Home Application Store Android Market Play Store, sempre massima attenzione alle autorizzazioni richieste dalle applicazioni scaricate

Play Store, sempre massima attenzione alle autorizzazioni richieste dalle applicazioni scaricate

13 778

play store Play Store, sempre massima attenzione alle autorizzazioni richieste dalle applicazioni scaricate

Uno dei problemi del Market Android, adesso Play Store, fin dalla sua nascita è sempre stata la scarsa sicurezza ed il limitato controllo, soprattutto se paragonato a quello dell’Apple Store,  che esiste sui produttori e sulle applicazioni. Sono numerosi i casi di malware/virus veicolati da applicazioni regolarmente presenti nello store. A questo proposito vogliamo mettervi a conoscenza di quello che è capitato al nostro utente Raffaele Maruccio, che ringraziamo per avercelo comunicato, dopo aver scaricato un VLC Player. Lascio che sia lo stesso Raffaele a spiegare e mi scuso se ho modificato la sua mail per adattarla all’articolo.

“Volevo avvertirvi che sul market è comparso in data 2 aprile un VLC player da parte di VLC Team. Al momento del download ho notato che chiedeva un sacco di permessi ma non ho fatto caso più di tanto ed ho proceduto all’installazione. In effetti rendeva fruibili video che con il lettore video tradizionale di Samsung non andavano (ho un GS2). La sera stessa mi è apparsa una air push. Ho scoperto così che le applicazioni installate erano due: Gmail Attachment Downloader e Vlc. Pensavo che il problema fosse causato dal la prima e invece air push detector mi ha rilevato VLC player che ho immediatamente rimosso. Ho fatto una scansione con Avg e Avast (scaricati appositamente) per essere sicuro che non ci fosse altro. Indagando più a fondo ho scoperto che sul thread ufficiale di XDA molti erano cascati come me nella trappola e si è scoperto che l’applicazione era una imitazione di Vlc con la stessa skin ma con piccoli particolari che si differenziavano dalla versione reale; anche il sito linkato sul market era leggermente diverso.”

Chiederei a Raffaele se ha scoperto quali azioni venivano messe in atto dal falso VLC per poterle pubblicare.

  • dert86

    la sicurezza…

  • http://www.batista70phone.com Massimiliano (aka Pigeonblood)

    Questa sconosciuta….
    ;-)

    • dert86

      esattamente ahah

  • Tizio

    Un doppio grazie, a Raffaele e Massimiliano per la notizia interessante, ancora più gradita per l’elenco delle “contromisure”.

    • http://www.batista70phone.com Massimiliano (aka Pigeonblood)

      Grazie a te caro. ;-)

    • mandraghen

      esatto… air push detector scaricata ! non ha rilevato nulla per fortuna !

  • Raffaele Maruccio

    Io l’ho tenuta troppo poco per poter notare altre cose a parte l’air push.
    Ho fatto solo un check del credito e controllato se fossero partite chiamate o sms strani, verificato i preferiti del browser e se ci fossero sulla home icone che non ci sarebbero dovute essere. Ho controllato gli apn se fossero rimasti sempre quelli. Ho scaricato avast e avg e fatto scansioni senza rilevare niente e per sicurezza ho fatto un wipe della cache (data mi sembrava troppo esagerato). La cosa comica è che come player funzionava pure bene. Mi sono fidato dei commenti del market.

  • StefanoB

    Loris, ciao, io ho scaricato avast come antivirus, ma mi chiede di installare alcuni componenti al di fuori del market ufficiale. Mi chiedevo cosa dovrei fare. Consigli?

  • morris

    Io nn so cosa sia ma mi ritrovo spesso una pagine iniziale del browser differente dalla solita ossia goggle. il sito è tipo search mobile qualcosa. sia prima del wipe che ora ma nn sn ancora riuscito a trovare l’applicazione o le applicazioni che hanno qst adware :( gli antovirus nn mi han mai trovato nulla!

  • http://kimiraikkonenferrari.forumcommunity.net/ Marcoct212v

    Speriamo google presti più attenzioni alle applicazioni che vengono caricate su Google Play.

  • tottino

    A livello di market….(qualità app e sicurezza) google é ancora troppo indietro rispetto ad apple…e non sò quanto gli interessi realmente aumentare la sicurezza.