La nuova Ford B-MAX: dal SYNC ai motori più avanzati, tanta tecnologia...

La nuova Ford B-MAX: dal SYNC ai motori più avanzati, tanta tecnologia all’avanguardia in un’auto compatta

0 200
 

Schermata 02 2455985 alle 11.39.451 La nuova Ford B MAX: dal SYNC ai motori più avanzati, tanta tecnologia allavanguardia in un’auto compattaRoma, 27 febbraio 2012 – La nuova B-MAX è una family car compatta ma dalle grandi prestazioni in termini di tecnologia, di risparmio di carburante, e che vantea un’ingegnosa configurazione delle porte che offre un’accessibilità alla vettura senza precedenti. La maggior parte delle vetture viene presentata di solito ai appuntamenti del settore, ma la B-MAX debutta a un importante evento tecnologico, ed è la prima vettura in assoluto ad essere presentata al famoso Mobile World Congress di Barcellona. Continua dopo il break.

Si tratta dell’evento ideale per il nuovo Multi Activity Vehicle compatto di Ford: è la prima vettura in Europa ad essere dotata del sistema di connettività e comandi vocali avanzati SYNC, che migliora considerevolmente l’integrazione dei dispositivi mobili grazie all’ampia compatibilità, e che parla inglese, tedesco, italiano, turco, olandese, russo, francese, spagnolo e portoghese.

“La nuova B-MAX rappresenta sicuramente una novità assoluta per il segmento delle family car compatte in Europa. Nessun altro veicolo nella sua categoria offre una combinazione così accattivante di stile, versatilità e tecnologia”, ha dichiarato Stephen Odell, Presidente e CEO di Ford Europa. “Riteniamo che la B-MAX sia l’auto compatta al momento più avanzata dal punto di vista tecnologico, restando però economicamente molto accessibile”.

SYNC è in grado di connettersi ai dispositivi mobili tramite Bluetooth, consente la connessione USB con iPod e unità flash compatibili, e offre una funzione potenzialmente in grado di salvare la vita degli occupanti. L’ Emergency Assistance è infatti unica funzione nel suo genere progettata per intervenire in caso di incidente utilizzando il cellulare del cliente per chiamare direttamente i servizi di emergenza e di indicare il luogo dell’incidente.

Il SYNC è già installato in oltre 4 milioni di vetture negli Stati Uniti, e l’introduzione in Europa a bordo della B-MAX è un importante passo avanti verso l’obiettivo di 13 milioni di utenti in tutto il mondo entro il 2015. Entro il 2015 Ford prevede di avere oltre 3,5 milioni di vetture dotate di SYNC sulle strade europee, rendendo tale tecnologia il principale sistema di connettività a livello globale.

La B-MAX è dotata del Ford Easy Access Door System, che integra i montanti centrali della scocca nelle porte (anteriori incernierate e posteriori scorrevoli) per un’accesso all’abitacolo senza precedenti. Questa soluzione, che consente anche una straordinaria resistenza agli urti laterali, è il risultato di ricerche approfondite e test rigorosi, condotti con oltre 1.000 simulazioni al computer e 50 crash test reali.

La gamma di motori della B-MAX offre un risparmio anche del 15% rispetto ai veicoli concorrenti1, grazie a un consumo di carburante ed emissioni di CO2 leader nella categoria sia nel motore a benzina EcoBoost da 1,0 litri che nel motore diesel TDCi da 1,6 litri.

La nuova B-MAX con motore diesel TDCi 1.6 vanta emissioni di soli 104 g/km di CO2, con consumi di 4.0 l/100km. I veicoli diesel concorrenti si posizionano tra i 109 e i 119 g/km di emissioni di CO2, con consumi che oscillano tra i 4.1 e i 4.6 l/100km.

Nella versione benzina con motore EcoBoost 1.0 da 120 cavalli, la B-MAX permette consumi di 4,9l/100km e soli 114g/km di emissioni di CO2. Rispetto ai veicoli a benzina concorrenti, i cui consumi oscillano tra i 5,7 e i 6,4l/100km con emissioni tra i 134 e i 149g/km di CO2, il risparmio può arrivare a circa €380* ogni anno.

Il controllo dinamico della trazione, che migliora la dinamica di guida e il controllo in curva, di cui è dotata la B-MAX, confermerà la reputazione di Ford in termini di comfort di guida, mentre il sistema automatico di frenata in città consentirà ai conducenti di evitare collisioni a bassa velocità grazie ad una telecamera anteriore a infrarossi che rileva gli oggetti nella parte anteriore dell’auto e attiva automaticamente il sistema frenante se il conducente non interviene.

A bordo della B-MAX, inoltre, è disponibile un esclusivo sistema audio Sony di qualità superiore. Otto altoparlanti ad alte prestazioni e un amplificatore Sony da 4 x 25w consentono al conducente una qualità del suono elevatissima, e di riprodurre l’audio dal lettore CD integrato, dalla radio DAB (Digital Audio Broadcast), o dal proprio lettore musicale portatile collegato tramite USB o Bluetooth.

La nuova B-MAX farà il suo debutto al Salone di Ginevra il mese prossimo, e sarà disponibile in Europa nel corso di quest’anno.