Android 5.0 aka Jelly Bean: Tutto cambia … di nuovo

Android 5.0 aka Jelly Bean: Tutto cambia … di nuovo

45 446
 

jelly bean 590 550x372 160x108 Android 5.0 aka Jelly Bean: Tutto cambia ... di nuovo Siamo ancora in attesa di ICS sui nostri dispositivi e Google sta già sviluppando il suo successore, cosa incredibile ci sono già delle ipotetiche date per il suo rilascio, secondo trimestre del 2012.
Stiamo parlando di Android 5.0 aka Jelly Bean.

Secondo Digitimes, Google sta intraprendendo una corsa per impedire a Microsoft di prendersi una grossa fetta di mercato con i suoi tablet con Windows 8, l’obbiettivo è quello di rinnovare per l’ennesima volta l’esperienza d’uso sui tablet, certo questo vorrebbe dire frammentazione.

Si pensa che l’asso nella manica di Jelly sarà la possibilità, di gestire in dual-Boot Chrome OS, questo senza dover spegnere o riavviare il tablet, Google si appresta quindi ad integrare maggiormente Chrome all’interno di Android OS.
Ragazzi stiamo parlando di Rumors, ma con il Google I/O alle porte si prevede il fatidico annuncio.
Vi terremo aggiornati.

jelly bean 590 550x372 Android 5.0 aka Jelly Bean: Tutto cambia ... di nuovo

SOURCE

  • zauriel

    Tutto cambia… di nuovo. Dove l’ho già sentita questa?! :P
    Quindi un sistema operativo, il 4.0, per unire tab e telefoni, poi di nuovo un altro per dividerli? Plausibile?

    • Droneous

      Come ho detto sotto, ormai Android è unito sia per tablet che per smartphone, e da ICS in poi sarà sempre unito. Ci saranno novità per entrambi.

  • giginho

    ma noooo! ma fateci gustare almeno un pò ics… di questo passo veramente la frammentazione non finirà mai…

    • http://www.batista70phone.com Loris alias batista70

      Motivo in più x prendere un Google Experience

      • dragondevil

        se fosse il dispositivo che offriva più di tutti rispetto alla concorrenza non credo che ci fosse gente indecisa tra il Gnexus, il RAZR, il GSII e il Note…

        • http://www.batista70phone.com Loris alias batista70

          Ce l’ho da 2 mesi e ti posso assicurare che non ha nulla da invidiare ad altri Top di gamma

          • GCamp

            Sì tranne per la gpu e la mancanza della micro sd. Se non fosse stato per questi due fattori l’avrei comprato ad occhi chiusi.

            • http://www.batista70phone.com Loris alias batista70

              Guarda che la GPU non è scarsa.

              • GCamp

                Sì ma è inferiore al Mali 400 e quindi…

                • Droneous

                  La perfezione sarebbe stata la PowerVR SGX 543MP2 (la stessa di iPhone 4S e iPad 2). Allora sì che tecnicamente parlando, sarebbe stato nettamente superiore a qualsiasi altro smartphone! Attualmente lo vedo come uno smartphone normale invece, agli stessi livelli degli altri, a parte la mancanza della MicroSD che mi infastidisce un pò.

            • 19Howler86

              idem,lo stavo per prendere,poi ho visto le foto,ho sentito dell’audio basso,niente micro sd e ci sono rimasto un pochetto male anche se avevo la tentazione

          • Carletto

            Questa puo’ essere benissimo capovolta, ovvero i top di gamma usiciti mesi fa nn hanno nulla da invidiargli anzi, senza considerare che tra due tre mesi tutti i nuovi top di gamma lo surclasseranno, sono curioso di vedere quanti attuali possessori del gnex lo avranno ancora a giugno, penso il 15%…

            • http://www.batista70phone.com Loris alias batista70

              Guarda caso prodotti dalla stessa casa …

            • stefanoB

              Io mi tengo stretto il mio Gnexus, pensare di acquistare un ottimo terminale android che pero devo attendere l’aggiornamento dei mesi perche htc,samsung o lg devono personalizzarlo secondo il loro modo, per me non ha senso. Ho sempre avuto android con htc e samsung. Ma mai ho avuto un google experiance, ora che ce l’ho ne apprezzo la sostanza e google. Tanto per dirne una gente, ho fatto un confronto fotografico scattando foto in macro usando lo stesso soggetto con medesime condizioni di luminosita e didistanza. Il confronto è stato fra Gnexus, lumia 800 e htc sensation. E anche se il Gnexus ha una fotocamera da 5mega le foto risultano migliori del lumia e del sensation.
              So di che parlo e fidatevi. Non voglio essere di parte in alcun modo e cerco di essere il piu oggettivo possibile, mi piaceva il lumia tanto quanto il sensation ma questo Gnexus è stata una sorpresa, tanto che io lo avevo preso solo per ics, e invece una volta preso subito l’aggiornamento e almeno per quanto mi riguarda, non ho sino ad ora riscontrato problemi anche al volume. A differenza del lumia 800 che ne ho cambiati ben due alla mediaworld.

              • dragondevil

                guarda che il lumia ha problemi software x quanto riguarda la fotocamera…
                nokia ha già dichiarato tramite un comunicato stampa che sta già risolvendo i problemi!!
                per altro come ti ho già risposto in un altro post, può anche darsi che ti sia capitata la stessa cosa successa con l’xperia arc, avrai beccato una partita fallata..
                quindi non fare di tutta l’erba un fascio…
                se rileggi i post precedenti all’uscita dell’attuale nexus, vedrai che io ero pro ad una GPU vecchia dato che i driver erano diversi e rendevano la gpu stessa più performante, ero pro ad avere 5mpxl purchè con un sensore buono…
                beh, sulla gpu ancora non dico niente perchè gli attuali giochi se vanno bene sul mio nexus s non avranno problemi ad andare sul Gnexus, ma per la fotocamera sono rimasto delusissimo dopo aver visto diversi scatti!!
                il sensore non era quello che mi aspettavo, e non è meglio di altri sensori inseriti sugli altri smartphone…
                x capire meglio, dovresti provare un neo V… ;-)

                • stefanoB

                  Guarda, sapevo che la nokia sta lavorando per migliorare la fotocamera ma allo stato di fatto con il Gnexus non ho al momento, riscontrato nessun bug o problema. Reputo che un cel deve andare da subito bene, il lumia sara come dici te tanto che non ne faccio un’erba un fascio, ma non ero l’unico a riscontrare difetti sul lumia. Detto cio, io col Gnexus mi trovo bene su tutta la linea e mi piace anche la fotocamera. Poi cmq io lo diro sempre, il cel è una questione di qusti personalissimi. Ma le foto sono fighe… poco da fare, edi foto ne faccio molte con il cel e vedere un sensore che mi da scatti veloci e ben realizzati per me significa molto. Con questo non dico che il sensation o il lumia in termini di foto facciano schifo, anzi…solo che apprezzo di piu (diciamo un gusto personale) quelle del Gnexus. Poi va bene tutto.

          • dragondevil

            già, ma anche il gsII non ha nulla da invidiare al Gnexus se si considera che è uscito più di 8 mesi fa…
            quello che dico io è che un nexus deve essere l’avanguardia rispetto agli altri dato che uscendo una volta all’anno, lui deve concorrere con dispositivi che escono durante tutto l’arco del restante anno…(come successe con iphone4 che non aveva problemi a gareggiare contro altri smartphone usciti dopo un anno!!)…
            per me il Gnexus non riuscirà a stare al passo con terminali che usciranno (voglio essere ottimista) tra 6 mesi!!

            • http://www.batista70phone.com Loris alias batista70

              Non escluderei l’uscita del primo Motorola/Google tra 6 mesi …

  • trucido

    che figata..ma immaginate il dual boot anche sui cellulari..anche se prima mi piacerebbe un pochino gustarmi ICS..

    • rec1978

      Un dual boot senza riavviare che dual boot è scusate? E’ una semplice virtual machine che fa girare sopra un altro SO.

      Ora mi chiedo: Android ha già dei problemi di frammentazione e compatibilità con l’hardware, perchè al posto che fingere di progredire con idee più o meno scopiazzate non si decide a mettere mano in maniera seria su “suo” SO in modo da renderlo vagamente più modulare e configurabile così da poterlo installare su tutti i device senza ogni volta lasciare indietro qualcuno? Questa si che sarebbe un’evoluzione, ci sarebbero finalmente aggiornamenti per tutti ed un’unica strada comune da sostenere.

      Invece che fa? Vomita una nuova versione quando ancora i costruttori non sono riusciti a far punzionare la precedente per paura degli avversari…

      Io penso che proprio questa politica sarà quella che decreterà la fine di Android nel mondo Tablet e forse in un futuro lontano anche dai cell… I costruttori non possono sostenere device, SO, driver ed anche aggiornamenti… E soprattutto gli utenti non vogliono acquistare un telefono che ha già una vecchia versione di SO e non si sa se mai riceverà quela nuova…

      • Thomas80

        La frammentazione non è data da Google, o Android. I produttori potrebbero tranquillamente seguire il ritmo degli aggiornamenti se non ci fossero due problemi:
        1) Vogliono a tutti i costi personalizzare l’interfaccia del sistema operativo. Con l’arroganza di chi dice “posso fare meglio”, spesso, creano solo roba inutile, come la touchwiz della Samsung. Il lavooro sull’integrazione dell’interfaccia porta via tempo e risorse inutili che potrebbero essere investiti nel supporto agli aggiornamenti. Microsoft ha vietato tale pratica sui dispositivi con Windows phone, infatti vengono aggiornati tutti insieme senza che le case produttrici facciano storie.
        2) Pratiche commerciali. Se aggiorno tutti i telefoni meno gente comprerà i nuovi prodotti.

        Comunque la frammentazione è un problema per gli smanettoni. Per tutti gli altri è la chiave che ha portato al dominio di Android nel mercato degli smartphone. Poter avere la massima connettività anche con 100€ fa comodo a molti. Chi non vuole aspettare si compra un Nexus. Spendendo meno si dovrà pur scontare qualche svantaggio. Sono cose che si mettono in conto quando si compra un telefono. Tra le altre cose… Se uno smartphone funziona bene anche con la 2.2 o la 2.3 è vitale ICS? Il problema nasce solamente quando si perde la compatibilità con le app. Per il momento Froyo, per esempio, ancora non ha grossi problemi.

        • rec1978

          Dei bei compromessi del cavo*o… E comunque la frammentazione avviene perchè i costruttiri devo sempre riadattare il SO anche a livello di driver e non solo di interfaccia, proprio perchè linux è un SO monolitico ed in quanto tale richiede la ricompilazione continua del kernel con annessi i driver…

          Non dire eresie per piacere…

  • http://www.batista70phone.com Andrea aka il franzoso

    il problema è che si parla solo di tablet : sgrunt

  • dariosxx81

    Secondo me alla Google non sono sprovveduti. Vista l’imponente ascesa che si aspettano nel breve periodo di WindowsPhone sia in versione mobile che tablet, stanno preparando a tempo debito, un qualche cosa che permette di trarre quello slancio al momento giusto…

    • rec1978

      Secondo me al posto che ca*are versioni dovrebbero approfittare del vantaggio che hanno per rimettere in piano Android, renderlo aggiornabile e compatibile con tutti i device, eliminare il forking quanto più possibile, togliere quello che non serve, renderlo stabile e quindi a quel punto pensare alle innovazioni. Se non si mettono in careggiata in questo senso, non saranno mai pronti a subire un attacco da parte di MS che in quanto a SO può mettere tutti in ginocchio… Mettendo altre pezze e modifiche al volo come stanno facendo forse potranno vincere una prima battaglia, ma quando poi si tratterà di crescere per vincere la guerra si troveranno di fronte un colosso con un SO nuovo, performante e con tanti anni di esperienza… Sarà come andare a gareggiare contro una Ferrari a piedi…

    • GCamp

      Nel breve periodo non ci sarà nessuna ascesa di windows phone nei cellulari e tanto meno nei tablet se manterranno anche lì i blocchi che ci sono nei telefoni.
      Secondo me la mossa di google è solo preventiva, giusto per stroncare sul nascere microsoft.

      • dariosxx81

        Già di per se l’OS Microsoft e’ valido piu di Android stesso.
        Proprio per questo motivo (e qui ripeto che scemi non sono), visto che gia M$ si sta preparando il terreno, loro devono farsi trovare pronti con qualche asso nella manica.

        E’ indubbio e chiaro, che ad oggi tutta la gamma Windows abbia un potenziale non espresso. E’ come un carne dormiente che sta preparando il terreno per entrare in gioco a piene mani.

        Sarebbe stupido da parte di google e di Apple far finta di niente.

  • Tizio

    Mmmmmh!… notizia curiosa.
    Aspettiamo e vediamo.

  • http://www.batista70phone.com Andrea aka il franzoso

    Bhe se pensate che in Apple stavano lavorando per portare lion su ipad….

    • dragondevil

      davvero?? non lo sapevo…
      questa si che è un ottima notizia… l’unico motivo che avrei x acquistare ipad!!
      ma è un porting ufficiale quindi??

      • http://www.batista70phone.com Andrea aka il franzoso

        è un progetto che fu iniziato e poi accantonato… ma si sa che se si è iniziato magari prima o poi…

        • dragondevil

          io nel 2008 acquistavo alcune riviste di informatica, e li vidi il primo prototipo di snowleopard installato su un tablet full touch (non era ipad), ed è da quel momento che aspetto un sistema operativo ottimo per tablet…
          android può anche essere ottimo quanto volete, ma x quello che faccio io con il mac, x me un tablet android o ios sarebbe limitativo…è da quel periodo che aspetto un tab x uso desktop!!

      • gaelom

        Lion su ipad, era una cosa che mi aspettavo al lancio del primo ipad. Rimasi deluso, ma col senno di poi, preferisco così.
        Poi non so, se facessero una cosa mista….si vedrà

  • matiu

    ma quindi Jelly Beam dovrebbe essere una release solo per tablet?
    Mah, non mi dispiacerebbe… almeno ICS intanto si diffonderà un po’ sugli smartphone :)

    • Droneous

      No, affatto. Ormai Android è unito sia per tablet che per smartphone, e da ICS in poi sarà sempre unito. Ci saranno novità per entrambi.

  • Maualt

    Secondo me è proprio quello a cui punta Google, senza darlo troppo a vedere, per via del discorso Motorola Mobility ;-)

    • rec1978

      Cioè: in un periodo in cui tutti cercano di portare un unico SO su molteplici piattaforme (PC, Mobile, console, tablet) Google vorrebbe separare le cose?!!!

      Non la trovo proprio una scelta geniale…

      Separare le piattaforme significa anche mantenere più SO: più aggiornamenti, più problemi, più forking, più di tutto… Tranne che di semplicità… Funzionalità e via dicendo…

    • dariosxx81

      Sono sempre dell’idea che per emergere si debba compiere una strada e perseguirla fino in fondo.
      L’integrazione Tablet/Mobile non credo sia una strada corretta da perseguire vista la natura differente degli oggetti (e credo che questa sia la maggiore problematica del mondo tablet. Sono cellulari con display piu ampio, non se ne fa un uso diverso).

      L’altra strada e’ quella dell’integrazione del mondo mobile verso quello desktop che e’ differente da quanto detto sopra.
      Li M$ sta facendo veramente un passo in avanti, e potrebbe veramente presentare da qui ad un anno qualcosa di innovativo.

  • francesco

    ma datemelo a me il gnexus se vi da fastidio..

  • GCamp

    Valido più di android, ed in cosa? Potenziale non espresso? E quando pensano di esprimerlo? Toglieranno le limitazioni anacronistiche che ci sono adesso? Al momento WP7 è semplicemente e palesemente un flop colossale.

    • Fullerene

      Aspetta di vedere i WP con Tango a 100€ e poi ne parliamo, Android può gongolare solo perchè è andato ad occupare la fascia bassa di mercato “dove si fanno i veri numeri”, ma se Wp arriva pure in quella fascia di prezzo, con la sua stabilità e co sono cavoli amari per Android, visto che non ci sareb confronto tra un android laggoso a 800Mhz e un Wp di pari potenza.

      • topbao89

        GS2 ha venduto da solo più del quintuplo di tutti i windows phone mai immessi sul mercato… Quindi direi che android si tiene anche la fascia alta del mercato.

  • http://milanoforall.blogspot.com/ Claudio Cardinale (@ClaudioBono)

    senza contare che se Windows 8 riesce a sfondare sui tablet, Android è destinata a morire in poco tempo.
    Con l’annuncio di Apple di oggi con Os X Mac Lion sempre più orientato al mobile.
    Poi prossimamente che Ubuntu si appresta a sbarcare sul mobile (tablet e cellulari).
    Alla luce di questi fatti personalmente penso che tra pochi anni i tablet sostituiranno i PC per la maggior parte e delle operazioni e in più anni tutte le operazioni dei PC ad esclusione dei server.
    La potenza di Windows sta nei programmi che ha, fa office, a dreamviwer, ad autocad, a DB2 o SQL. Avere questi programmi professionali che oggi con Android, l’Ipad e WP non possono funzionare, in futuro sui tablet, si capisce, a mio avviso, perchè Windows ha una potenza notevole da questo fronte.
    Mi piacerebbe che Linux e Android si unificassero e quest’ultimo leggesse i .DEB e fosse un sistema operativo più simile ad OEM, li si che si vedrebbero delle cose belle.

  • topbao89

    Se davvero lasciano OS a questa velocità il mio dual sarà da preistoria in meno di un mese :( basti pensare che Gingerbread è arrivato DOPO il rilascio di ICS :(