Home Intel Dal 2012 il chipset Intel Atom E6xx supporterà Android Gingerbread

Dal 2012 il chipset Intel Atom E6xx supporterà Android Gingerbread

7 298

atom android 160x111 Dal 2012 il chipset Intel Atom E6xx supporterà Android GingerbreadStando a quanto si apprende in un video di presentazione del processore Atom E6xx, sembra che Intel, a partire da gennaio 2012, supporterà il sistema operativo Android Gingerbread.
Intel non ha accennato alle successive release di Android, come Honeycomb  ed Ice Cream Sandwich (versione progettata ed ottimizzata per tablet e smartphone Android dual-core), probabilmente  perchè al momento non sono  adatte per il supporto in tale tipologia di  processori.

atom android 530x369 Dal 2012 il chipset Intel Atom E6xx supporterà Android Gingerbread

Quindi, il prossimo anno, dovremmo assistere ad una svolta nel mondo dell’hardware, che fino ad ora ha visto la preferenza accordata in prevalenza ai processori ARM.

atom android 2 530x330 Dal 2012 il chipset Intel Atom E6xx supporterà Android Gingerbread

Qui di seguito vi proponiamo il video di presentazione del processore Intel Atom E6xx. Buona visione.

Via

  • dert86

    i processori Intel sono riconosciuti anche per il consumo eccessivo di batteria.
    Per combattere lo strapotere di Arm deve lottare lottare e lottare..e la vedo dura!

    • dert86

      e poi vogliamo parlare dei Quad-Core Arm che arriveranno?

  • trunks986

    non è affatto vero… e poi smartphone e netbook sono piattaforme totalmente diverse!!Ci saranno delle cpu strutturate appositamente per gli smartphone e che faranno parte della famiglia Atom.

    Ben venga intel, la numero 1 nel suo campo.

    • dert86

      e forse non sei informato,se i loro processori si baseranno su architettura x86 saranno fritti prima di entrarci in questo mercato.
      Numeri uno in cosa? i loro Atom al momento consumano parecchio tanto è vero che un loro capo,l’anno scorso, si era dimesso per aver fallito nel mercato smartphone ecc..

  • Lore

    Mmhh…arrivare nel 2012 sbandierando la compatibilità con una versione già “vecchia” di Andriod ? Che senso ha? Solo per la fascia medio/bassa che (forse) non potrà montare ICS? Lo chiedo sul serio, magari sono io che non ho capito o non ne vedo le prospettive.