Home Smartphone Sony Essere o non essere? Ice Cream Sandwich lento o Gingerbread veloce? Questo...

Essere o non essere? Ice Cream Sandwich lento o Gingerbread veloce? Questo è il dilemma per Sony Ericsson….

41 683

sony ericsson xperia 2011 ice cream sandwich 1315477665 Essere o non essere? Ice Cream Sandwich lento o Gingerbread veloce? Questo è il dilemma per Sony Ericsson....Preferireste avere l’ultima release del s.o. di Google, Ice Cream Sandwich ma con un peggioramento delle prestazioni del vostro smartphone o tenervi Gingerbread conservando le performance? E’ questo il dilemma che fa sorgere l’ultima dichiarazione di Sony (Ericsson) sugli aggiornamenti di tutta la sua vecchia gamma Xperia 2011…Dopo essersi vantata che avrebbe aggiornato tutta la gamma entro marzo (obiettivo fallito) ecco, a pochi giorni (in teoria…) dal rilascio dei primi Upgrade, l’avvertimento che tali Upgrade peggioreranno le prestazioni del vostro smartphone…perchè? “Colpa” di Ice Cream Sandwich che è “inadatto” ai 512MB di Ram dei vecchi Xperia 2011, quindi rilasceranno l’aggiornamento ma starà a voi scegliere se osare o no. Ma la vogliamo finire di partecipare alla “Scusa Puerile Contest 2012″?

Ecco elencati i miei dubbi :

1) E se ne sono accorti dopo 5 mesi che ICS è pesante? Finora che hanno fatto? Ah già, pensavano a vendere ancora i vecchi terminali con la promessa che anche se economici saranno gli unici aggiornabili ad ICS….

2) La colpa è di “Google”? Si prega di leggere la scheda tecnica del Samsung Nexus S alla voce RAM! Si capisce che la colpa non è di Google ma delle inutili personalizzazioni che le case devono aggiungere che appesantiscono inutilmente e senza vantaggio alcuno tutto il sistema…

3) Ok, vi siete resi conto che 512MB sono pochi, perfetto….e che fate voi? Presentate nel 2012 Xperia Sole e Xperia U con 512MB di Ram??? E non dite che i processori Dual Core aiuteranno….

A voi la parola….io le ho esaurite….

FONTE/VIA

  • http://www.batista70phone.com Loris alias batista70

    A me sembra tanto una scusa, abbastanza campata x aria, x giustificare il ritardo

    • Kralizec

      Considerando che ICS su un Nexus S con 512 di ram vola, molto più che gingerbread…

    • dert86

      nel frattempo(durate i 4 mesi passati dall’uscita di ICS) alla Sony si stavano grattando la patonza..

  • checo79

    io ero interessato all xperia U , ma mi sa che attendo non vedo nulla di buono con ste dichiarazioni…

  • thebiggigi

    È vergognoso il comportamento di questi colossi (samsung.. lg.. sony..) di fronte ad aggiornamenti xel genere! Sinceramente mi sta lasciando perplesso anche google stessa.. che con il nexus nn si capisce cosa e quando aggiorna! Tutti ritardi.. tutti bloccato tutto a metà (galaxy s2..)! L’unica che non ha fatto storie è stata htc.. che ha tirato fuori un ice cream con i fiocchi! Spero che da ora in poi investano un pò di + su questi benedetti aggiornamenti!

  • Raffaele

    CVD. Già dubitavo a suo tempo.
    Aggiornare dei terminali vecchi sono costi che evidentemente pesano. Peccato che così i clienti li perdano (vedi LG).
    Eppure basterebbe non presentare mille mila modelli ma 3-4 all’anno (da questo punto Samsung è la regina con forse 20 l’anno) e supportarli per 2 anni.
    Troppo lento ics? Bene non personalizzatelo…o limitatevi a poche cose.
    Adoro android ma se continuano così guarderò ai wp o ad un clamoroso ritorno ad iOS.

    • dragondevil

      è una scusa che ICS è pesante…
      ci sono custom rom con basate sulle ufficiali, con personalizzazioni e tutto il resto e vanno da dio…

      • Raffaele

        Si ma quello è chiaro. Non centra na mazza lo so ma se pensiamo che windows 98 girava su un 133mhz e 32 mega di ram…

        • dragondevil

          diciamo allora che windows vista che è pesantissimo e gira su questo hardware, come fa un sistema operativo per cellulari a non girare su un hardware simile??
          requisiti consigliati win vista:
          Processore a 800 MHz da 32 bit (x86) o a 800 MHz da 64 bit (x64)
          512 MB di memoria di sistema
          Scheda grafica DirectX 9
          32 MB di memoria grafica
          Disco rigido da 20 GB con 15 GB di spazio libero
          Unità DVD interna o esterna
          Funzionalità di accesso a Internet
          Funzionalità di uscita audio
          http://support.microsoft.com/kb/919183/it

  • me

    loris mi sorge il dubbio che non sia quella la vera ragione ma bensi’ problemi di fluidita’ dell’interfaccia sony nati a posteriori. tutta la serie xperia 2011 ha i buoni requisiti per far girare, non dico ottimamente ma bene, ICS.

    • http://www.batista70phone.com Loris alias batista70

      La UI di sicuro non aiuta

  • http://www.gdv.altervista.org Markk117

    Come già detto in precedenti articoli, Sony per me è un brand fuori discussione, se continuano così non lo consiglierò mai a nessuno e non ci butterò i miei soldi.

  • Ivanzeta

    Il problema è solo uno,le personalizzazioni delle case che rallentano gli aggiornamenti.

    Va anche detto che siamo un po tutti troppo scimmiati con sta storia degli aggiornamenti,vedo mia mamma che ha un Galaxy S e se esce o no ICS a lei frega zero e così credo il 90% della gente che compra i terminali.

    • 19howler86

      il galaxy s con la jw4 ultima uscita va molto bene devo dire, io l’ho appunto messa al gs della mia ragazza ma dai, dire che ics è pensate è una gastroneria impressionante, diciamo che sony non ci capisce niente di sw e lo appesantisce lei e siamo sinceri su

    • andrea aka il franzoso

      Hai ragione Ivan, molti se ne sbattono, ma non per questo le aziende produttrici devono lucrare su questo tema. Inoltre credo che una persona sana di mente, che se ne sbatte degli aggiornamenti non spenda minimo 500 eurozzi per un telefono che deve solamente telefonare… nel caso di tua mamma… bhe con un figlio cosi’ sarà sempre al passo con i tempi ;-)

      Inoltre alla lunga alcune app smetteranno di funzionare su dispositivi non aggiornati, e il passa parola farà solo male ad Android… dittattura ci vuole dittatura da parte di mamma Google.

  • 19howler86

    ahahahahahah chi era il tipo che ha risposto con un “fa tanto le cose a metà sony che aggiornerà tutti i device del 2011″ al mio “non mi piace sony perchè fa le cose a metà” ? . Ecco qua , classica sony che non si smentisce, non sa nemmeno quello che sta facendo e già si para il popò . Ma dai che lo sanno pure i muri che ics non è affatto pesante,ma dove? cavolo il gs 1 va una bomba e ha 512 di ram e su internet la fluidità è pazzesca . Mah , sony svegliati che sei incoerente

    • dontworryjohn

      Basta guardare il nexus s con ics. non sembra risentire di rallentamenti.

    • dragondevil

      ho visto il gs1 con un rom basata su ICS e dire che vola è dire poco!!

      • stefano

        Io ho s1 con rom myics ultimate fusion (da xda ovvio) 4.04 pura…allucinante, vola senza lag neanche durante i sincro, sono rinato dopo la stock…

        Mi chiedo se questa gente sa dell’esistenza di xda o affini?

  • Roky93

    dopo aver testato sul Xperia neo V varie rom cooked basate su Android 4.0.3 devo dire che girano più che bene, bisogna quindi ipotizzare che i presunti rallentamenti siano da attribuire alle personalizzazioni di Sony e/o di Timescape

  • giorgio

    Grazie a xda sul mio neo gira ics da un mese, ottima fluidità e durata batteria. Certo apex laucher aiuta, anche perchè non mi è mai piaciuto il launcher sony

    • Roky93

      anche io come te :D assolutamente migliore apex che timescape; batteria addirittura superiore rispetto all’ultimo agg ufficiale…

  • Ivanzeta

    Ma è così difficile mettere le personalizzazioni sul market in modo che se uno le vuole installare lo fa a suo piacimento?Così facendo si aprirebbe un sistema di aggiornamenti come sui Pc con windows,sarebbe google a rilasciarli con i rispettivi driver per l’hardware on board.Tanto google già ora certifica l’hardware prima della commercializzazione degli smartphone.Mahhh

    • Raffaele

      Si è abbastanza difficile perchè personalizzazioni tipo la Sense o il Touchwiz non si limitano solo al “launcher” ma vanno più in profondità. Cambiano menu, il dialer, i msg, il browser, i codec per vedere i filmati e ascoltare l’audio, l’applicazione della fotocamera e via, via. E’ impensabile fare un pacchetto da scaricare dal market o via OTA.
      Dovrebbe essere Google a imporre di lasciare il sistema così com’è e aggiungere solo il “launcher”.

      • Ivanzeta

        Sono tutte applicazioni che girano,ne più ne meno è solo un fattore di ottimizzarle e come ci sono gli aggiornamenti ota che vanno a riscrivere i files system, possono esserci i pacchetti che vanno in “profondità” di personalizzazioni.
        Non dico sia semplice,ma sicuramente darebbe la possibilità a chi vuole l’aggiornamento subito,di averlo…

  • http://www.androidblog.it il_bulgaro

    La solita aria fritta che le case voglio rifilare all’utenza…

  • gianluca

    HTC è riuscita ad ottimizzare con buone performance perfino la sense 3.0 su un desire s, su XDA ci sono anche versioni della sense 3.5 per desire che girano egregiamente, e loro mi dicono che ICS è pesante per 512mb di ram?
    Sicuramente la UI nn aiuta, ma se sapessero ottimizzarla a dovere girerebbe cmq a meraviglia…
    E cmq finalmente con ICS l’interfaccia stock di android è diventata molto godibile, non vedo più la necessità di personalizzare un bel niente…
    sempre più convinto che il mio prossimo smartphone sarà un asus, magari con processore s4

    • dragondevil

      ma alla fine non c’entra niente la UI…
      la nuova thx di sony è molto leggera…pensa che gira tranquillamente su l’xperia U e sole, eppure loro hanno 512mega di ram…
      il problema è che aggiornare costa non poco!!

  • Anto

    la verità è che alla massa non interessa avere l’ultimo os perché non capisce molto e in più un cell aggiornato è un cell che va ancora bene e quindi è un “danno” per il mercato. questa è la verità. che sti disgraziati mettessero almeno ics su tutti i dual core!!

  • andrea aka il franzoso

    mi spiace tremendamente ripetermi… amo Android, ma fino a quando Google non inizierà ad essere più autoritaria (Stile Microsoft) tutti faranno quelli che vorranno in tema personalizzazioni e aggiornamenti. Risultato? progetto fallimentare.

    • Ivanzeta

      Come sei pessimista…addirittura fallimentare… :-D

      Prima di tutto c’è da dividere gli aggiornamenti,per tablet/smartphone e quelli che servono ad eliminare bug o quelli che eccitano gli smanettoni.
      In questo caso si parla di passaggio da ginger ad ics,quindi è roba da eccitamento per smanettoni perchè alla fine i prodotti Sony anche con ICS avranno le medesime funzioni di base, dei pro e dei contro (come prima)e delle differenze che solo uno smanettone appassionato e preparato potrà apprezzare,non certo la massa.Questo per gli smartphone,per i tablet android discorso diverso,ma non è questo il caso.

      Rimango dell’idea che gli aggiornamenti interessano solo agli appassionati come noi,che stimo in un 20/25% delle vendite totali di qualsiasi piattaforma.Non ritengo assolutamente che gli aggiornamenti possono decretare il successo/insuccesso di uno smartphone.

      Per quel che riguarda le app non più compatibili per via dei non aggiornamenti,non credo che la gente tenga così tanto un telefono…leggevo un po di tempo fa che la media in italia è di un nuovo telefono ogni 15 mesi,quindi…

      Naturalmente il tutto imho.

      • Ivanzeta

        Dimenticavo…al tutto poi va aggiunto magari che Sony rilascia queste dichiarazioni per invogliare i suoi clienti ad un passaggio al xperia S.Chissà…

  • trucido

    mah io tutta questa impazienza di ics sul mio note non la sento affatto, a me va benissimo così com’è, vorrei solo lo sviluppo di più applicazioni che mi consentano di sfruttarlo al massimo, tutto qui.
    ho in casa anche un nexus s con ancora gingerbread, perchè lo ritengo molto performante e non mi da nessun problema

  • andrea85

    Sempre più convinto di aver fatto un affare a prendere il galaxy nexus a dicembre,e di essere andato sul sicuro.. molti terminali top di gamma vedranno ics 6-7-8 mesi dopo il Nexus.
    Su gs2 tengo ancora gingerbread, anche su esso hanno fatto un aggiornamento “a meta” non migliora nulla.
    Ics doveva rivoluzionare, invece ha fatto venire a galla tutti i problemi della frammentazione e le case che montano android stanno perdendo credibilità.
    Lo terrò fino a fine estate sicuramente,per poi andare nuovamente sul sicuro…

  • Giacomo Patano

    ICS gira sul mio Wildfire (518 Mhz + 384 Mb di Ram) figurati se non riesce a girare su un XPERIA con minimo 1GHz di processore e 512 Mb di Ram.

    -> http://www.youtube.com/watch?v=2uR0e4fuIFg

  • trhistan

    LG, Sony… chi sarà il prossimo ad aggiungersi alla lista dei produttori Android che fanno cagare???

  • ciao

    Alcatel XD (Loso che nn e android ma va Be xD)

  • scarmic

    Faccio due considerazioni:
    - avevo un galaxy S che moddavo compulsivamente in cerca della rom più veloce (la stock è durata meno di un mese) e delle personalizzazioni più spinte. Ora ho un Xperia S e mi sembra che funzioni ottimamente e senza lag. TOlti i vari bloatware Sony e qualche widget inutile trovo la UI di Sony bella, elegante e senza fronzoli. Il lock screen mi notifica messaggi, mail, e mille altre cose permettendomi l’accesso diretto alle applicazioni. Sinceramente non ho fretta di ICS. Tra parentesi su galaxy s mille volte meglio una rom come la Darky o Cyanofortomorrow basate su Ginger che le ICS che ho provato (almeno fino a 3 mesi fa);
    - credo che il problema di Sony sia tutto interno. Non si capisce se abbiano dei buoni ingegneri e dei pessimi venditori o viceversa. La verità è che probabilmente i due reparti non si parlano o non si capiscono ingenerando grossa confusione presso i clienti un po’ più smaliziati.