Home Linux Google Chrome 5 per Mac OS X e Linux

Google Chrome 5 per Mac OS X e Linux

2 136

Il team di sviluppo del browser Google Chrome ha annunciato sul blog ufficiale di Google la disponibilità della prima versione stabile del navigatore Web per Mac OS X e Linux.

 Chrome on netbook 300x247 Google Chrome 5 per Mac OS X e Linux

google chrome gestione preferiti Google Chrome 5 per Mac OS X e Linux

Da quanto apprendiamo da NotebookItalia in questa nuova versione sono presenti molte novità e miglioramenti, tra i quali un sistema di sincronizzazione dei dati esteso ad altri elementi (oltre che ai Preferiti), come i temi, i menù, la lingua, gli aggiornamenti, i parametri di zoom per ogni pagina, i settaggi di avvio e quelli legati al contenuto. I preferiti saranno gestiti da un nuovo sistema, presente sottoforma di tab, come potete vedere dall’immagine sopra riportata.

Migliorato il supporto per HTML 5; inoltre,  sono state introdotte nuove funzionalità,  come il supporto delle API per la geolocalizzazione, del Web Socket, di App cache e di copia-incolla. Ora è anche possibile installare delle estensioni durante la navigazione privata, ma l’utente dovrà attivare quelle che desidera manualmente. Le prestazioni sono state ovviamente migliorate, in particolare su JavaScript V8 con una velocità di funzionamento dal 30% al 35% più veloce rispetto a Chrome 4.0.

Contrariamente alla versione beta, Chrome 5.0 finale non integra di default il lettore Adobe Flash Player. Quest’ultimo sarà presente soltanto dopo il lancio della versione finale di Flash 10.1, che dovrebbe essere introdotta entro giugno. Facciamo notare che per la prima volta l’azienda di Mountain View ha rilasciato contemporaneamente la release per Windows, Linux e Mac OS X.

 

  • anello di giada

    Buongiorno a tutti ,
    l’opinione che segue è una mia opinione personale e si basa su ciò che per me è valido ed utile su un browser , detto questo devo dire che ho riscontrato una velocità maggiora di Crome rispetto a firefox nel display delle pagine e questo sicuramente lo evidenzia come prodotto interessante , inoltre come quantitativo di ram occupata è mediamente la metà rispetto a firefox anche con pagine “pesanti” e piene di video . Questi i pro , i contro essendo un prodotto giovane sono i pochi plug-in/add-on e quelli disponibili ancora non sono ben tarati , mi riferisco per esempio ad adblock plus o download manager o download helper , che ancora non ben si comportano o addirittura si bloccano .
    A mio avviso è un prodotto da testare ancora e quando sarà definitivamente “tarato” darà sicuramente del filo da torcere a Firefox .
    NB: L’ultima versione firefox ha “tagliato” molti plug-in disponibili in quanto considerati “poco sicuri” ( sullo stile apple ) , quindi firefox perde qualche funzionalità che lo metteva al di sopra della concorrenza , quindi il gap che lo separa da chrome non è poi così grande.
    Saluti e buona navigazione a tutti ! :mrgreen: