Raffaele

    Se permetteranno ui proprietarie ci sarà la frammentazione degli aggiornamenti proprio come per android.
    Meglio di no.

  • giginho

    Sacrificherei volentieri la probabile futura personalizzazione di Windows phone in cambio di un adeguamento da parte di Microsoft agli standard degli sviluppatori che attualmente si basano su opengl e altro mentre Windows phone su silverlight, quindi con problemi di porting delle app da altre piattaforme, l’attuale situazione del marketplace è un numero di app che cresce esponenzialmente con però una qualità media pessima e pochissima utilità….sistemassero prima questo e poi magari a personalizzare qualche tile

    • rec1978

      Ehm… Su che pianeta vivi tu?… No perchè stai dicendo delle eresie megagalattiche…
      1) E’ sulla bocca di tutti gli sviluppatori che con gli strumenti ed i linguaggi MS si sviluppa molto più velocemente proprio perchè sono fatti meglio…

      2) OpenGL sono vecchie come mia nonna e da che mondo mondo MS ha le DirectX che hanno dimostrato nei PC, XBOX e WP di essere ben superiori alle OpenGL praticamente in tutto…

      3) Confrontare Silverlight con le OpenGL è come paragonare i laccetti delle scarpe alla fi*a… il problema librerie grafiche è tutt’altra cosa, Silverlight è una specie di macchina virtuale sul quale possono girare le app, poi ci sono le librerie XNA che sono più dedicate ai giochi… In entrambi i casi il programmatore nonha bisogno di spurare sangue come sugli altri SO per allacciarsi alle librerie grafiche in quanto sia Silverlight che XNA lo fanno in maniera nativa aiutando tantissimo i programmatori. Se gli altri SO sono indietro come le “pa**e dei cani” non puoi chiedere a chi è più avanti di fermarsi…

      Il vero problema sarà per Android e iOS quando uscirà W8 e le app gireranno su W8, WP, XBOX, TABLET e via dicendo con un’unico codice sorgente proprio grazie alle integrazioni MS… A quel punto “vedrai che porting”!!! Gli sviluppatori faranno un portig così grande che smetteranno proprio di sviluppare per Android avendo a disposizione una fettadi mercato del 95% di PC + Cellulari e tablet senza dover fare il minimo sforzo…

      • giginho

        calmino con i toni,ed evita linguaggio da strada che a parer mio fai solo la figura del fanboy. La rovio deve RISCRIVERE la sua app solo per windows phone, personalmente se NON HAI MERCATO ti devi adeguare, te lo puoi permettere se il mercato lo domini ma non quando devi inseguire. I tool fantastici di microsoft hanno attirato tante di quelle persone che giochi decenti con le librerie xna le ha cacciate solo la microsoft,OTTIME SI ma fatte solo da lei. A parere mio doveva cercare la compatibilità, una volta PORTATI gli sviluppatori mostrargli i tool per sviluppare MEGLIO. Con gli amichetti a cui dò una mano per programmare su wp7 l’unico anello di congiunzione tra le varie piattaforme è utilizzare dell’html5, inoltre apollo e windows 8 condivideranno parte del kernel si dice, ma non è affatto certo che le app su tablet arm così come le prendi girano sullo smartphone, ci sarà del lavoro da fare.
        Il ragionamento che faccio su questa TERRA DOVE ABITO( per rispondere alla tua puerile domanda ) è se ho una macchina elettrica che va meglio e consuma meno del benzina (paragone con le tecnologie di sviluppo microsoft) mentre tutto il mondo usa quest’ultima(android e ios) come faccio a farle provare alle persone e a fargliele piacere e a convincerle????? faccio una macchina ibrida!
        pace fratello

        • rec1978

          - La rovio ha riscritto l’app anche passando da Android a iOS o viceversa…

          - il linguaggio è C-Sharp, unico e pienamente usato su 95% dei PC, su XBOX, sul WEB, sui Tablet e sende la stessa applicazione compatibile con tutte le piattaforme senza riscriverla… Cosa dicevi della fetta di mercato? ;-)

          - Doveva pertare sviluppatori per mostragli gli i propri strumenti? Ma se è dagli anni 90 se chi usa visual studio e che viene definito il miglior ambiente di sviluppo!!! Boh…

          - Le app si basano sulle librerie framework ed ARMv7 o IA-31 piuttosto che IA-64 centrano poco poichè tutto quello sviluppato su base framework ed interfaccia metro avrà sotto di se la stessa struttura interpretativa che il framework stesso rappresenta quindi non raccontiamoci cavolate per piacere… MS stessa ha detto che le app per metro, compatibilmente con le prestazioni hardware gireranno indistintamente sulle varie piataforme… Poi è chiaro che se programmi a basso livello andando ad utilizzare direttaemnte le API del SO allora la faccenda cambia in quanto sono più dipendenti dall’architettura hardware. Allo stesso tempo è anche ovvio che un’app fatta per desktop non possa dirare su un cell… Le cose che devi adattare sono solo delle considerazioni come ad esempio considerare il joypad per XBOX piuttosto che tastiera su PC o touch su cellulare… Ma credo sia abbastanza normale.

          - Come fa a fare conoscere WP a tutti? Semplice attraverso W8 che gode del 95% dei pc appartenenti alla fetta di mercato MS… Ai 40 modelli di tablet ad esordire assieme a W8… Grazie ad un’interfaccia comune a tutto l’ecosistema e ad un market comune a tutti i device… MS sta facendo questa manovra tutta assieme sapendo di godere della grossa leva che ha nel mondo PC e sapendo che il mondo tablet fuori da iPad è completamente scoperto e reso sterile da un Android non all’altezza…

          Diciamo che sarei daccordo con te se allo stato attuale la realtà MS fosse solo Windows Phone, ma il panorama nel suo complesso è ben più ampio… La casa di Redmond ha messo in piedi un amanovra apocalittica per il mondo dei SO come lo conosciamo oggi… W8 stravolge gli schemi ed il mercato non ha alternative (diciamocela Linux non va da nessuna parte così com’è) se non adottare W8 su tutti i futuri PC e Tablet, a quel punto la gente riconoscerà W8 in WP e lo vedrà famigliare, lo vedrà come il cellulare con dentro Windows…
          I programmatori saranno propensi a sviluppare ancor più di prima sia per Windows ed a questo punto anche per WP e W8 in quanto la stessa app ben strutturata può girare sulle varie piattaforme senza doverla riscrivere da capo…

          Questà è innovazione, sviluppo… E’ andare avanti…

          MS sa usare molto bene gli strumenti che ha a disposizione, sa di essere forte con un braccio e debole con l’altro, e quindi fa si che le braccia si aiutino a vicenda…

          • giginho

            ehm sarebbe c#, me ne frega della pronuncia, comunque per te è il sistema del futuro che non guarda al presente, per te è fantasmagorico e futuristico, ma ti rendi conto che sembri un testimone di geova o un venditore porta a porta di enciclopedie? cioè ho letto tutti i tuoi commenti, e se uno dice che non gli piace la tile tu subito stai a dire che invece è perfetta, uno vuole l’explorer e tu dici che non serve, uno vuole la suoneria diversa e tu dici che non ci sta il bisogno di cambiarla…. oè ma se fossimo tutti uguali sarebbero cavoli amari! ma rispetta le opinioni! io mi trovo divinamente con windows su desktop, lo vorrei anche sullo smartphone ma per me dopo averlo utilizzato mi sono reso conto che ha ancora da fare tanto e quindi rimango ad android e ci sviluppo solo con l’altro cellulare, e questa è una MIA PERSONALE OPINIONE! non puoi stare a dire che tutti noi per colpa dei nostri usi e GUSTI PERSONALI siamo in torto!

  • http://www.gdv.altervista.org Markk117

    Personalizzazione? si all’utente e non alle OEM, sono sicuro che riuscirebbero a stravolgere la fantastica UI di WP! Attualmente mi sembra che le OEM possono aggiungere colori delle tiles e preinstallare fino a 6 applicazioni proprie.

    Legandomi alle basi che ha dettato veneto, mi piace molto l’idea di rendere trasparenti le tiles, ma non condivido lo sfondo al di sotto, al massimo lo si lascia nero o bianco con una sorta di tatoo in stile W8 perchè a me piace il nero che fa risaltare le tiles e credo faccia risparmiare parecchia batteria negli amoled.

    Attualmente se lasciassero sbloccare i terminali, ci sono parecchie applicazioni homebrew che colmano alcuni gap come la memoria di massa senza passare da zune, suonerie, cartelle di tiles, carosello di sfondi sulla schermata di sblocco, tiles sulla schermata di sblocco ecc…

    Lo sfondo è bello nella schermata di sblocco sulle tiles credo confonderebbe non poco!

  • Kralizec

    Probabilmente i vari produttori non hanno visto di buon occhio l’alleanza Microsoft-Nokia, temono che possa venire favorita troppo a loro danno e cominciano a protestare.

    • rec1978

      E allora bisogna che si svegliano… Guarda… Io ho un LG e devo dire che ha fatto poco e niente in termini di app e via dicendo… Quindi se il mio prossimo cell sarà un Nokia od un HTC è anche merito di LG stessa… Uguale per Samsung… Nokia ha investito solo su MS tegliando completamente fuori tutti gli altri, quindi è ovvio che si dia da fare ed al contempo che riceva maggiori attenzioni…

  • Alino

    A ben vedere ogni particolare sullo schermo ha un significato ben preciso.

    A detta di conoscenti che lavorano in Microsoft allo sviluppo di wp7 (e attualmente di win 8), la parola mozzata sta a significare “Continua..” in maniera tale che l’utente sappia che swipando si accederà ad un’altra pagina.

    • rec1978

      In WP infatti il bello è anche questo: per quanto possano sembrare trovate ovvie, in realtà ci si rende conto che WP è pieno di tutte questi piccoli dettagli che alla fine a livello quasi di subconscio, ti portano ad avere un’esperienza d’uso che più che facile nei suoi comportamenti, oserei dire ovvia… Alcune cose anche quando non le sai fare, ti dici quasi “farei così” ed è proprio “così” che si fanno…

      Non so, forse io sarò un caso a parte, magari tanta gente si troverà male con Metro, magari altri preferirebbero qualcosa di diverso, ma personalmente quell’interfaccia mi fa trovare talmente bene che se fossi stato io a programmarla (conostendo com’è ora) la farei esattamente com’è…

  • GCamp

    Non ci voleva un genio del marketing per capire che i sistemi operativi chiusi oramai non riscuotono nessun successo. iOS a parte ovviamente, ma lì è più una moda acquisita da tempo e comunque le applicazioni disponibili sull’apple store WP se le sogna. Ho comprato ed usato per circa 6 mesi un Omnia 7 e quando sono passato ad android mi è sembrato di rinascere! Reputo wp7 un buon sistema solo per chi usa il cellulare in maniera semplice, senza troppe pretese ma non si accontenta di un telefono da 50 euro. Per tutto il resto wp resta un sistema troppo chiuso e limitato nelle funzioni e le quote di mercato parlano chiaro: il 2-3% di diffusione a livello mondiale fa solo ridere. Se a microsoft va bene così e vogliono continuare imperterriti sulla loro strada fatti loro ma non andranno lontano di questo passo.

    • gabrimazzo

      Perchè, lo devono fare come vuoi tu? Ti ricordo che il sistema più venduto e di successo al mondo è IOS ed è chiuso. Immagino poi che con l’Omnia hai almeno utilizzato Windowsbreak e qualche app homebrew, mentre su Android sei a stock, vero? La roadmap Microsoft prevede per fine anno con Apollo superphones e mass market, per cui adesso, si, gli va bene così.

      • GCamp

        No, non lo devono fare come lo voglio io ma come vogliono i clienti. O lo devono lasciare come dici tu? Caro mio, sono i clienti che acquistano e sono loro che decretano il successo o il fallimento di un prodotto. Se wp7 non ha sfondato ti domandi perchè? O siccome piace a te vuol dire che va bene così com’è? Evidentemente il 98% del mondo che NON compra wp7 non la pensa così…
        Non sono un patito del modding e non mi va di cambiare rom su rom o fare jb e cavolate varie che mi possano invalidare la garanzia. Compro un cellulare e lo uso per quello che mi offre, tanto non sarà una rom o un’app homebrew in più a modificare l’essenza di un sistema. La realtà è che, allo stato attuale delle cose, con android hai la possibilità di fare 10 volte le cose che fai con wp7 e senza smanettare minimamente con mod, jb, Windowsbreak e menate varie. Se spendo 500 euro per un cellulare compro quello più completo sia come hardware sia come software sia come personalizzazione. A te sta bene il sistema blindato e senza funzionalità? Bene, amen, ognuno ha i propri gusti.

        • gianni

          Tralasciando le presunte ’10 volte le cose che fai con wp7′ che ti consente android…menti prevenute.
          Secondo il tuo ragionamento anche linux ed ubuntu (l’open source che riscuote successo) col loro 2-3% di diffusione dopo decenni di esistenza (e non un anno come WP) fanno solo ridere?

          • GCamp

            Da un punto di vista di diffusione sì, fanno solo ridere anche loro ma c’è una differenza: linux ed ubuntu sono gratuiti mentre con WP7 alcune aziende devono viverci vendendo e se questo non avviene sono guai. Una gestione aziendale intelligente s’interrogherebbe di quali sono i motivi di tale flop e correrebbe ai ripari senza intestardirsi su questioni “filosofiche” che non danno il pane a nessuno. Se vendo panini e tutti mi dicono che il formaggio che metto non è buono allora cambio formaggio e me ne frego se secondo me quel prodotto è ottimo dal momento che non deve piacere a me ma ai miei clienti.

            • gianni

              La soluzione non è renderlo open quindi (anche perchè i clienti non si lamentano proprio se consideri l’altissimo tasso di soddisfazione).
              Il problema è che WP è arrivato con qualche hanno di ritardo in un mondo già quasi saturo dove 2 colossi (apple e google) la fanno da padroni…ha bisogno di tempo per imporsi…di certo non manca la qualità come tu dici…

            • rec1978

              “Linux è gratis”… Mmmmm… Bella questa teoria… C’era un tizio che diceva che il “Tempo è Denaro” ed a far funzionare Linux fra configurazioni e pacchetti software che mancano si perdono ore a pacchi…

              Una licenza Windows 7 home costa 60euro che scendono a 40 o meno se aquistato direttamente col PC… Ma sei sicuro che funziona e che non si impalla con gli aggiornamenti… Sei sicuro di trovare quello che ti serve e di avere l’eventuale supporto tecnico quando chiami Microsoft…

              Non guardiamo sempre sto fatidico “Linux è gratis” che è una caxxata megapocalittica!!!!
              Un solo dipendente che sta fermo per colpa di un PC che non va costa ad una ditta almeno 20euro l’ora… In mezza giornata sono 80euro… Ci avevi comperato 2 licenze Windows 7…

              • Liberta?

                Senti, abbiamo capito che sei un Markettaro MS ma ti prego, parla delle qualità inerenti questo OS e finiscila di dire Str@nzate, grazie ;)

        • gabrimazzo

          2 cose. Dove c’è marketing Wp7 vende, limitazioni o meno. Seconda cosa quali sono le 10 cose, o meglio cosa non fa di essenziale un WP7? Inoltre vorrei proprio capire come si possa fare di tutto l’erba un fascio, su Android è il terminale a contare, il successo vero è di Samsung ed agli altri le briciole, quindi quando leggi 48% di mercato si riferisce a terminali talmente eterogenei che è difficile pensare ad un unica cosa, forse va bene per i pubblicitari. Discorso diverso per IOS li si può parlare di vero e proprio trionfo. Comunque ad ognuno il suo, io non parteggio per nessuno, ne me ne viene una lira in tasca.

        • rec1978

          Se spendo 500euro in un cellulare compero quello che funziona meglio ed è più veloce a presindere dalle scritte sulla scatola…

          E qui Android lo possiamo anche buttare via credo…

          Fra l’altro a livello di funzioni proprio al momento dell’acquisto con WP ci fai tante cose in più che sono già integrate nel SO quindi il discorso tuo non credo che regga…

    • rec1978

      Il bello è che tutto il mondo sta andando verso oggetti che sono “chiusi”… In tutti i campi… Ma tu non te ne sei ancora accorto…

      Perchè Android ti sembra aperto? Basta dire che tocca farne una versione per ogni dispositivo proprio perchè ha una modularità di base vecchia di 30anni… Basta dire che app ed aggiornamenti non si riescono a far girare su modelli diversi… Per piacere… Android è l’esempio più grande di sistema dalle “intenzioni aperte” ma dai “fatti chiusi”…

      Se il menrcato, come dici tu andasse verso i dispositivi aperti, allora i tablet non nascerebbero proprio e tutti si orienterebbero sui PC coi quali ci puoi davvero fare tutto…
      Il discorso è proprio il contrario e forse lo è sempre stato: il segreto, che solo MS capì 30anni fa, non è nel far fare quante più cose possibili ad un aggeggio, ma semplicemente renderlo alla portata di tutti… Il tutto sta nel TOGLIERE quello che il 90% della gente non usa a vantaggio del miglioramento di tutto il resto… Questo lo ha capito Apple coi tablet, dove a creato un “coso” con qualche icona che si tocca “coi diti” e tutti riescono ad usare a prescindere.
      Immagina la persona di 50anni che vuole andare su internet: che caxxo vuoi che gli importi se ci sono 10 tipi di browser o se usa crome o safari i IE… LUI VUOLE SOLO ANDARE SU INTERNET!!! E quindi di fatto vuole un’icona con scritto INTERNET… Non vuole sapere “come” o “perchè”… VUOLE ANDARE SU INTERNET…
      Avere 10000 impostazioni, 50000 possibilità e 4000 icone davanti gli fa solo confusione e allora che si fa? Si fa un sistema più chiuso, dove sono gli ingenieri che forti della loro esperienza, filtrano le cose importanti da quelle superflue, parlano con psicologi per capire i comportamenti più ovvi e che la mente delle persona razionalizza meglio, parla con grafici e cerca di rendere tutto più visibile… Questo è Metro… Un’interfaccia avanti anni luce rispetto alle altre, sulla quale si cerca di nascondere il “come” per accedere direttamente al “cosa”, nella quale vengono messi in risalto i contenuti e le informazioni invece che le icone per aprire i programmi che ti portaranno ai contenuti…
      E’ una filosofia completamente diversa di intendere in device che hai in mano, atta a semplificare il superfluo ed accentuare il necessario, dandoti comunque la possibilità per chi lo volesse di avere tutto ciò che ti serve e dove i compromessi sono davvero irrisori.

      Tutto questo modo di pensare MS lo sta riversando in ogni suo prodotto portando la stessa filosofia anche su Windows e Tablet… A questo punto io mi chiedo:”Quando un’ammasso di 95% di utenti avranno davanti agli occhi uno strumento facile e veloce (W8 e WP) perchè dovranno decidere per uno più complesso che di fatto è più difficile da usare e funziona peggio?”

      Fra gli anni 1980 e 2000 MS ha portato il PC nelle case di tutti… Ma di tutti quelli che in qualche modo erano capaci o avevano voglia di imparare… Oggi MS trasforma il concetto per portare il computer nelle case di TUTTI, compresi chi non li sa usare, non vuole imparare ma vuole solo fare quello che gli interessa a prescindere dal “come fa”…

      tu dici che non ci volevano degli esperti di marketing… Ma sono quegli esperti lì che hanno portato il 95% di utenti su Windows, quindi forse un po’ di fiduca se la meritano ;-)

      • m_90

        ok quindi come dici tu la gente vuole solo sistemi chiusi giusto??ok però questa gente non deve andare sui forum a chiedere dove sta l’ingresso sd o come si fa a far funzionare il bluethott perchè questo significa che l’acquisto è stato fatto per moda non perchè a lui piace ‘so chiuso ;)

        • GCamp

          Bravo, è proprio così! Sai quanti amici comprano iphone o wp7 e poi pian piano, nell’utilizzo di tutti i giorni, si rendono conto che non possono fare quello che vorrebbero? E lì iniziano i problemi… la maggior parte delle persone pensa che nel 2012 certe funzionalità siano ormai standard e scontate ma con iOS e wp7 non è così.

          • luigi

            Infatti i prossimi top gamma android sono senza sd (vedi serie nexus e serie one di HTC)..il flashplayer pian piano sta venendo sostituito dall’html5..vi resta solo più il “moderno” Bluetooth!O.o

            • GCamp

              Questa è una tua idea, consentimi… Che One X sia senza sd non significa che tutti saranno senza sd, come del resto è avvenuto per nexus. Sono solo casi isolati che non confermano la tua generalizzazione. Il flash player è vivo e vegeto come lo sono i contenuti in flash in giro per il web e l’html5 è ancora ben lontano dal diventare una presenza significativa. Sai io vivo nel presente ed il presente dice che ancora le tue sono solo speranze nel futuro che verrà… Intanto mi godo il flash, la sd, il bt, l’uscita hdmi, il wifi direct, la memoria di massa e tutto il resto, domani si vedrà.

              • luigi

                Ti dirò..ti sto scrivendo da un Asus transformer e ti assicuro che navigare con il flash attivo è uno strazio..html5 tutta la vita!

                • GCamp

                  Posso anche essere d’accordo con te ma tutta la vita quando incomincerà a diffondersi. Forse ti sfugge che in html5 non c’è praticamente nulla sul web e mi pare, addirittura, che ancora non sia nemmeno stato ratificato come standard. Quindi di cosa stiamo parlando? Del nulla? Inoltre credi davvero che i contenuti multimediali in html5 saranno meno pesanti da gestire di quelli in flash?

                  • luigi

                    Tutti i blog adesso hanno il doppio formato quindi sei te che sei rimasto indietro fidati! E prova prima di parlare..con l’html5 i siti volano anche se ricchi di video!

                • francesco

                  luigi aprimi con il tuo transformer prime beatport.com in versione desktop, è un sito tutto in html5 e poi fammi sapere come funziona visto che sui dispositivi che ho a casa “iphone 4, galaxy tab, galaxy s plus, optimus 7″ va da schifo con qualsiasi browser…
                  Ah dimenticavo, è stato provato che HTML 5 è in media il 30% meno efficente di Flash, ovvero per fare le stesse cose richiede il 30% di risorse in più…
                  Tutte vittime del marketing come al solito ;)

        • rec1978

          Vedi è qui che ti sbagli!!!! Devi guardare oltre: La gente od i tuoi amici non cercano lo slot SD… Cercano di caricare MP3 nel cell e tu fossilizzandoti lo traduci in “cercano la SD”… Semplicemente su WP la SD è già dentro e carichi con Zune, SkyDriver ed altro invece che con due cartelle o togliendo l’SD…

          E’ solo la filosofia ad essere cambiata ed il fatto che comincino ad uscire i primi Android senza SD dovrebbe farvi pensare a chi realmente sta rimando fossilizzato sul proprio modo di pensare e chi invece accetta di andare avanti…

      • GCamp

        Perdonami ma sono tutte chiacchere e le chiacchere stanno a zero. La realtà è sotto gli occhi di tutti ed è che WP7 ha il 2% del mercato. Se io fossi ai vertici di Redmond la cosa mi farebbe riflettere. I computer sono un’altra cosa, qui si parla di cellulari ed in questo campo Microsoft non se la fila nessuno: è un dato di fatto.

        • luigi

          Dai tempo al tempo..è al 2% ma non è ancora uscito in tutto il mondo..in Cina lo hanno appena fatto uscire..in America il Lumia è disponibile da 24 ore nei preordini ed è già sold out..dai tempo al tempo..

        • rec1978

          Ehm… WP ha una percentuale di crescita più alta di Android nello stesso lasso di tempo (un anno e mezzo) pur avendo 2 avversari invece che uno come aveva Android (Apple) quindi non sputerei troppo su quel 2% :D

      • Shin_Shishi

        Allora :
        1) porta rispetto per i cinquantenni che usavano i PC quando tu andavi ancora all’asilo
        2) grazie a Dio Nokia fa ancora cellulari con Symbian
        3) il mondo è bello perché è vario, a te piace wm7 ? Bene tienitelo pure, io preferisco Android; ognuno con i suoi soldi fa quello che vuole, pensa c’è anche chi va pazzo per iPhone (telefono ampiamente sopravvalutato imho)
        4) il giorno in cui su Android ci saranno le mappe residenti sul telefono (e la videochiamata supportata nativamente) potrò girare con un solo telefono in tasca. E a mio modo di vedere quest’ultimo è l’ UNICO motivo per cui acquisterei un Wm7 (solo nel caso nokia abbandonasse Symbian)

        • rec1978

          Prima cosa ti dico già che anche se tu fossi un 50enne non potresti essere di certo mio padre fidati… Seconda cosa non era per offedere i 50enni che ho scritto quello che ho scritto ma era per un esempio basato sulla realtà dei fatti dove sicuramente i 50enni sono meno abituati ad usare smartphone rispetto ai 20enni per esempio…
          “Il mondo è bello perchè varia” sacrosanta verità… Quindi?
          “il giorno in cui su Android ci saranno le mappe residenti sul telefono (e la videochiamata supportata nativamente) potrò girare con un solo telefono in tasca. E a mio modo di vedere quest’ultimo è l’ UNICO motivo per cui acquisterei un Wm7 (solo nel caso nokia abbandonasse Symbian)” Beh quindi hai molti più motivi tu di passare a WP di quanti non ne ho io di passare ad Android :D

  • luigi

    Secondo me è solo un modo per obbligare la gente a cambiare telefono ogni anno introducendo nuove caratteristiche non retrocompatibili (come avviene spesso su android) oppure è solo la paura dello stradominio nelle vendite dei Lumia rispetto agli altri wp..nokia sviluppa ogni giorno nuove applicazioni per i propri Lumia e ciò invoglia ad acquistarli, gli altri brand DORMONO. (Lumia 900 soldout in America e con le colorazioni black e cyan occupa le prime 2 posizioni su Amazon.com..Basta presentare prodotti bello, supportati e validi per vendere..non servono le personalizzazioni)

    • rec1978

      Sono daccordo con te… L’unica cosa che vedrei plausibile da parte di MS, è l’apertura leggermente superiore della configurabilità da parte dell’utente dell’interfaccia, ma sempre in maniera che resti solo a livello di configurazione e non di customizzazione selvaggia dei costruttori che fino ad ora hanno dimostrato di non essere all’altezza di mantenere nel tempo queste interfacce.
      Magari MS potrebbe fornire delle librerie in modo che i costruttori possano creare dei software che dall’esterno interagiscano sul SO ma senza di fatto intare quest’ultimo… In po’ come fossero delle APP… In questo modo il SO rimarrebbe comunque invariato da costruttore a costruttore, garantendo comunque gli stessi aggiornamenti per tutti senza pericoli di frammentazione.

      C’è da dire comunque, che MS negli anni ha sempre combattuto il problema frammentazione nei suoi SO e non credo voglia cominciare ad averli adesso, soprattutto a fronte del fatto che ha messo in piedi un’unica interfaccia per tutto, dai PC agli smartphone…

      Oltretutto i costruttori non si sono mai lamentati sui PC, nonn vedo perchè oggi debbano farlo sui cellulari (che di fatto sono dei piccoli computer)… Badassero a vendere peculiarità hardware invece che volerci imbrogliare con quattro icone colorate che a loro non costano nulla… Se una ditta vuole vendere più di un’altra, deve fare un dispositivo migliore e non colorare le icone in maniera differente ed invece che fanno? Stesso hardware degli altri, nessuna applicazione esclusiva, piazzano 3 icone colorate e pretendono di urlare “all’innovazione”…

      Queste ovviamente sono solo le mie opinioni, poi ognuno è libero di pensarla come meglio crede

  • stefano

    Ti quoto in toto purtroppo, ma io ancora sono a wp7, la storia delle app finto multitasking è stata la cosa più deprimente, ancora sento la caxxata che non è vero sono poche ecc ecc…la cippa.
    Tornerò ad android st’estate, come fa un mucchio di gente che passa per wp…

    • gabrimazzo

      Addio non se l’utente che vuole Microsoft, punta ad altri, a quelli che neanche sanno cos’è uno Smarthphone, a dove c’è ancora mercato. Poi però quando su Android vedi che se chiudi un video riparti dall’inizio, multitasking o meno o, peggio, ti si impalla aprendo 2 0 3 applicazioni, magari ci ripensi a quel sistema che hai abbandonato. E per quel che riguarda il flash, ieri sera mi sono visto 2 puntate delle mie serie preferite in streaming e lingua originale direttamente dal telefono, ovviamente senza incertezze e con ottima qualità, ma immagino tu non saprai neppure come fare e ti lamenti delle app. Nulla di personale, ma se si critica si argomenta, quali app mancano? Cosa c’è di sbagliato nel multitasking? Cosa veramente ti manca?

      • Giò

        La scelta! ci impongono tutto d’appertutto, almeno qualcosina voglio poterla decidere io!

    • rec1978

      A fine estate dovrebbe arrivare Apollo (Ottobre a dire il vero) cambiare SO prima mi sembra una gran caxxata… Anche se lasciare WP per Android mi sembra un azzardo a prescindere…

      • Liberta?

        Anche per me, lasciare Android per WP mi sembra un azzardo a prescindere ;)

      • matiu

        lasciare WP per Android è un azzardo ancora più grande, poco ma sicuro.

  • tizio

    @rec1978
    ho buttato una scorreggia, vuoi intervenire pure qui?

    • gianni

      con WP la scoreggia è avanti anni luce :D

      • spippo

        :D

  • Giò

    Avete ragione tutti, WP è un sistema operativo davvero notevole e con ampie possibilità di crescita. è vero che ancora qualche piccola mancanza ce l’ha (IMHO), ma sicuramente la colmeranno e come ha detto qualcuno è una filosofia differente. Ben venga però che ci sia la possibilità di scegliere e quindi che esista Android perchè io sono uno che non riesce ad avere la stessa home per troppo tempo. Ok alla fine lo smartphone non serve certo per ammirarne la home, ma potermela personalizzare come meglio credo per me è fondamentale e proprio quello fu il motivo principale del mio abbandono di WP. Se implementeranno quella possibilità (quelle descritte da Veneto)allora WP sarà sicuramente il mio prossimo passo, ma nel presente non c’è posto per lui nelle mie tasche. Concordo comunque che non appena MS imporrà il proprio W8 e quindi avrà creato un ecosistema come quello già citato (PC/Tablet/Smartphone) allora lì quasi certamente le vendite di WP saliranno e non di poco (ovviamente sempre IMHO)!