Home Smartphone HP Hp licenzia 525 persone: “complimenti”!

Hp licenzia 525 persone: “complimenti”!

19 366

palm hq hp Hp licenzia 525 persone: complimenti!Dopo la notizia dedicata agli smanettoni, veniamo ai problemi reali del mondo.
Noi tutti, io per primo, ci siamo o volevamo fiondarci sugli ultimi prodotti WebOs prodotti da Hp dopo la notizia della cessazione della produzione di tablet e smartphone. Quello che sto per scrivere mi fa arrabbiare, mi fa arrabbiare la freddezza con cui vengono compiute certe azioni non capendo come una scelta più o meno sbagliata possa causare alla vita di un essere umano, in questo caso ben 525 persone, individui che ogni giorno si impegnavano per una piattaforma stupenda quale è WebOs.
La notizia è di oggi: la divisione Global Business Unit di WebOS si è vista recapitare un foglietto rosa che comunicava l’immediato licenziamento di ben 525 lavoratori, il tutto a causa della cattiva gestione della piattaforma WebOs , cattiva gestione del Management HP e non certo di quei meravigliosi cervelli che ci hanno dato l’opportunità di utilizzare un OS così funzionale.
Nonostante le promesse fatte da HP sul supporto futuro a WebOs quest’azienda ha compiuto l’ultimo atto ignobile di questa vicenda; a nome di Batista70phone auguriamo a tutte queste 525 persone di potersi prendere una rivincita e di riprendere in mano nel minor tempo possibile la loro attività lavorativa, spero a questo punto lontano da HP. A titolo personale, il sottoscritto augura ai dirigenti HP un attacco di mal di stomaco permanente

palm hq hp Hp licenzia 525 persone: complimenti!
FONTE/VIA

  • Michele aka PhenoMik

    Purtroppo l’avevo previsto …. davvero incredibile la sconsiderata gestione di questa acquisizione di HP … Senza parole per quelle persone … :(

  • Raffaele

    Se hp sprofonda come gli auguri ce ne saranno ben più di 525 di dipendenti a spasso…
    La cosa che a me fa rabbia è che sono sicuro che i famosi manager con stipendi da capogiro che hanno causato il crack stanno ancorati alle loro poltrone saldamente.

    • ral6387

      purtroppo si !! è la storia di tutti i sistemi che paga è sempre “pantalone” mai che fa cazzate.

  • Andrea aka il franzoso

    Raffaele hai ragione, se hp sprofonda ben più di 525 persone resterebbero a casa… cosa che non voglio. facciamo cosi’ auguro dimissioni di massa e fallimento dovuto a questo.

    • Michele aka PhenoMik

      Basterebbe che a casa ci andassero certi manager …

  • Andrea aka il franzoso

    modificato.-

  • Marco

    …vero e capi non ne rispondano mai dei loro danni, anzi gli riconfermano la poltrona…
    Vergogna!!!

  • Francesco

    Purtroppo i commenti sono pochi…Stiamo ancora troppo bene in Italia per occuparci di questo…!?!?!?
    Pare di sì.
    Ciao a tutti!
    Spero che qualche azienda seria rilevi il progetto e salvi una parte dei dipendenti HP.
    Dal peggio viene sempre il meglio:)!

    • Loris alias batista70

      E’ stato già detto quello che molti di noi pensano.

  • loscalpello

    Non per voler fare il bastian contrario ma, alla luce dei risultati di vendita che si paventavano per il neonato OS, con tutte le difficolta’ che finanche i costruttori che hanno abbracciato Android, cos’altro avrebbe potuto fare HP ? In fondo ha rilevato quanto restava della “gloriosa” Palm del tempo che fu, ha provato a far nascere una piattaforma autonoma rispetto ad altre , ma il tentativo, hai me, non e’ riuscito .
    Fine della storia .
    Magari a questo punto spunta un’aziande come HTC, che presto o tardi dovendo “litigare” sia con Apple che (forse) con Motorola, fara’ bene a dotarsi di un suo SO….e “magicamente” il marchio WebOS potrebbe risorgere .
    Saluti da Campobasso .

    P.S. Non penso che fino al momento del loro licenziamento, i 525 dipendenti in questione non abbiano percepito aluno stipendio . Semplicemente si e’ giunti alla fine della corsa : L’azianda ,o il ramo in questione,non esiste piu’ . HP ultimamente sta pagando sulla propria pelle gli errori strategici commessi in questi ultimi anni , vedi il suo valore di borsa .

    • loscalpello

      “con tutte le difficolta’ che finanche i costruttori che hanno abbracciato Android hanno incontrato”

  • Vito

    Concordo e auguro anche un attacco di mal di stomaco permanente ai dirigenti della Nokia e RIM.

  • http://Batista70 moka671

    È quello che vorrebbe fare Marchionne per essere competitivo, portare il modello americano o cinese in Italia. Se ci riesce può aspirare al Nobel per l’economia.

  • Eddiegio

    Ragazzi, tralasciando la brutta notizia del licenziamento, io ho provato a guardare le recensioni di WebOS e non ci vedo nulla di tanto innovativo da competere seriamente con Android o iOS. Era una battaglia persa in questo momento, quando invece passerà la moda di android (passerà tranquilli e io piangerò molto visto che sono innamorato) sarà il momento di far emergere qualcun’altro. Allo stato attuale che li licenziasse HP o che Palm morisse per conto proprio il loro destino era segnato.
    L’unica soluzione è che un’azienda mecenate spenda soldi per tenerli in vita fino ad un periodo migliore.

    Ora però vi prego di spiegarmi: “in cosa WebOS è concretamente innovativo?” e vi prego di portarmi cose che non siano facilmente emulabili da android o iOS in 8 minuti.

  • stefano

    Be almeno è consolante il fatto che la stragrande maggioranza del personale licenziato sia di altissimo livello, gente che ha “costruito” webos quindi decisamente appetibili da altre aziende meno cialtrone.
    Comunque solo per il fatto di chiudere webos i top manager meritano frustate in piazza, figurarsi per questa conseguenza.

  • iclaudio

    perchè comprarsi un’azienda in fallimento per poi non farci nulla e poi fallire? semplice spalmare debiti su di essa e riuscire con una azienda sana…..oppure magheggiare con le azioni quando il valore sarebbe arrivato alto per via dell’acquisto di palm …chi lo sa? io altri motivi non li vedo..se aveva fatto 30 comprando tutto+debiti poteva fare 31 per rientrare della spesa,un mio amico lavora in HP da anni e mi ha detto che il manager che aveva preso le decisioni non c’è piu e la HP ora ha bisogno di soldi quindi si concentrerà in stampanti e algoritmi per motori di ricerca….bo noh ho parole

  • Alessandro

    Ragazzi ma gli sviluppatori SW di webOS non c’entrano una mazza con le divisione GBU…non penso che i licenziamenti hanno qualcosa a che vedere con webOS, considerato l’intenzione di HP di chiudere o “staccare” la sezione Hardware in generale (anche PC).