Home Application Store App Store AppRadio di Pioneer: apps, maps music and more… nasce un modo rivoluzionario...

AppRadio di Pioneer: apps, maps music and more… nasce un modo rivoluzionario per vivere le App in macchina!

9 522

Pioneer AppRadio AppRadio di Pioneer: apps, maps music and more... nasce un modo rivoluzionario per vivere le App in macchina!Milano, 14 luglio 2011 – Pioneer Italia annuncia oggi la sua ultima novità destinata a segnare una vera svolta nell’intrattenimento in car: AppRadio, un prodotto molto atteso che farà vivere le App certificate di iPhone e di Ipod Touch comodamente all’interno della propria macchina. Il nuovo sistema di car entertainment che interagisce con l’iPhone: una grande novità firmata Pioneer, che si aggiudica così il primato di un prodotto unico e innovativo e che dà il via alle autoradio del futuro.

AppRadio consente il controllo diretto della maggior parte delle funzioni dello smartphone sull’ampio schermo capacitivo touchsreen da 6,1” ad alta risoluzione (800 x 480 pixel), tre volte superiore a quello di un iPhone, per una visualizzazione ampia e nitida dei contenuti e quindi una maggiore sicurezza in strada. Il frontale presenta un’estetica semplice e pulita: sono stati infatti inseriti solo il tasto “Home” in perfetto stile Apple, e quelli per la regolazione del volume.
Facilità di utilizzo ed efficienza: per usare AppRadio è sufficiente collegare l’iPhone tramite un cavo dock, che ricarica il telefono e consente una maggiore durata della batteria; AppRadio di Pioneer dispone inoltre di un sensore GPS esterno che garantisce una ricezione satellitare precisa e puntuale senza interruzioni di segnale.
Il Bluetooth integrato, abbinato al microfono esterno in dotazione, offre la possibilità di parlare in vivavoce, evitando così pericolose distrazioni.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEL PRODOTTO E DELLE APPLICAZIONI

AppRadio, oltre alla ricezione radio delle frequenze AM/FM, garantisce la riproduzione delle più comuni funzioni e applicazioni iPhone* comode e facili da utilizzare: iPod, Google Maps, YouTube, Inrix, Calendario, Gallery foto e video e Rubrica, il tutto proposto in 16 lingue.
L’applicazione “iPod” permette di ascoltare tutta la propria musica archiviata e avere così a disposizione l’intera libreria musicale, perfetta anche per i viaggi più lunghi;
Google Maps, il servizio di mappe di Google, che ricerca la destinazione selezionata e i punti di interesse (POI);
Tutti i contenuti caricati su YouTube saranno disponibili direttamente sull’ampio monitor di AppRadio, per una visione ancora più confortevole. L’utente potrà ricercare i video preferiti tramite l’interfaccia dedicata iPhone;
*compatibile con iPhone4 e iPod Touch di quarta generazione
Inrix, applicazione che trasmette informazioni in tempo reale sulle previsioni del traffico, incidenti e blocchi stradali e consente l’interazione tra gli utenti della propria community per lo scambio di aggiornamenti. Ha una copertura di ben 18 Paesi Europei;
Calendario in perfetto stile iPhone, che consente la visualizzazione giornaliera, settimanale e mensile dei propri appuntamenti;
L’applicazione “Immagini” con la possibilità di visualizzare foto e video, con funzione aggiuntiva di zoom e slide show.
L’applicazione “Rubrica” permette di visualizzare la propria rubrica telefonica memorizzata nell’iPhone e gestire comodamente le telefonate.
App Future: Pioneer AppRadio è stato progettato per essere costantemente aggiornato con le applicazioni più innovative dedicate. Il sistema, infatti, avvisa l’utente della disponibilità di nuove applicazioni direttamente sul display di AppRadio e consente di installarle tramite il download dal telefono. Gli ingegneri Pioneer stanno sviluppando nuove App per AppRadio per rendere il nuovo sistema ancora più ricco e completo e offrire così il massimo dell’intrattenimento multimediale in car.
Disponibilità e prezzo:
AppRadio è disponibile da luglio 2011 a un prezzo di 399 euro

  • ProFano

    “sull’ampio schermo capacitivo touchsreen da 6,1” ad alta risoluzione (800 x 480 pixel), tre volte superiore a quello di un iPhone, per una visualizzazione ampia e nitida dei contenuti e quindi una maggiore sicurezza in strada.”

    come prego? uahauhauahaua
    alta risoluzione?
    3 volte superiore ad Iphone?
    QUINDI una maggiore sicurezza in strada?

    oddio quante minchiate in una sola frase uahuahuahau

    Cmq sia… idea carina, ma 400€ mi sembrano eccessivi.

  • Beren

    4oo euro per uno schermo touch esterno (perchè in sostanza questo è) al quale attaccare l’iphone mi sembrano uno sproposito. Se non hai l’iphone dietro che ci fai? non hai nemmeno la radio in auto?

    bah……

    • http://www.batista70phone.com Massimiliano (aka Pigeonblood)

      Veramente la radio ce l’ha….”AppRadio, oltre alla ricezione radio delle frequenze AM/FM…..”

  • Beren

    vero…era per estremizzare il fatto che senza l’iphone è inutile non avendo un lettore cd e nemmeno una porta usb.
    senza contare che spendere 400 euro per un’”autoradio” che ti lega al cellulare mi sembra abbastanza assurdo.
    …poi ognuno è libero di spendere i soldi come vuole, questo è ovvio :)

  • http://gianluk.blogspot.com GianluK

    Per i fanboy Apple e’ una manna da cielo, mentre per i “comuni mortali” e’ una cavolata immensa, visto che a quel prezzo ci sono apparecchi molto migliori!! (lo dico da possessore di un’autoradio Pio 2DIN).

  • Vito

    “… touchsreen da 6,1” ad alta risoluzione (800 x 480 pixel)”? Alta risoluzione?
    iPhone 4 con i soli 3.5″ ha una risoluzione più alta: 960×640 pixel.
    Diciamo una buona risoluzione…

  • Paolo

    E’ una cavolata, l’ho comprato dopo aver letto articoli come questo e mi sono pentito. Non funziona mai bene, e poi le applicazioni compatibili si contano sulle dita di UNA mano. In particolare funziona il vivavoce bluetooth ma ad ogni telefonata funziona in modo diverso; funziona l’ipod; la visualizzazione immagini e video (ma solo quelli che si hanno sul rullino e assolutamente non quelli che caricate dal computer); Il calendario; Ogni tanto, ma non è una regola, se arriva un sms, esce una notifica sullo schermo ma ovviamente non permette di leggerlo; L’unico navigatore funzionante è “mappe” ma non ha la voce guida, e solo negli USA ci sarebbe motion X drive. Per fortuna ha una radio decente e si può collegare una telecamera per la retromarcia.. solo che questa si può usare solo quando si arriva in un parcheggio e non quando si esce, perchè da quando si mette in moto il motore a quando il sistema risulta avviato ci vuole quasi un minuto e nel frattempo avrò già fatto manovra. Non tralasciamo la quantità di cavi da collegare e le complicazioni generate dal cavo da collegare al freno a mano per assicurarsi di non utilizzare l’ appradio in movimento, non sia mai!! Che cagata da 400 euro!

    • http://www.batista70phone.com Loris alias batista70

      Mi spiace ma a noi arrivano i comunicati stampa e non i prodotti da testare, avevi il diritto di recesso, perchè non l’hai esercitato ?